Petrolio, ecco le cose che il governo deve ancora spiegare

Petrolio, possibile che il governo non sapesse del conflitto di interessi del ministro? E perché l'emendamento che ha causato le sue dimissioni è stato prima bocciato e poi approvato in fretta e furia con voto di fiducia?

La vicenda Guidi è un colpo duro per l'amministrazione Renzi. Le dimissioni del ministro per lo Sviluppo economico non bastano infatti a chiudere la vicenda. Che dovesse farsi da parte è evidente: si è trovata in pieno conflitto d'interessi comunicando al compagno lo sblocco di un emendamento che gli avrebbe portato dei benefici. Ma molte domande restano senza risposta. 

Era opportuno nominare ministro dello Sviluppo un'imprenditrice del settore energetico? Se Federica Guidi era a conoscenza dell'inchiesta a carico del suo fidanzato, possibile che non ne abbia parlato con il presidente del Consiglio? Ed è credibile che il premier e i suoi collaboratori non sapessero del legame della ministra con un imprenditore destinatario di appalti proprio nel settore dell'energia? Ancora. Perché l'emendamento da cui è partito lo scandalo – una corsia preferenziale che permette al governo di decidere su infrastrutture petrolifere bypassando Regioni e Comuni – prima è stato bocciato e poi, previo inserimento notturno in un maxiemendamento con voto di fiducia, è stato approvato? Chi e cosa ha determinato questo cambiamento di rotta? 

Advertisement - Continue Reading Below

Il colosso petrolifero francese Total era costantemente informato delle imminenti decisioni governative che lo riguardavano. Si dirà: le lobby servono a questo. Ma ciò che colpisce di questa vicenda sono la mancanza di trasparenza dei processi decisionali e gli innegabili vantaggi acquisiti negli anni dalle multinazionali dell'energia a discapito dell'ambiente. Con i colossi privati si media, non ci si consegna. In Basilicata invece, anche ascoltando il tono gioioso di certi manager intercettati, lo Stato sembra aver fatto di tutto per strappare un sorriso ai petrolieri. 

COSA NE PENSI?

bebe-vio-jovanotti-dedica-ragazza-magica paralimpiadi beatrice vio
Personaggi
CONDIVIDI
Bebe Vio è la Ragazza magica di Jovanotti: guarda il video
Sorpresa per Beatrice Vio, medaglia d'oro alle Paralimpiadi, sul volo di ritorno da Rio: Jovanotti le dedica la canzone Ragazza magica
brigitte bardot: 20 foto iconiche
Personaggi
CONDIVIDI
20 foto iconiche di Brigitte Bardot
L'attrice francese è un'icona della moda intramontabile: festeggiamola così, oggi che compie 82 anni
Firme
CONDIVIDI
Quando il bullismo 
prendeva di mira noi
Oggi si pensa di poter costruire un universo in cui nessuno ferisce i nostri figli, invece di insegnar loro a metabolizzare le prepotenze​
Eros Ramazzotti e Jovanotti: il video del compleanno di Instagram
Personaggi
CONDIVIDI
Eros Ramazzotti: «Sì caro Lorenzo, a 50 anni ci sei arrivato anche tu​»
Dall'America, Eros Ramazzotti fa gli auguri all'amico Jovanotti con un video molto speciale su Instagram
jovanotti-50-anni
Personaggi
CONDIVIDI
Jovanotti compie 50 anni: tutte le vite di un ragazzo fortunato
Entra nella mezza età un monumento della musica pop: Guia Soncini indaga sulle ragioni di un carisma che resiste da decenni
guarda-il-video-del-principe-george-che-snobba-justin-trudeau
Personaggi
CONDIVIDI
Il principe George snobba Justin Trudeau: guarda il video
​Il primo ministro canadese accoglie George di Cambridge, ma il principino fa il timido (o lo snob?)
Fedez e chiara ferragni coppia
Personaggi
CONDIVIDI
Fedez, dedica d'amore in diretta a Chiara Ferragni
Prima cena romantica a Milano, poi la dedica con tanto di cuore del rapper alla fashion blogger: che sia nata una nuova storia d'amore? ​
Un divorzio perfetto ha le sue regole: parola dell'avvocata dei vip di Hollywood Laura Wasser che sa come chiudere un matrimonio senza traumi
Storie
CONDIVIDI
Chi è Laura Wasser, la divorzista di Angelina Jolie
È la regina della separazione tra celebrità: l'avvocato di Johnny Depp, Kim Kardashian e Britney Spears. Adesso rappresenta l'unica...
amfar milano 2016: star red carpet
Personaggi
CONDIVIDI
Il red carpet dell'AmfAr Milano 2016
Due milioni di euro sono stati raccolti per sostenere la ricerca sull'Aids: ecco le celeb che hanno preso parte alla serata
Hilaria Baldwin a 24 ore dal parto del terzogenito
Firme
CONDIVIDI
L'errore più comune di un genitore su un social network
È pensare di aver vinto la gara dei like.​