Se Bob Dylan 
non alza il telefono

«Non cedere, non rispondere, fallo per tutte noi che non abbiamo mai detto a voce alta: ti lascio»: Guia Soncini si rivolge al cantautore statunitense che non andrà a ritirare il Nobel perché dice di avere altri impegni

Più Popolare

C'è la possibilità che, tra quando io scrivo questa paginetta e quando voi la leggete (Bob Dylan non aveva ancora risposto all'Accademia di Svezia quando è stato scritto l'articolo, ndr), succeda l'irreparabile: che Bob Dylan risponda alle telefonate dell'Accademia di Svezia, finora schivate come se invece che il Nobel volessero proporgli il cambio dell'operatore telefonico. Sarebbe gravissimo se cedesse alle pressioni di quelli che da settimane gli danno del maleducato e dicono che, anche solo per rifiutare, deve comunque parlarci. Sarebbe un cedimento rispetto al principio sacrosanto che il suo silenzio sta invece stabilendo: che il silenzio è il più forte e chiaro dei no. Che, se pur di non sentirti più cambio numero, non puoi cavillare che però non ti ho mai detto «Ti lascio». Come diceva una storiella zen che mi raccontava un'insegnante 30 anni fa, se scrivo 100 lettere e non ricevo risposta, anche quella è una risposta (anzi: è la più inequivocabile delle risposte).

Bob Dylan in una foto storica.
Advertisement - Continue Reading Below

Dylan, se non cede, è il baluardo di tutte noi che davamo ragione a Charlize Theron, quando si diceva che senza tante scenate e spiegazioni avesse semplicemente smesso di rispondere al telefono a Sean Penn. Tutti le facevano la predica, per quel comportamento che chiamavano ghosting e io chiamerei «essere adulte»: se non voglio stare con te, posso mai aver voglia di discuterne con te? Bob, fallo per me che non sono neanche mai stata una tua fan, fallo per me che neppure mi sono presa il disturbo di avere un'opinione sulla gerarchia tra canzonette e letteratura, fallo per me che detesto dare e chiedere spiegazioni e che, se uno visualizza e non risponde su WhatsApp, invece di fare le analisi relazionali con le amiche, do per scontato che abbia di meglio da fare che parlare con me, e mi trovo qualcosa di meglio da fare che tentare di parlare con lui. Bob, non cedere. Ti danno del maleducato per stanarti, pensano che sia l'arma finale, «Ce l'avrà anche lui una mamma, non vorrà passare per scostumato». Non cedere. Non rispondere. Fallo per tutte noi che non abbiamo mai detto a voce alta «Ti lascio».

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare
L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di...
Firme
CONDIVIDI
Ecco perché Ambra che bacia Allegri ci traumatizza
L'ex ragazzina di Non è la Rai pomicia con l'allenatore della Juventus, cinquantenne, ma la nostra «bambina» ha ormai quarant'anni
Donnarumma esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra
Firme
CONDIVIDI
Se i figli fanno come Donnarumma è solo colpa vostra
Io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, non per questo ritenevo fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare
Pharrell Williams e sua moglie Helen Lasichanh sono diventati da poco genitori di tre gemelli, ma il cantante di Happy dice di non aver mai cambiato un pannolino: ecco come convincere anche i padri più pigri ad alzarsi di notte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Helen, bisogna addestrare i padri (come Pharrell)
Soprattutto di notte: non importa quanto stanchi siano, per fare alzare i maschi dal letto dopo la mezzanotte funziona un solo argomento
Esodo estate vacanza anziani in città
Firme
CONDIVIDI
È iniziato l'esodo estivo, ma qualcuno non parte
Mentre felici prepariamo la fuga, pensiamo a chi non andrà in vacanza: gli anziani, lasciati in balia del Ferragosto, e i precari a vita
Migranti emergenza piano Ue chiusura porti
Firme
CONDIVIDI
Sempre più migranti verso l'Italia, l'invitante terra di mezzo
Complici l'estate e il mare calmo, gli sbarchi aumentano e il nostro Paese è in prima linea, ma nessun blocco navale può risolvere...