Donald Trump contro le donne

​Il New York Times racconta decenni di comportamenti molesti di Donald Trump nei confronti delle donne che hanno lavorato con lui, ma la sua campagna elettorale prosegue indisturbata

Per inaugurare la campagna presidenziale di Donald Trump, che ormai ha vinto le sue primarie, il New York Times ha pubblicato una circostanziata disamina dell'atteggiamento del candidato repubblicano nei confronti delle donne. Che è – chi l'avrebbe mai immaginato – lo stesso di molti maschi (mica tutti anziani) di mia conoscenza: disinteressati alle «fregnacce femministe» e convinti che un complimento al – santi numi – «davanzale» sia il riconoscimento più lusinghiero che ci sia, ma in fondo poi mica cattivi. 

Advertisement - Continue Reading Below

Dallo stesso articolo, peraltro, emerge che Trump non solo preferisce trattare da erede prediletta la figlia Ivanka, ma ha pure offerto alle donne negli anni Ottanta opportunità professionali inimmaginabili in altre compagnie. Per un paio di ragioni, tutte sbagliate: le femmine lavorano il doppio «per dimostrarsi all'altezza», e la loro avvenenza è la misura più scenografica del suo successo. Ma mica vi vorrete sempre lamentare. 

E la potenza elettorale di Trump è tale che il leader del suo partito ha potuto commentare l'articolo usando solo la verità: è tutto molto disdicevole, per fortuna alla gente non importa un fico secco.

More from Gioia!:
milano-zucchero-e-catrame-mi-sono-perso-al-cimitero-monumentale
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, non fate i superstiziosi
Da quando a Milano mi sono sentito dire spesso di andare a vedere il Cimitero Monumentale, e alla fine ho seguito il consiglio
Firme
CONDIVIDI
Terroristi per caso, da Parigi a Londra
L'attacco al Parlamento di Londra del 22 marzo è stato l'ultimo attentato che ha sconvolto l'Europa, ma prima c'era stato l'aeroporto d'Orly
Firme
CONDIVIDI
Bullo è una parola che fa ridere
È tempo di chiamare le cose con il loro nome: i bulli bulli, chi compie atti gravi che violano corpi e identità, invece, criminali
Kristen Stewart, famosa per un certo approccio annoiato ai red carpet, sostiene di essere timida
Firme
CONDIVIDI
Kristen, hai il permesso di non sorridere
In nome e per conto di tutte quelle che non vogliono essere simpatiche, vogliono essere lasciate in pace
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ho conosciuto un artista
Potete chiamarlo anche artigiano o visionario: Fabrizio è una persona che smonta oggetti o li recupera per costruirne altri. Bellissimi
Firme
CONDIVIDI
«La mia ragazza vuole sapere se sono bisessuale»
«Io tutta questa ansia della definizione non la capisco», perché tu cogli l'essenza dell'amore: volere quella persona e nessun'altra, come...
Firme
CONDIVIDI
Il video virale del professore e la (finta) colf
Il video con l'intervista all'esperto Robert Kelly è un bel test su come gli stereotipi ci portino quasi sempre fuori strada
Firme
CONDIVIDI
Se vuoi ingrassare, cercati un colpevole
È una strategia di sopravvivenza: la gente non vuole che tu ammetta serenamente i tuoi limiti, la gente vuole che te ne scusi
Firme
CONDIVIDI
Emma Bonino sui migranti, senza falsi buonismi
Alla convention del Pd ha detto una cosa di sinistra: dobbiamo occuparci della loro integrazione, perché sono una risorsa
Firme
CONDIVIDI
Se sfoghi nel cibo il tuo male di vivere
Alle bambine vorrei ricordare che i protagonisti dei film più belli non sono i vincenti, ma i goffi che ancora non sanno di essere speciali