Mamma e papà sui social: la guerra dei like

La maternità è un talento da esibire in pubblico​, e misurare in like sui social network. E anche i padri si adeguano

Più Popolare

A 24 ore dal parto, Hilaria Baldwin – moglie di Alec, madre di un numero sempre crescente di figli – ha postato dal bagno dell'ospedale una foto in mutande e reggiseno per mostrare, dice, com'è fatto un corpo normale. Peccato che no: non è così che è fatto un corpo normale che ha appena partorito. Così è fatto il corpo di una che per mestiere, dopo aver partorito, si esibisce su Instagram per farsi dire «Brava! Che tempra! Magari io!».

Advertisement - Continue Reading Below

Anche Chimamanda Ngozi Adichie – scrittrice femminista: forse avete letto Metà di un sole giallo, più probabilmente avete ascoltato Flawless di Beyoncé, lei è quella che parla in mezzo – ha partorito. Qualche mese fa, e senza dire niente a nessuno perché «viviamo in un'epoca in cui alle donne viene richiesto di esibirsi nel numero della gravidanza», e lei voleva rimanesse un fatto suo. Poi, siccome è ancora inesperta di megalomanie parentali, ha aggiunto: «Da un uomo nessuno si aspetta prestazioni di paternità».

Più Popolare

Altroché, invece. Non potendosi scattare un selfie mezzo nudo davanti allo specchio, il signor Marino Peiretti – papà di Mattia – ha scritto alle insegnanti per spiegare perché anche quest'anno ha impedito al figlio di fare i compiti delle vacanze. Il che è senz'altro strampalato (nessuno è mai morto di matematica) ma mai quanto la compiaciuta esibizione della letterina su Facebook per farsi dire «Bravo! Che tempra! Magari io!». La gara dei genitori è quella che vinci quando non ti rimane più niente da perdere.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Un po' di Xanax e passa tutto
Un secolo dopo il Prozac che ci tirava su, ci serve una cosa che ci tiri giù (dall'ansia)
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, il nuovo Apple store dimostra che questa è una città pulsante
Lo stanno ancora costruendo, ma il negozio del colosso hi tech che sorgerà in Piazza Liberty mi ha acceso l'anima: Milano non resta ferma,...
Firme
CONDIVIDI
A proposito del matrimonio di Jessica Chastain
I giornali americani hanno esaltato il fatto che il marito è nobile: contessa è un titolo più monetizzabile di star di Hollywood?
Firme
CONDIVIDI
Litigare per lo ius soli non è Smart
L'Italia è il Paese della burocrazia, però a noi di Gioia! piace la gente sveglia, che fa: per loro abbiamo creato gli Smart awards
Dopo la nascita dei gemelli Elle e Alexander, Amal e George Clooney si accorgeranno che le altre mamme hanno sempre ragione: sono uscite dai forum di internet e hanno conquistato il mondo.
Firme
CONDIVIDI
Cara Amal, difendici dalle mamme
Ti accorgerai presto che il mondo è diventato un gigantesco circolo di madri che sanno tutto, prima, e meglio di te
Firme
CONDIVIDI
Perché gli alberghi sono peggio degli amanti
Ho tradito il mio solito hotel con un cinque stelle lusso e, come tutte le fedifraghe, mi sono pentita
Milano Zucchero e catrame come sopravvivere al caldo (la triste verità)
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ma allora fa caldo!
«Milano città del nord e quindi fresca» mai luogo comune è stato più errato e lo scopri (tristemente) solo vivendoci
Firme
CONDIVIDI
Multitasking non è un complimento
Andare in corto circuito, fino a dimenticare un bambino in auto: ma a mandarci in tilt sono le aspettative sociali
Dopo anni passati a essere considerata una rovinafamiglie, la duchessa di Cornovaglia Camilla Parker Bowles ha guadagnato il titolo di regina d'Inghilterra e dei modelli da imitare.
Firme
CONDIVIDI
Cara Camilla, sei la nostra regina
Perché ci hai insegnato le virtù della pazienza, e il segreto della felicità
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, le cose che odio di questa città che amo
Mi fa sentire a casa, ma ci sono certe questioni di questo posto che proprio non mi vanno giù: i citofoni tecnologici, le zanzare, i numeri...