Woody Allen (non) risponde alle accuse di molestie

​Il regista, a Cannes per il festival del cinema, non viene turbato dalle accuse di aver molestato la figlia Dylan ribadite in un nuovo articolo del figlio Ronan Farrow 

La mattina del giorno in cui Woody Allen inaugurava il festival di Cannes con Café Society, sull'Hollywood Reporter è uscito un editoriale in cui il figlio, Ronan Farrow, ribadiva l'accusa di molestie della sorella Dylan, e denunciava esplicitamente le responsabilità collaterali di stampa e industria: tutti troppo occupati a mantenere buoni rapporti con la provincia di star system governata da Woody Allen per rischiare di innervosirlo con osservazioni sgradite. 

Advertisement - Continue Reading Below

Di conseguenza, prima della proiezione, l'attore Laurent Lafitte ha ringraziato il regista «per aver girato così tanti film in Europa anche senza essere stato condannato per stupro in America». 

Allen ha incassato con collaudata grazia: «Sono un comico, sono convinto si possa scherzare su tutto. Ci vuole molto di più per offendermi». Blake Lively (che recita nel film) si è invece sentita in dovere di prenderla peggio, ché «negli anni Quaranta queste cose non succedevano» – il che può senz'altro essere, cucciolotta: negli anni Quaranta le donne non avevano neanche diritto a un'opinione. 

More From Speciale Festival di Cannes 2017
20 articles
Joaquin Phoenix: «Ho fatto bingo!»
Tutti gli abiti più belli visti sul red carpet del Festival di Cannes
Tutte le meglio vestite sul red carpet di Cannes
Le coppie famose più belle sul red carpet di Cannes
Le coppie più tenere sul red carpet di Cannes
sofia-coppola-kirsten-dunst-nicole-kidman-cannes-2017
Cara Sofia, com'è difficile essere alla moda
Cannes, Palma d'oro a The square: tutti i...

Il giorno dopo, durante un pranzo con la stampa cui i corrispondenti dell'Hollywood Reporter però non sono stati invitati, alle domande prevedibilmente poste, Woody Allen ha prevedibilmente fornito un campionario di risposte inutili: non legge mai quello che scrivono di lui, sull'argomento ha già detto quello che doveva dire. 

La ragione per cui nessuno gli fa le domande difficili è che Woody Allen conosce tutte le risposte: più una questione di noia che di paura.

More from Gioia!:
sofia-coppola-kirsten-dunst-nicole-kidman-cannes-2017
Firme
CONDIVIDI
Cara Sofia, com'è difficile essere alla moda
Sofia Coppola presenta a Cannes il suo ultimo film, e coglie l'occasione per dare dimostrazione di impeccabile sorellanza
Film
CONDIVIDI
Cannes, Palma d'oro a The square: tutti i vincitori
Il Festival conferma la sua distanza dal cinema mainstream premiando The square, vincono Diane Kruger, Joaquin Phoenix e Jasmine Trinca,...
Film
CONDIVIDI
Diario da Cannes, scatta il toto Palma d'oro
Con la proiezione degli ultimi due film sulla Croisette si chiude il concorso, è il momento delle scommesse: ecco i probabili vincitori
Kyle MacLachlan nella terza stagione di Twin Peaks
Film
CONDIVIDI
Il diario dell'ottava giornata di Cannes
Due film in concorso che non lasciano il segno e l'anteprima di Twin Peaks che hanno già visto tutti: oggi Cannes ci riserva ben poche...
Cannes 70
Film
CONDIVIDI
Il diario della settima giornata di Cannes
Una promozione (L'inganno di Sofia Coppola), una stroncatura (Rodin con Vincent Lindon) e molti appuntamenti per i cinefili
Film
CONDIVIDI
Il diario della sesta giornata di Cannes
Nicole Kidman, ancora tu? L'attrice è protagonista della serie tv diretta da Jane Campion: e non è finita qui
Abbigliamento
CONDIVIDI
Ieri come oggi: il glamour delle dive di Cannes
Da Sophia Loren a Grace Kelly fino a Brigitte Bardot: perché il festival di Cannes è anche questo, bellezza e divismo in bianco e nero
Nicole Kidman
Film
CONDIVIDI
Il diario della quinta giornata di Cannes
Nicole Kidman, oggi in uno delle sue 4 apparizioni sul red carpet, è la più acclamata e finalmente spunta una storia d'amore
Abbigliamento
CONDIVIDI
Lo stile iconico della Croisette
Tra il parigino e il navy: la moda di Cannes (durante il Festival e non) segue precise regole
Jasmine Trinca in Fortunata
Film
CONDIVIDI
Il diario della quarta giornata di Cannes
Nella quarta giornata di Festival ci si rilassa dopo la tensione per l'allarme bomba (falso), e finalmente si ride