Impariamo da Wendi Deng, la ex di Rupert Murdoch che ora punta a Putin

Dopo il divorzio dal tycoon australiano, pare abbia una relazione con il presidente della Russia: una maestra di stile per le troniste di Uomini e donne che ora apre ai gay

Sogno un format in cui Wendi insegni il mondo alle troniste. Quelle di Maria De Filippi, quelle che vanno a cercarsi un cavaliere a Uomini e donne, quelle che a settembre dovranno inventarsi qualcosa per continuare a farsi notare: nostra signora dello share ha annunciato che in autunno a Uomini e donne ci sarà finalmente il trono gay. Secoli fa le avevo chiesto come mai, essendo Amici il più gay dei programmi, non avesse pensato a una versione omo di Uomini e donne: mi pareva impossibile. E infatti ci aveva pensato e aveva un'obiezione pratica: se i corteggiatori sono uomini cui piacciono gli uomini, come fai a farli concentrare sul tronista invece che farli distrarre tra loro? Chi ti garantisce che si ricorderanno d'essere lì per il tronista e non s'innamoreranno tra corteggiatori? Evidentemente nel frattempo nostra signora della praticità ha deciso che le piazzate che nasceranno da queste distrazioni sono telegeniche, e quindi ecco Uomini e uomini, tappa fondamentale dei diritti gay. 

Advertisement - Continue Reading Below

Ma torniamo a Wendi, riassumendo le relazioni precedenti. Wendi Deng, cinese, arriva in America a vent'anni con un visto da studentessa controfirmato da una coppia americana che aveva preso a cuore i destini della piccola cinese. Ventisette anni dopo, a parte una breve e irrilevante carriera televisiva, Wendi è una di quelle donne d'una volta: quelle che si possono raccontare attraverso i mariti. Prima Jake, il marito della coppia che l'aveva portata in America (non è vero che i mariti non lasciano le mogli per le amanti, le lasciano se le amanti sono ragazzine orientali in cerca di figura paterna: guarda Jake, guarda Woody Allen). Jake è servito per la cittadinanza statunitense. 

Più Popolare

Dopo le sicurezze anagrafiche, quelle economiche: Rupert Murdoch. Quattordici anni di matrimonio, due figlie. Il padrino di una delle due è Tony Blair, la relazione col quale sarebbe stata causa del divorzio da Murdoch. Mentre Rupert si risposava (con Jerry Hall), Wendi riconquistava i giornali: avrebbe una storia con Vladimir Putin. Che tutte le troniste imparino. La cittadinanza e il conto in banca non bastano, in ogni ragazza ambiziosa dev'esserci una madame du Barry: mirare a un capo di Stato, e fare la storia. 

More from Gioia!:
Razzismo società multirazziale
Firme
CONDIVIDI
Che senso ha il razzismo in un'epoca che ha scelto la globalizzazione?
Colori, razze e altre categorie troppo rigide non sono più in grado di descrivere la nostra realtà complessa
Firme
CONDIVIDI
Gisele Bündchen forza della natura alias: come reagire benissimo alle sconfitte
Ciò nonostante, anche quando piangi sei uno schianto: è la regola Bündchen dell'infallibilità
Firme
CONDIVIDI
Fate uno sforzo e provate a mettervi nei panni (e a vivere i casini) di Woody Allen e Mia Farrow
Ma siamo sicuri che se fossero successe le stesse cose a noi, gente normale, avremmo reagito più compostamente?
Firme
CONDIVIDI
Domanda: ma il Festival di Sanremo di Claudio Baglioni non doveva andare malissimo?
Perché Baglioni è un classico, il jukebox delle nostre vite, uno che ci fa saltare sul divano con le prime quattro note di La vita è adesso
Firme
CONDIVIDI
Cosa insegneranno mai a Yale a chi frequenta il corso sulla felicità (per la cronaca: il più seguito nella storia dell'Ateneo)?
Laura Santos ha dato il via al corso più seguito nella storia di Yale: Psychology and the good life, in poche parole come essere felici
Dissenso comune attrici italiane
Firme
CONDIVIDI
Contro le molestie ci vogliono i fatti: l'appello delle attrici italiane
124 firme nella lettera-manifesto "Dissenso comune" per riscrivere il rapporto tra i sessi: è la sfida del secolo e non possiamo perderla
Firme
CONDIVIDI
In che modo Gabriele Muccino ci rovinerà anche questo San Valentino?
Il regista di A casa tutti bene, al cinema dal 14 febbraio, sa delle cose di noi e delle nostre relazioni, e passa i film a sputtanarci
Firme
CONDIVIDI
Ci vuole insolenza per essere una principessa inglese e decidere di sposarsi quest'anno: Eugenia siamo con te
Ci vuole coraggio per decidere di sposarsi quest'anno nella cappella del castello di Windsor, esattamente come Harry e Meghan
Firme
CONDIVIDI
Le regole della coppia aperta? Sono fatte per essere infrante (come tutte le regole dell'umanità)
Nel suo libro La promessa, Sarah Dunn parla di relazioni extraconiugali, felicità e condizionatori
Firme
CONDIVIDI
Cos'è l'amore e perché rimane un mistero bellissimo che la scienza non sa spiegare
Aumentano le app di incontri, ma ci s'innamora sempre meno: è che abbiamo confuso la chimica dell'attrazione con le affinità