Beyoncé tradita da Jay Z: chi è Becky?

Nel nuovo video album Lemonade, la cantante allude esplicitamente a un tradimento del marito Jay Z con un'amante misteriosa: ma chi è davvero Becky dai bei capelli?

Più Popolare

L'autopromozione è la nuova privacy. E quello che doveva essere uno speciale di HBO su Beyoncé si è rivelato un nuovo concept visual album (oh yeah) intitolato Lemonade, dal motto di buon senso americano che fa «Quando la vita ti offre limoni, fai una limonata».

Undici canzoni tenute insieme da alcuni brani di poesia e una potente verità: Jay Z è un cretino. Un cretino milionario, perché il disco ha venduto il consueto fantastiliardo di copie – e molte in streaming su Tidal, la piattaforma di famiglia – ma un cretino nondimeno.

Advertisement - Continue Reading Below

Lemonade è la storia di un tradimento metabolizzato (in forma di successo planetario) in cui Jay Z è il colpevole. Poi certo: ci sono gli uomini del mondo che sono tutti mascalzoni – ribadirlo non guasta – ma questa specifica storia è esemplare, e voi la sapete già: è la stessa di due anni fa.

Vi ricordate quando la cognata Solange prese a pugni Jay Z in ascensore la sera del Met Ball? Pare ce l'avesse con la sua condotta sentimentalmente sbarazzina. E ricordate con quale espressione imperturbata uscì Beyoncé dal medesimo ascensore? Aveva già tutto previsto. Un processo in undici passi, i capitoli di Lemonade. Più uno: la vendetta. Che consiste nel rimanere col fedifrago, come fosse per generosità, e poi convincerlo ad assistere – di più: a partecipare mansueto – al successo dell'opera d'arte in cui gli dai del cretino, e lo fai sembrare uno studio antropologico.

Più Popolare

#LEMONADE premieres on 4.23 9ET | 6PT HBO

A post shared by Beyoncé (@beyonce) on

«Mi vuole solo quando non ci sono, farebbe meglio a chiamare Becky belli capelli»  – in Sorry – è il verso più pettegolo del disco: chi è questa Becky? E come osa? 

La prima indiziata è stata Rachel Roy – stilista, ex moglie dell'ex socio di Jay Z, presa a male parole da Solange qualche minuto prima della scena in ascensore – che ha fatto la spiritosa su Instagram col cancelletto #nodramaqueen. Assalita da legioni di fan inferociti, ha frignato: «Brutti bulli!» e si è dissolta. 

Quindi Rita Ora ha postato una sua foto in reggiseno con limoni applicati, e poi si è messa per uscire un vestito proprio uguale a quello che Beyoncé ha nel video di Formation, eppure no, non voleva significare nulla, è solo una coincidenza – vabbè: due (e poi non è che abbia chissà quali capelli). In ogni caso non si permetterebbe mai. 

E  si sente in dovere di specificarlo con una spilletta sul bavero: «Non sono Becky». Perché se c'è una che sa rimettere le ancelle al proprio posto è Beyoncé, «the baddest woman in the game».

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, 3 posti magici che rendono unica l'estate
Milano non è solo il Duomo o la Pinacoteca di Brera, c'è molto di più: d'altra parte, questa città non si mostra subito, va scoperta pian...
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare
L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di...
Firme
CONDIVIDI
Ecco perché Ambra che bacia Allegri ci traumatizza
L'ex ragazzina di Non è la Rai pomicia con l'allenatore della Juventus, cinquantenne, ma la nostra «bambina» ha ormai quarant'anni
Donnarumma esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra
Firme
CONDIVIDI
Se i figli fanno come Donnarumma è solo colpa vostra
Io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, non per questo ritenevo fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare
Pharrell Williams e sua moglie Helen Lasichanh sono diventati da poco genitori di tre gemelli, ma il cantante di Happy dice di non aver mai cambiato un pannolino: ecco come convincere anche i padri più pigri ad alzarsi di notte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Helen, bisogna addestrare i padri (come Pharrell)
Soprattutto di notte: non importa quanto stanchi siano, per fare alzare i maschi dal letto dopo la mezzanotte funziona un solo argomento
Esodo estate vacanza anziani in città
Firme
CONDIVIDI
È iniziato l'esodo estivo, ma qualcuno non parte
Mentre felici prepariamo la fuga, pensiamo a chi non andrà in vacanza: gli anziani, lasciati in balia del Ferragosto, e i precari a vita