Diventare etero: meno gay in 5 giorni

​A offrire il pacchetto è un centro religioso lombardo e dimostra che siamo malati, sì, ma di omofobia

Dato il legittimo sospetto che "curare i gay" sia un'operazione a scopro di lucro, più o meno come organizzare crociere per omosessuali, solo più di nicchia (e infatti: cinque giorni di messe, canti, preghiere, invocazioni dello spirito santo, confessioni, meditazioni a luce spenta, lezioni più dispense e dvd a soli 185 euro), si vorrebbe liquidare l'ultima imperdibile offerta, il seminario proposto dal centro di spiritualità Sant'Obizio in provincia di Brescia, come una boiata pazzesca.

Advertisement - Continue Reading Below

Meno gay in cinque giorni, ah ah! Riderci su.Sorridere del fatto che tra i docenti ci sarebbe anche quel Luca era gay e adesso-sta con lei della canzone di Povia. Del titolo del corso, Adamo ed Eva: dove siete? Del curriculum dei docenti: tre "ex gay" affiancati da un frate francescano e da un padre passionista.

Minimizzare insomma, dirsi: "Boh, sarà uno di quegli annunci che finiscono da soli nella cartella spam della posta elettronica, insieme alle proposte di allungamento del pene e di vantaggiose transazioni finanziarie con certe banche nigeriane". Tocca invece disperarsi e prendere serissimamente pure i presunti Luca di Povia.

Più Popolare

Perché siamo in un Paese in cui "curare i gay" non è solo brand cretino e di super nicchia, ma stupidaggine ammessa e strumentalizzata dalla politica; è idea balorda patrocinata (è successo in Lombardia) dalle istituzioni. Un Paese in cui, mentre c'è chi pretende di curare gli altrui orientamenti sessuali, si rinuncia a medicare le ferite che vistosamente dilagano e imputridiscono: ignoranza, intolleranza, oscurantismo, prevaricazione, incitazione all'odio.

Una parte della società italiana è ammalata, sì: d'omofobia e più in generale di razzismo, che è una malattia molto, molto grave. È intossicata da parole violente e oscurantiste. È esposta al contagio del cinismo cialtrone e irresponsabile.

C'è un bisogno grande di parole che curino. C'è bisogno che la politica, per prima, le pronunci.

COSA NE PENSI?

In una lettera alla se stessa diciottenne, la Spice Girl diventa stilista ci rassicura: anche le ragazzine goffe possono diventare adulte di successo.
Firme
CONDIVIDI
I consigli di Victoria Beckham per avere successo
Essere una bambina goffa vessata dai compagni​ di scuola non basta, ma aiuta
Personaggi
CONDIVIDI
6 curiosità sulla vita privata di Monica Bellucci
Siete convinte di sapere tutto sull'ex modella e attrice italiana tra le più note al mondo? Intanto vi diciamo oggi compie 52 anni
sfilate di parigi: le star agli eventi delle fashion week
Personaggi
CONDIVIDI
Le star in prima fila alle sfilate di Parigi
Jane Birkin, Lou Doillon e Jourdan Dunn, per dirne alcune: ecco le celeb che non sono passate inosservate alla Paris fashion week
Kim Kardashian aggredita a Parigi
Personaggi
CONDIVIDI
Kim Kardashian aggredita a Parigi: ecco il video
Ecco chi è l'uomo bloccato dalle guardie del corpo di Kim Kardashian, che la settimana scorsa aveva preso di mira Gigi Hadid ​
Adesso si chiamano "divergenze insormontabili", ma nella storia d'amore della coppia più splendente di Hollywodd c'erano già tutti i motivi della separazione.
Storie
CONDIVIDI
Brad e Angelina, cronaca di un divorzio (non) annunciato
Mentre Angelina lavorava alla sua beatificazione, Brad è diventato il grande Lebowski​: gli uomini non cambiano (e neanche le donne)
Personaggi
CONDIVIDI
Katy Perry nuda per Hillary Clinton
Guarda il video senza veli della cantante, girato per dare sostegno alla candidata democratica (e Madonna subito si unisce a lei)
Firme
CONDIVIDI
Fare informazione sulla fertilità non è una cattiva idea
Il Fertility day è stato comunicato male, ma è servito a puntare i riflettori su una generazione al palo, che i figli non è che non li...
Personaggi
CONDIVIDI
Dominic West: «Non pensate male di me»
È​ così sexy nel ruolo del marito fedifrago della serie The affair, che siamo già tutte pazze di lui, anche se incarna i nostri peggiori...
bebe-vio-jovanotti-dedica-ragazza-magica paralimpiadi beatrice vio
Personaggi
CONDIVIDI
Bebe Vio è la Ragazza magica di Jovanotti: guarda il video
Sorpresa per Beatrice Vio, medaglia d'oro alle Paralimpiadi, sul volo di ritorno da Rio: Jovanotti le dedica la canzone Ragazza magica
brigitte bardot: 20 foto iconiche
Personaggi
CONDIVIDI
20 foto iconiche di Brigitte Bardot
L'attrice francese è un'icona della moda intramontabile: festeggiamola così, oggi che compie 82 anni