Cara Madonna, meriti un premio alla carriera

Potrebbe essere Idris ​Elba: l'attore inglese e la popstar sono stati avvistati insieme a Londra

Più Popolare

Cara Madonna,

ti meriti un premio alla carriera.

E troverei meravigliosamente appropriato che questo premio avesse la forma di Idris Elba (in calzoncini, inquadrato da dietro, mentre fa il pugile: se avessi un'idea di paradiso, somiglierebbe a quel video su Instagram). Dicono che vi siate visti in un ristorante di Londra, e ivi sbaciucchiati con profitto. Quindi tu hai postato un selfie mosso su Snapchat con le vostre mezze facce da sdraiate, lui su Twitter una specie di smentita. Tu non sei una signora, speriamo almeno che lui sia gentiluomo.

Advertisement - Continue Reading Below

Idris Elba Smashes it at York Hall! 👊🏾😂🇬🇧

A post shared by Madonna (@madonna) on

Più Popolare

La verità è che sono anni – circa otto, da quando ne hai compiuti 50 – che la gente ha smesso di capirti. Tu non aiuti – l'altra sera a una mostra di fotografi eleganti ti sei sdraiata per terra a bere rosé, gambe per aria, come una matricola alla festa di facoltà – ma pure noi ci siamo irrigidite: sai che c'è chi si è indignata per la questione del voto di scambio? Cioè: adulte con uso di Facebook convinte che la tua profferta di sesso orale in cambio di una crocetta accanto alla scritta "Hillary Clinton" fosse a) da prendere sul serio e b) gravemente inopportuna. «Bitch, I'm Madonna», le avresti liquidate. Io mi ci sono messa a discutere – ed è per questo che non sarò mai famosa: mi perdo in chiacchiere.

Tu invece hai sempre avuto uno spietato senso delle priorità. Un mese dopo la nascita di Rocco – l'ingrato che è andato a vivere con papà perché eri troppo severa, troppo esigente, troppo impegnata a mantenerti Madonna per dar retta alle sue lagne – hai fatto uscire Music, e poi ti sei messa a preparare una tournée. Ma adesso vanno di moda le madri dolorose come Adele, che quando è in concerto si sente in colpa perché non può mettere a letto il figlio, e costringe tutta la comitiva a vivere nel rispetto della routine di un quattrenne. Per non parlare dei padri: Justin Timberlake primiparo non vede ragioni per ricominciare a cantare in giro, si sta così bene a casa sua. Quasi quasi cerca un posto da impiegato.

3 heads are better than 💯!!! ❣❣❣🙏🏻

A post shared by Madonna (@madonna) on

Avere un figlio ti cambia, dicono. Ma mica è vero. Avere un figlio fornisce la scusa perfetta per smettere di fare quello che non ti andava già di fare da un po', ma non sapevi bene come dirlo. Tu non hai mai avuto intenzione di smettere di essere Madonna. Anche quando cambiare sarebbe stato meno umiliante, e invecchiare più misericordioso. L'umanità si divide in due categorie: quelle che a sessant'anni un giro con Idris Elba se lo farebbero volentieri; e quelle che invece pure, però di nascosto. Tu che hai anche la foto ricordo, abbi pietà di loro.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, grazie per averci fatto piangere (soprattutto quella volta lì)
Abbiamo un gran bisogno di consolazione, ma dobbiamo anche imparare a non dare sempre la colpa alla società
Jovanotti cita Dalla
Firme
CONDIVIDI
Jovanotti non teme l'effetto nostalgia
Nel brano Oh, vita!, anticipazione del nuovo album che esce a dicembre, cita Futura di Lucio Dalla: ci vuole coraggio per farlo
Firme
CONDIVIDI
Felicità è portare i pantaloni con l'elastico
Se hai deciso che non te ne frega niente di farti guardare, tirarti a lucido è una cosa che non serve quasi mai
Bellezza e diversità  Lupita Nyong'o
Firme
CONDIVIDI
La bellezza non è più femminile singolare
Oggi per distinguersi c'è un solo modo: essere diverse, come Lupita Nyong'o, che non rinuncia ai suoi capelli afro
È ufficiale: Chiara Ferragni e Fedez aspettano il loro primo figlio, ecco perché sarà un bambino molto fortunato.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chiara, sarai una madre favolosa
Perché possiedi un superpotere fondamentale per sopravvivere a questi tempi qui
Mamme permalose bambini
Firme
CONDIVIDI
Nessuno è permaloso come una mamma
Le madri di oggi sono, nell'eloquio, indistinguibili da come scriverei una parodia di mia madre
Kris Jenner con la figlia Kim Kardashian
Firme
CONDIVIDI
Cara Kris, le Kardashian non esisterebbero senza di te
Nessuna delle tue figlie sarebbe così com'è ora se tu non avessi avuto l'idea di farne lo spettacolo di questa generazione
Parità stipendio donne
Firme
CONDIVIDI
Equo compenso, non si tratta solo di soldi
Quando pretendiamo una retribuzione pari a quella degli uomini per il nostro lavoro stiamo parlando anche di dignità
Figli calo nascite
Firme
CONDIVIDI
Ma tu un figlio lo vorresti?
Se è vero che i giovani rinunciano ad avere bambini per cause di forza maggiore, perché 
non sono arrabbiati?
Non più un intoccabile di Hollywood, il molestatore delle dive Harvey Weinstein ci obbliga a una riflessione in più: oltre all'indignazione e alla solidarietà, dobbiamo essere capaci di raffinare l'analisi ed emanciparci da ruolo di vittime perfette.
Firme
CONDIVIDI
Cara Blythe, le figlie devono imparare a difendersi da sole
Se Gwyneth è in grado di badare a se stessa, che bisogno aveva di una lettera della sua mamma al giornale che l'ha criticata?