Virginia Raggi, è presto per giudicare la sindaca di Roma

La politica dei Cinque Stelle è stata eletta sindaca di Roma da quasi il 70 per cento dei votanti: ora ha il dovere di rispondere alle critiche ma anche quello di lavorare con tranquillità

Ci sono due atteggiamenti insopportabili nella vicenda Cinque stelle a Roma. Il primo è di chi, nel movimento di Grillo, lamenta vittimisticamente un accanimento mediatico contro la sindaca Virginia Raggi. La colpa di quello che sta accadendo nella capitale non sarebbe degli errori della sindaca e dei vertici M5S, bensì della propaganda brutta e cattiva dei "giornaloni" e della tv, pronti a punire ogni loro minimo errore e nascondere gli inciampi delle giunte del Pd. È un atteggiamento infantile, anche perché non è vero che avvisi di garanzia e scandali nel partito di Renzi non siano stati raccontati dai media: si pensi solo alla vicenda Tempa Rossa o a quella del governatore della Campania De Luca.

Advertisement - Continue Reading Below

E poi cosa si aspettavano i grillini dopo aver sputato fuoco e fiamme per anni contro ogni minima grana giudiziaria altrui? Ora, con un assessore all'ambiente indagato (e traballante) e un altro già silurato prima ancora di sedersi in giunta, riscoprono il garantismo. Ma non possono evitare il contrappasso mediatico. I Cinque stelle a Roma sono una novità assoluta e incarnano le speranze di molti cittadini. Che abbiano più occhi puntati addosso è del tutto normale.

Più Popolare

Ma qui arriviamo al secondo atteggiamento sbagliato al quale ci tocca assistere: è di chi si frega le mani per il possibile fallimento della Raggi. Leggere le dichiarazioni trionfanti di parecchi politici fa davvero pena. Di cosa ci sarebbe da rallegrarsi  se la sindaca fallisse? Vogliamo la capitale italiana sommersa dai rifiuti e ancor più derisa in mondovisione? Speriamo in una catastrofe purificatrice? E poi, chi governerà sulle macerie? 

Le critiche vanno bene, il tifo da stadio no: Roma va salvata, adesso. E Virginia Raggi, scelta da quasi il 70 per cento dei votanti, ha il dovere di rispondere alle critiche ma anche il diritto di lavorare con un po' di tranquillità. Poi, al momento opportuno, i cittadini la giudicheranno.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
L'idea del matrimonio giusto è anacronistica
L'idea di garantirsi sicurezza e prestigio sposando un buon partito è anacronistica e svilente, e fa male alle donne
La vita di Victoria Beckham, e di tutta la famiglia più posh d'Inghilterra, è un po' come la nostra, e somiglia a quello che succede sui social: c'è chi ride, chi piange, e chi non sa quello che dice.
Firme
CONDIVIDI
Cara Victoria, la vita vera non è facile
L'ostinazione delle celebrità a fingersi normali sui social network ha convinto noi normali a comportarci come celebrità
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, 3 posti magici che rendono unica l'estate
Milano non è solo il Duomo o la Pinacoteca di Brera, c'è molto di più: d'altra parte, questa città non si mostra subito, va scoperta pian...
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare
L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di...
Firme
CONDIVIDI
Ecco perché Ambra che bacia Allegri ci traumatizza
L'ex ragazzina di Non è la Rai pomicia con l'allenatore della Juventus, cinquantenne, ma la nostra «bambina» ha ormai quarant'anni
Donnarumma esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra
Firme
CONDIVIDI
Se i figli fanno come Donnarumma è solo colpa vostra
Io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, non per questo ritenevo fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare