Orlando Bloom e Katy Perry, una coppia quasi perfetta

È ufficiale: dopo un breve corteggiamento, l'attore inglese ha conquistato la popstar americana (e le ha persino presentato prima il figlio, poi la mamma). Ma noi romantiche vogliamo di più

L'anno scorso, di questi tempi, noi pettegole di corrente romantica auspicavamo l'amore tra DiCaprio e Rihanna – ricordate? Per qualche settimana frequentarono compagnie adiacenti, e ci sembrò pretesto sufficiente. 

Disgraziatamente, la realtà è sempre un ripiego: la coppia emergente, quest'anno, è formata da Orlando Bloom e Katy Perry. Lui: attore (minore) collezionista di modelle (sceme); lei: cantante (ambiziosa) nota per amori precedenti finiti male (ma non in galera). 

Advertisement - Continue Reading Below

È come quando compri da Zara i pantaloni che hai visto sfilare da Chanel: somigliano – e più importante: esistono anche fuori dai giornali – ma non sono proprio quello che volevi. 

Soprattutto disturba la loro incapacità di mantenersi avvincenti a lungo (parlo di Orlando e Katy, ma avrei qualcosa da ridere pure sui pantaloni): a gennaio si sono piaciuti, durante una festa mirabilmente fotografata dopo i Golden Globe; a febbraio sono stati in vacanza mano nella mano alle Hawaii, e al ritorno lui le ha presentato il figlio Flynn; a marzo, a Londra, lei ha conosciuto mamma Bloom. Poi sono tornati insieme a Los Angeles, paparazzatissimi, e a noi non è rimasto più niente da sognare.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Ai figli mitomani spiegate cos'è una bolletta
I figli delle mie amiche, anche se sono fuori casa, elemosinano ricariche e paghette
Firme
CONDIVIDI
Quando sposarsi era meglio che lavorare
Oggi il concetto stesso di «tenore di vita» è ridicolmente antiquato: chi può denunciare in tribunale la crisi economica?
Firme
CONDIVIDI
Nel degrado di Roma nessuno è innocente
Cambiano i sindaci ma la capitale è sempre sporca, i cittadini non fanno la raccolta differenziata e i politici si rimpallano le...
matteo-maffucci-zero-assoluto-foto
Firme
CONDIVIDI
Benvenuti a Milano, dove le minicar NON esistono
Mi sono ripromesso di non fare paragoni tra Milano e Roma: ma come si fa a non soffermarsi su alcuni dettagli?
Firme
CONDIVIDI
Per fare la moglie ci vuole una certa vocazione
Non ho simpatia per le ex mogli che spremono i mariti, ma ho a cuore le altre gettate via dopo tante rinunce
Firme
CONDIVIDI
«Non so scegliere fra marito e amante»
«Lo tradisco, ma gli voglio bene»: prima di mollare un coniuge devoto bisogna capire se l'eros resisterebbe alla vita vera
matteo-maffucci-zero-assoluto
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, nel regno dei maghi
Il mio amico me l'aveva detto: «Vai a vedere questo posto, non è un semplice negozio di magia...»
Firme
CONDIVIDI
Kirk Douglas, Anne e il matrimonio perfetto
Per il loro 63esimo anniversario di nozze l'attore e sua moglie si sono regalati un libro che raccoglie le loro lettere d'amore, e molte...
Firme
CONDIVIDI
Così Macron ha conquistato la Francia
Senza esperienza, senza partito, senza grandi doti comunicative: l'ha votato chi non vuole cedere all'estremismo
Firme
CONDIVIDI
Anna e la cronaca semi-seria della malattia
Anna Savini ha raccontato in un libro la sua lotta contro il cancro: una storia bella e necessaria a chi ne sta vivendo una simile