Madonna, in difesa delle mamme cattive

​Il figlio Rocco è a Londra, affidato al padre, ma è sempre lei che fa rispettare le regole

Vi ricordate la lite in corso tra Madonna e il figlio? È finita che i giudici hanno dato retta al ragazzino: Rocco potrà continuare a vivere a Londra con il padre. E a farsi i fatti suoi, di conseguenza. Perché il problema, a casa con la madre, non era mica la vita forsennata da rockstar: manco per niente. È che doveva fare i compiti prima di uscire, altrimenti addio telefonino. 

(Chissà su Guy Ritchie, invece, è uno di quei padri che scrivono lettere per giustificare la nullafacenza dei figli perché nel frattempo in vacanza gli hanno insegnato la vita, o almeno un paio di trucchi a Pokémon Go).

Advertisement - Continue Reading Below

La notizia, quindi, è che Madonna ha perso. La causa, e poi la calma. Su Instagram ha postato foto da ribelle scaduta, di quelle che fanno alzare gli occhi al cielo a figli adolescenti e commentatori giovanili, e scribacchiato: «A volte anche le brave mammine devono fare le stronze». 

Because sometimes soccer Mom's need to be a .......,.,,........@mertalas

A post shared by Madonna (@madonna) on

Prese dall'ansia di renderci presentabili presso i sedicenni di nostra competenza, di primeggiare nei gruppi di madri su Facebook per scanzonata modernità, di evitare qualunque discussione ci ponga irrimediabilmente dalla parte sbagliata dell'adolescenza, ci siamo dimenticate che – come sempre – ha ragione lei.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Rose McGowan ovvero la donna che per prima ha dato il via allo scandalo delle molestie a Hollywood
Esce in Italia il libro dell'attrice che con la sua denuncia ha dato il via allo scandalo delle molestie di Hollywood
Razzismo società multirazziale
Firme
CONDIVIDI
Che senso ha il razzismo in un'epoca che ha scelto la globalizzazione?
Colori, razze e altre categorie troppo rigide non sono più in grado di descrivere la nostra realtà complessa
Firme
CONDIVIDI
Gisele Bündchen forza della natura alias: come reagire benissimo alle sconfitte
Ciò nonostante, anche quando piangi sei uno schianto: è la regola Bündchen dell'infallibilità
Firme
CONDIVIDI
Fate uno sforzo e provate a mettervi nei panni (e a vivere i casini) di Woody Allen e Mia Farrow
Ma siamo sicuri che se fossero successe le stesse cose a noi, gente normale, avremmo reagito più compostamente?
Firme
CONDIVIDI
Domanda: ma il Festival di Sanremo di Claudio Baglioni non doveva andare malissimo?
Perché Baglioni è un classico, il jukebox delle nostre vite, uno che ci fa saltare sul divano con le prime quattro note di La vita è adesso
Firme
CONDIVIDI
Cosa insegneranno mai a Yale a chi frequenta il corso sulla felicità (per la cronaca: il più seguito nella storia dell'Ateneo)?
Laura Santos ha dato il via al corso più seguito nella storia di Yale: Psychology and the good life, in poche parole come essere felici
Dissenso comune attrici italiane
Firme
CONDIVIDI
Contro le molestie ci vogliono i fatti: l'appello delle attrici italiane
124 firme nella lettera-manifesto "Dissenso comune" per riscrivere il rapporto tra i sessi: è la sfida del secolo e non possiamo perderla
Firme
CONDIVIDI
In che modo Gabriele Muccino ci rovinerà anche questo San Valentino?
Il regista di A casa tutti bene, al cinema dal 14 febbraio, sa delle cose di noi e delle nostre relazioni, e passa i film a sputtanarci
Firme
CONDIVIDI
Ci vuole insolenza per essere una principessa inglese e decidere di sposarsi quest'anno: Eugenia siamo con te
Ci vuole coraggio per decidere di sposarsi quest'anno nella cappella del castello di Windsor, esattamente come Harry e Meghan
Firme
CONDIVIDI
Le regole della coppia aperta? Sono fatte per essere infrante (come tutte le regole dell'umanità)
Nel suo libro La promessa, Sarah Dunn parla di relazioni extraconiugali, felicità e condizionatori