Madonna e le gemelle segrete

La coppia è l'accessorio dell'anno: dopo Beyoncé, anche Madonna e i Clooney diventano genitori di gemelli. Ma all'aumentare del numero di figli, diminuisce l'entusiasmo

Più Popolare

Cara Madonna,

non ti credo più.

Il che non è certo un problema: né per te – che anzi, quando hai smentito la notizia dell'adozione di due gemelle nuove per confermarla tre giorni dopo come non fosse neanche lo stesso sport, hai affermato il tuo sacrosanto diritto a prenderci in giro – né per me, che nel 1987 ti ho giurato eterna fedeltà, e la menzogna è il principio su cui si fondano tutte le relazioni di successo.

Advertisement - Continue Reading Below

Piuttosto, mi congratulo per la consueta capacità di intercettare le tendenze. I gemelli segreti sono l'accessorio dell'anno: i tuoi, quelli di Beyoncé, i due inevitabili – svelati di fresco, previsti per giugno – di Amal e George Clooney. Certo: tu hai 58 anni, come chiunque dotato di connessione internet ci tiene a farti pesare. Ma non è per questo che sono preoccupata: sei più in forma di me, e hai abbastanza risorse da poter aprire un orfanotrofio nel giardino di casa senza dover modificare significativamente gli impegni in agenda.

Più Popolare

It's twins for George and Amal! I thought I noticed a baby bump. Congrats, you two!

A post shared by Ellen (@theellenshow) on

È che sono il quinto e il sesto figlio, Madge. E la famiglia è un sistema regolato dall'economia dell'attenzione. È quello che succede su Facebook: siccome le notizie sono più dei lettori, ognuno strilla più forte la sua per farsi notare anche senza avere niente di originale da dire. Quando i figli sono più dei genitori, il meccanismo è lo stesso: l'urlo di un cinquenne solo in camera sua significa esattamente «Non crederai mai a cosa ho appena infilato nella presa di corrente, corri qui!».

A nulla servono tate, istitutrici, domatori di bestie feroci: ogni scarrafone pretende mamma sua. Né è un problema che si esaurisce con la prima infanzia, come avrai probabilmente notato dalle incessanti paturnie del giovane Rocco, 16 anni suonati. Le psicologhe dell'età evolutiva consigliano di «ricavare spazi di interazione individuale», devono essersi laureate alla stessa università dei pediatri che quando visitano un neonato raffreddato a febbraio si raccomandano: lo porti al mare.

Perché pure ipotizzando una disponibilità di tempo illimitata, quello che manca è l'entusiasmo. Quante volte nella vita puoi emozionarti per una recita all'asilo? Preoccuparti per un'insufficienza in pagella? Consolare il primo crepacuore? Comprare la prima macchina? La settimana scorsa una delle mie figlie – non ricordo bene quale, e sono solo tre – si lagnava perché vedeva male la tv. Ho prenotato la visita dall'oculista, ce l'ho portata, ho passato tre ore in sala d'attesa e speso l'equivalente di una scarpa di lusso. La creatura ci vede benissimo, naturalmente. «Ma che bel pomeriggio abbiamo passato insieme, mamma».

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Ai figli mitomani spiegate cos'è una bolletta
I figli delle mie amiche, anche se sono fuori casa, elemosinano ricariche e paghette
Firme
CONDIVIDI
Quando sposarsi era meglio che lavorare
Oggi il concetto stesso di «tenore di vita» è ridicolmente antiquato: chi può denunciare in tribunale la crisi economica?
Firme
CONDIVIDI
Nel degrado di Roma nessuno è innocente
Cambiano i sindaci ma la capitale è sempre sporca, i cittadini non fanno la raccolta differenziata e i politici si rimpallano le...
matteo-maffucci-zero-assoluto-foto
Firme
CONDIVIDI
Benvenuti a Milano, dove le minicar NON esistono
Mi sono ripromesso di non fare paragoni tra Milano e Roma: ma come si fa a non soffermarsi su alcuni dettagli?
Firme
CONDIVIDI
Per fare la moglie ci vuole una certa vocazione
Non ho simpatia per le ex mogli che spremono i mariti, ma ho a cuore le altre gettate via dopo tante rinunce
Firme
CONDIVIDI
«Non so scegliere fra marito e amante»
«Lo tradisco, ma gli voglio bene»: prima di mollare un coniuge devoto bisogna capire se l'eros resisterebbe alla vita vera
matteo-maffucci-zero-assoluto
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, nel regno dei maghi
Il mio amico me l'aveva detto: «Vai a vedere questo posto, non è un semplice negozio di magia...»
Firme
CONDIVIDI
Kirk Douglas, Anne e il matrimonio perfetto
Per il loro 63esimo anniversario di nozze l'attore e sua moglie si sono regalati un libro che raccoglie le loro lettere d'amore, e molte...
Firme
CONDIVIDI
Così Macron ha conquistato la Francia
Senza esperienza, senza partito, senza grandi doti comunicative: l'ha votato chi non vuole cedere all'estremismo
Firme
CONDIVIDI
Anna e la cronaca semi-seria della malattia
Anna Savini ha raccontato in un libro la sua lotta contro il cancro: una storia bella e necessaria a chi ne sta vivendo una simile