Sadiq Khan è sindaco perché Londra non ha paura

Sadiq Khan, musulmano e figlio di immigrati, è stato eletto sindaco da una città libera dalle ossessioni islamofobe che avvelenano l'Europa

Com'è bella Londra che vota contro la paura. Ha eletto suo sindaco un musulmano, Sadiq Khan (nella foto). Proprio nei mesi dei postumi orrendi del Bataclan e di Molenbeek. È la reazione di una città-Stato orgogliosa e sicura di sé. Che ha patito la sua strage e i suoi kamikaze, il 7 luglio del 2005, con 56 morti e 700 feriti. Eppure, 11 anni dopo, si smarca dall'ossessione islamofoba e sicuritaria che contagia l'Europa. Scegliendo un figlio d'immigrati pachistani.

Advertisement - Continue Reading Below

Trent'anni fa usciva My beautiful laundrette diretto da Stephen Frears, scritto da Hanif Kureishi, scrittore anglo-pachistano, sui difficili rapporti tra la comunità bianca e quella pachistana nelle sterminate periferie della capitale inglese. Cinque anni dopo, Kureishi scrive il bestseller Il Budda delle periferie che inizia così: «Mi chiamo Karim Amir e sono un vero inglese dalla testa ai piedi, o quasi». Romanzo di formazione picaresco sull'incasinato e colorato multiculturalismo londinese, dove paki (il dispregiativo che indica gli immigrati dal Pakistan) rissosi sognano di fare gli inglesi ma annegano nel curry e nei pregiudizi razziali. 

Più Popolare

Si è detto che il multiculturalismo british costruisce mondi a parte alzando muri invisibili fra un quartiere e un altro. Eppure un musulmano (ma laico) e paki è diventato sindaco della città più ricca e importante del mondo, assieme a New York. Khan è un laburista lontano da tutti gli estremismi. Ha vinto con la sua espressione serena, la sua storia modesta – il padre guidava gli autobus rossi – e un programma che prevede nuove case popolari. 

A Londra gli affitti sono i più cari d'Europa e la forbice fra ricchi e poveri si allarga ogni anno di più. Sadiq quella forbice promette di chiuderla ed è a favore della Ue. La sua forza tranquilla è un bel segno. Il coraggio dei londinesi di votare controcorrente, ancor di più. 

More from Gioia!:
Hillary Clinton con Anna Wintour
Firme
CONDIVIDI
Anche Hillary Clinton ha il suo complesso (come noi)
Ci sono quelle che ti umiliano a forza di plank per gli addominali e quelle cui basta uno sguardo, come Anna Wintour
Femminicidio e libertà delle ragazze
Firme
CONDIVIDI
Femminicidi, le ragazze devono essere libere
L'amore non ordina e non vieta, le ragazze non devono avere padroni
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame: il potere dell'amore renderà possibile l'integrazione
Calcolando che già ad oggi il cognome più diffuso a Milano non è Brambilla, ma Hu e ormai iniziano a esserci generazioni di cinesi milanesi...
serie-tv-problema-di-coppia-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Le serie tv ora sono un problema di coppia
Le mie amiche si annoiano con Narcos, i mariti si addormentano con Fleabag, ma divani separati mai: cominci con Netflix e poi...
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, l'agonia dell'ascoltare i racconti delle vacanze altrui
Armati di sorriso standard e tanta pazienza iniziamo a giro antiorario, con telefono per un supporto fotografico, a sentire gli...
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante
Firme
CONDIVIDI
Anche una pacca sul sedere è molestia sessuale
La popstar ha vinto in tribunale contro un dj che l'aveva palpeggiata: anche questo è un abuso, che non può essere accettato o sminuito