Stefania Sandrelli: i 70 anni di un sex symbol

Guia Soncini: «La Sandrelli ha 70 anni, ma nella mia mente è ancora  il sex symbol capace di guardare gli uomini con uno sguardo irriproducibile e inafferrabile»

Il calendario è sempre menzognero, e il calendario dice che domenica 5 giugno Stefania Sandrelli compie 70 anni. Non può essere vero, e non solo perché una diva non ha età, figuriamoci compleanni. Non può essere vero perché le date sono di certo tutte false, nella storia della vita e della cinematografia della Sandrelli. Se le date fossero vere, se Divorzio all'italiana fosse davvero del 1961 e Io la conoscevo bene fosse del '65, vorrebbe dire che io ho iniziato a cercare di decifrare quell'enigma che è lo sguardo di Stefania Sandrelli quando ancora non ero nata. 

Advertisement - Continue Reading Below

Non ero ancora nata e lei già guardava gli uomini in quel modo. Quel modo che, ne sono sicura, se si riuscisse a riprodurlo risolverebbe tutti i nostri problemi, sostituirebbe tutti i manuali di seduzione, metterebbe fine a tutte le lagne dovute all'incomunicabilità tra i sessi. 

Non importava che fosse la popolana tradita di C'eravamo tanto amati o la borghese traditrice di La terrazza, la moglie di ripiego di La famiglia o l'attricetta smarrita di Io la conoscevo bene (un film di una modernità così folgorante che non passa stagione che non mi meravigli: perché nessun giovane regista ne fa un rifacimento? Se fossi un regista, anche non giovane, un remake di Io la conoscevo bene sarebbe la mia scellerata ambizione). Qualunque ruolo interpretasse, a un certo punto arrivava quello sguardo. Lo sguardo irriproducibile e inafferrabile della Sandrelli, quello che ha fatto di lei la Sandrelli. Sì: più dell'aria svagata, più del bikini di Divorzio all'italiana, più della riga in mezzo di Sedotta e abbandonata. Il modo in cui guardava gli uomini. 

Più Popolare

Le riusciva particolarmente bene con Vittorio Gassman. Qualche mese fa è andata da Fabio Fazio e, commentando una loro scena in La famiglia, ha detto che Gassman stava lì «con l'anima tra le mani». Fazio l'ha imperdonabilmente interrotta per chiederle una qualche scemenza sui regali di compleanno, e io da allora penso che forse stava per svelare il trucco. Forse è così che si diventa la Sandrelli: riducendoli con l'anima in mano senza dire niente, solo guardandoli in quel modo. Il modo di chi, gli uomini, proprio non li capisce. E, nello stesso fotogramma, il modo di chi, gli uomini, uh come li conosce.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
L'arte (digitale) di non farsi cogliere impreparati
Quando penso che i giovani siano la peggior generazione, la vita mi punisce ricordandomi che la peggiore è la mia
Firme
CONDIVIDI
«Io, umiliata da un amante molto più vecchio»
L'eterna illusione di una ragazza che si mette con l'attempato: esser protetta! Sta fresca, spesso è lui ad aver bisogno di sicurezza
milano-zucchero-e-catrame-mi-sono-perso-al-cimitero-monumentale
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, non fate i superstiziosi
Da quando a Milano mi sono sentito dire spesso di andare a vedere il Cimitero Monumentale, e alla fine ho seguito il consiglio
Firme
CONDIVIDI
Terroristi per caso, da Parigi a Londra
L'attacco al Parlamento di Londra del 22 marzo è stato l'ultimo attentato che ha sconvolto l'Europa, ma prima c'era stato l'aeroporto d'Orly
Firme
CONDIVIDI
Bullo è una parola che fa ridere
È tempo di chiamare le cose con il loro nome: i bulli bulli, chi compie atti gravi che violano corpi e identità, invece, criminali
Kristen Stewart, famosa per un certo approccio annoiato ai red carpet, sostiene di essere timida
Firme
CONDIVIDI
Kristen, hai il permesso di non sorridere
In nome e per conto di tutte quelle che non vogliono essere simpatiche, vogliono essere lasciate in pace
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ho conosciuto un artista
Potete chiamarlo anche artigiano o visionario: Fabrizio è una persona che smonta oggetti o li recupera per costruirne altri. Bellissimi
Firme
CONDIVIDI
«La mia ragazza vuole sapere se sono bisessuale»
«Io tutta questa ansia della definizione non la capisco», perché tu cogli l'essenza dell'amore: volere quella persona e nessun'altra, come...
Firme
CONDIVIDI
Il video virale del professore e la (finta) colf
Il video con l'intervista all'esperto Robert Kelly è un bel test su come gli stereotipi ci portino quasi sempre fuori strada
Firme
CONDIVIDI
Se vuoi ingrassare, cercati un colpevole
È una strategia di sopravvivenza: la gente non vuole che tu ammetta serenamente i tuoi limiti, la gente vuole che te ne scusi