Gwyneth Paltrow, aiutami a fare ginnastica in casa prima di Natale

I programmi di fitness casalingo sono tornati di moda, come negli anni 80, anche grazie all'attrice americana e alla sua allenatrice

Più Popolare

Cara Gwyneth Paltrow,

proteggimi dal Natale.

Solo tu puoi. Perché tra i vantaggi offerti all'umanità dalla tua presenza sul pianeta non c'e soltanto la diffusione del disaccoppiamento consapevole e del cavolo riccio – entrambe pratiche utili sotto le feste. Pure l'abitudine che ho preso di zompettare scoordinata (quasi) ogni mattina tra il primo e il secondo caffè è merito tuo. E della tua amica pazza e/o spietata allenatrice Tracy Anderson. La quale, non contenta di aver convertito al suo maiuscolo Metodo molteplici sventole hollywoodiane – che hanno almeno la scusa di un red carpet ogni tanto – ha pubblicato dvd a dozzine per indurre le comuni chiattone a pensare di avere muscoli ancora vivi sotto la pellancica.

Advertisement - Continue Reading Below

Noi ci abbiamo creduto. Io e le mie amiche chiattone, dico. Insieme a milioni di insospettabili invasate che hanno una cartellina sul computer piena di video dai nomi estenuanti – Walk it off! Banish Fat! Belly Blast! – e aspettano di rimanere sole in casa per vedere se in 60 giorni qualcosa di miracoloso può succedere (spoiler: e chi lo sa, non ho mai fatto 60 giorni di seguito). Cercando il mezzo gaudio, ho altresì scoperto che il fitness casalingo è tornato di moda. Come le nostre mamme negli anni Ottanta con le videocassette di Jane Fonda, ma senza gli scaldamuscoli fluo.

Più Popolare

Non sono tutte seguaci del sacro Metodo, Gwyneth, devi scusarle. Ci sono quelle che camminano sul posto e battono le mani, quelle che esercitano tutti i muscoli senza mai alzarsi dalla sedia, quelle che si sentono soldati di Sparta prima della battaglia e quelle che da piccole volevano diventare étoile del Bolshoi – io! io! io! – e quando hanno letto che gli angeli si preparano alla sfilata di Victoria's Secret con gli esercizi di Ballet BeautifulMary Helen Bowers te la ricordi? Allenava Natalie Portman sul set de Il cigno nero – sono uscite di corsa a comprare mutande col pizzo.

Io e le mie amiche chiattone abbiamo pure una chat motivazionale su Whatsapp. A parte la volta in cui ci siamo messe a provare ricette di gnocco fritto, devo dire che funziona. Di solito così: io dichiaro che piuttosto che muoverle mi taglierei le gambe, tutt'e due; la saputella di turno mi spiega che sbaglio, perché sono all'inizio: il movimento è come una droga, le endorfine danno dipendenza, vedrai ti piacerà. Allora mi indispettisco – le mie endorfine sono rotte: a me non è mai piaciuto fare niente – e saltello mezz'ora solo per il gusto di tornare lì a scriverle: visto? L'ho fatto e sono di pessimo umore, esattamente come prima. Non serve a niente, passami una fetta di panettone.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Vi racconto come sono diventata la più grande esperta di capelli vivente e vi svelo tutto quello che ho imparato
Altro che sacchetti biodegradabili: voto il primo partito che faccia una legge per cui lo shampoo è incluso nel costo della piega
Oprah Winfrey Golden globes 2018
Firme
CONDIVIDI
Perché il discorso di Oprah sulle donne dovrebbe farci riflettere
Ma non occorre la molestia sessuale, basta la rinuncia costante 
alle nostre ambizioni a renderci ancora "sesso debole"
Rivoluzione bacio
Firme
CONDIVIDI
La strategia vincente per ottenere tutto quello che si vuole? Far sbroccare l'interlocutore
Così passa dalla parte del torto, come sa fare bene Stefania Sandrelli con Vittorio Gassman nel film La terrazza
Sessantotto anniversario 50 anni
Firme
CONDIVIDI
Il Sessantotto 50 anni dopo e le nuove rivoluzioni possibili
Abbiamo ripreso lo spirito creativo del '68, che ha appena compiuto 50 anni, per immaginare un mondo diverso
vestiti costosi
Firme
CONDIVIDI
Noi, che l'abito costoso vogliamo ammortizzarlo
Da quando ci sono i cellulari con fotocamera quel completo risolutivo non puoi più indossarlo senza sembrare una che non si cambia mai
scrivere gratis
Firme
CONDIVIDI
Scrivete solo se qualcuno vi paga
Conosco gente che scrive decine di cartelle non retribuite su siti senza budget: come mai non distinguono un hobby da un mestiere?
Fine anno 2017 cosa tenere cosa buttare
Firme
CONDIVIDI
Cosa vuoi tenere e cosa vuoi buttare del 2017?
Butto le frasi retoriche e le parole a vanvera, tengo le battaglie delle donne e la loro forza inesauribile
Angela Lansbury, in un'intervista a Radio Times, ha parlato di donne, molestie e responsabilità: la reazione del web è stata immediata e scomposta
Firme
CONDIVIDI
Cara Angela, con noi giovani bisogna avere pazienza (siamo scemi)
Per quanto complessa sia la questione delle molestie, la nostra reazione è sempre a misura di tweet
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo