Donald Trump contro le donne

​Il New York Times racconta decenni di comportamenti molesti di Donald Trump nei confronti delle donne che hanno lavorato con lui, ma la sua campagna elettorale prosegue indisturbata

Per inaugurare la campagna presidenziale di Donald Trump, che ormai ha vinto le sue primarie, il New York Times ha pubblicato una circostanziata disamina dell'atteggiamento del candidato repubblicano nei confronti delle donne. Che è – chi l'avrebbe mai immaginato – lo stesso di molti maschi (mica tutti anziani) di mia conoscenza: disinteressati alle «fregnacce femministe» e convinti che un complimento al – santi numi – «davanzale» sia il riconoscimento più lusinghiero che ci sia, ma in fondo poi mica cattivi. 

Advertisement - Continue Reading Below

Dallo stesso articolo, peraltro, emerge che Trump non solo preferisce trattare da erede prediletta la figlia Ivanka, ma ha pure offerto alle donne negli anni Ottanta opportunità professionali inimmaginabili in altre compagnie. Per un paio di ragioni, tutte sbagliate: le femmine lavorano il doppio «per dimostrarsi all'altezza», e la loro avvenenza è la misura più scenografica del suo successo. Ma mica vi vorrete sempre lamentare. 

E la potenza elettorale di Trump è tale che il leader del suo partito ha potuto commentare l'articolo usando solo la verità: è tutto molto disdicevole, per fortuna alla gente non importa un fico secco.

More from Gioia!:
Mentre si diffonde la notizia della fine del suo secondo matrimonio, Scarlett Johansson racconta in un'intervista a Playboy perché non ha fiducia nella monogamia.
Firme
CONDIVIDI
Cara Scarlett, la monogamia è sottovalutata
Ora ti spiego a cosa serve il matrimonio
Firme
CONDIVIDI
Con i figli si sbaglia senza sapere
Se ognuno si prendesse il suo pezzetto di responsabilità, i buchi neri in cui si perdono i ragazzi sarebbero meno spaventosi
Firme
CONDIVIDI
«Siamo amanti e la moglie approva: possibile?»
«Ha detto di noi alla moglie e lei non mi ha insultata, sarà sincera?»: o è una santa o è la più grande politica viventa
La coppia è l'accessorio dell'anno: dopo Beyoncé, anche Madonna e i Clooney diventano genitori di gemelli
Firme
CONDIVIDI
Cara Madonna, in che guaio ti sei messa
La famiglia è un sistema regolato dall'economia dell'attenzione: quando i figli sono più dei genitori, l'entusiasmo non basta mai
Firme
CONDIVIDI
Quanto è social lo spacco di Diletta
Al Festival di Sanremo nessuno ascoltava la conduttrice Sky che parlava di bullismo, ma tutti twittavano sul suo vestito
matteo-maffucci-hangar-bicocca
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame: l'arte che fa dire «Wow!»
Mi ritengo un appassionato, non un esperto, quello mai, ma ciò che ho visto all'Hangar Bicocca non mi ha lasciato indifferente
Firme
CONDIVIDI
«Fa l'amore con me e poi loda sua moglie»
Sei capitata con il più classico dei moglioni, cioè il mammone della moglie, che tradisce sempre ma non se ne va mai
Firme
CONDIVIDI
Il terremoto non può portare via i ricordi
Michela Monferrini ha scritto un libro che è un viaggio nel dolore della perdita ma anche un viaggio nella memoria
Firme
CONDIVIDI
Sesso e giovani: prima di Internet c'era Cioè
I ragazzi di oggi, rivela il Censis, di sesso ne sanno, ma il primo rapporto arriva a 17 anni e molti confondono contraccezione e...
Firme
CONDIVIDI
La Caporetto della grammatica
I professori dell'Accademia della Crusca lanciano l'allarme: gli italiani non sanno più scrivere né parlare