La disparità sociale è un ostacolo all'amore: ce lo ricorda anche la tv

​Da Downton Abbey a The affair, la televisione saggiamente ci fa notare che amore e differenze sociali mal si accordano

Più Popolare

Nella stagione di Downton Abbey che sta andando in onda in Inghilterra, l'ultima, la rigidissima Lady Mary s'innamora d'un tizio che corre in macchina e che non è socialmente alla sua altezza. Il cognato, che era un autista prima di sposare la sua aristocratica sorella, le ricorda che gli opposti si attraggono (certi luoghi comuni sono così comuni che gli sceneggiatori li utilizzano disinvoltamente in dialoghi ambientati un secolo fa). Lei, che è stronza ma saggia, risponde: «Sì, si attraggono: ma poi vivono per sempre felici e contenti?».

Advertisement - Continue Reading Below

È una domanda retorica, e la retorica risposta va in onda in queste settimane negli Stati Uniti, nella seconda stagione diThe affair, che ha fatto brevemente finta d'essere una storia d'adulterio per poi svelarsi come una storia che non ha bisogno di aristocratici e maggiordomi e campagne inglesi per dire delle cose molto precise sulle classi sociali.

La principale delle quali è: l'amore non le abbatte. Il che non vuol dire che l'aristocratica non possa innamorarsi dell'autista o lo scrittore della cameriera: vuol solo dire che non vivranno felici e contenti. L'autista di Downton Abbey non lo sa perché la sua, di aristocratica, è morta prestissimo, quando erano ancora presi dall'entusiasmo di aver sfidato le convenzioni, prima di imbarazzarsi perché lui non sapeva stare a tavola o sostenere una conversazione sulla caccia alla volpe.

Più Popolare

La cameriera di The affair l'ha scoperto di recente, quando ha visto la ricca intellettuale loro vicina di casa leggere le bozze del nuovo libro: quelle che lo scrittore si era rifiutato di dar da leggere a lei. Mentre lei faceva il broncetto, evidentemente convinta che se mi ami dobbiamo superare non solo le correnti gravitazionali ma anche le inadeguatezze culturali, io guardavo lo schermo e pensavo: e perché mai dovrebbe darle da leggere a te? Cosa capisci tu di come si costruisce un libro? Che consigli utili saresti in grado di dare? Il divario intellettuale sarebbe già sufficiente come dislivello sociale: vi ricordate di quando, nel seguito del Tempo delle mele, Vic usciva con un trentenne? Lui la portava a cena coi suoi amici, e lei non capiva la conversazione, sofisticatissima per una liceale, e s'imbarazzava come neanche My fair lady.

La disparità culturale sarebbe già abbastanza, ma in The affair c'è di più: lo scrittore era sposato con un'ereditiera, prima. Quanto può durare due-cuori-e-una-capanna, quando sei abituato a comodità da alta borghesia? Viene il dubbio che, se non hanno mai girato un seguito di Pretty woman, è perché, la decima volta in cui fa volare le lumache non sapendo usare le posate, Viv smette d'essere tenera e inizia a essere il tipo di flirt cui dici: «Non ti si può portare in giro».

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Facebook, il cimitero delle nostre illusioni
La funzione «Accadde oggi» ti ricorda cosa scrivevi tot anni fa: così scopri quanto sono scemi quelli che ti sembravano intelligenti
Primo amore da vivere senza riserve
Firme
CONDIVIDI
Primo amore: vivilo senza riserve
Altri ne verranno, di amori che tolgono il respiro, ma nessuno avrà la forza dirompente e fiduciosa di questo, acerbo e senza codici
femminicidio: per le donne uccise dagli uomini l'allarme non scatta mai
Firme
CONDIVIDI
Femminicidio: per le donne l'allarme sicurezza non scatta mai
S'allunga la lista delle donne uccise dagli uomini che stavano loro accanto, ma si fa finta che le emergenze nazionali siano altre
Kaia Gerber, La figlia di Cindy Crawford è uno schianto, fa la modella, rilascia dichiarazioni ragionevolmente giudiziose, ma ecco perché non sarà mai irripetibile come la madre.
Firme
CONDIVIDI
Cara Cindy, tua figlia non sarà mai bella come te
La fotogenia si eredita, il mestiere si impara, l'irripetibilità è un accidente
Firme
CONDIVIDI
E tu dov'eri quando è morta la principessa Diana?
Lady D era il pezzetto di cultura popolare che univa noi e le nostre nonne: è scomparsa 20 anni fa, il 31 agosto 1997
nomofobia
Firme
CONDIVIDI
Compito per le vacanze: spegnere lo smartphone
Quando comincerete ad assaporare l'ebbrezza della non reperibilità vuol dire che ne siete fuori: si chiama ritorno alla vita, ed è...
Sostiene Monica Lewinski che gli uomini nuovi (come Brad Pitt o il principe Harry) sono finalmente diventati profondi, affascinanti, vulnerabili, e financo femministi: ma siamo sicure sia una vittoria?
Firme
CONDIVIDI
Cara Monica, la lagna è come l'amore: non si divide, si moltiplica
Capisco il sollievo del mal comune, ma non condivido il mezzo gaudio per l'improvvisa familiarità che certi famosi ostentano col crepacuore
Firme
CONDIVIDI
Vacanze: finalmente si parte!
Solo da noi l'estate viene vissuta con tale enfasi: qui si emigra letteralmente ed è tutto uno stress. Soprattutto al rientro
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, quando i saluti più veri sono quelli tra te e te
Milano si comporta come Roma, quando la lasci non ti saluta, ma devi salutarla tu: quando ero adolescente prendevo il motorino e andavo...
woody-allen-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Tutto quello che Woody Allen non ha mai detto sui gatti
«Preferirebbe stare mezz'ora in un ascensore al buio o una giornata in una suite piena di cani e gatti?». La sua risposta vi sorprenderà