Guia Soncini: perché le donne sono meno pagate dei maschi

​Succede pure a Hollywood: le donne non chiedono aumenti, ma se vogliamo più soldi dobbiamo imparare a dirlo, come Jennifer Lawrence

Più Popolare

Magari domani le viene un esaurimento e prende a ombrellate un paparazzo, come Britney alla sua età; per ora, però, sembra che Jennifer Lawrence sia la venticinquenne più solida mai passata su questo pianeta. Quando ho visto la composta e serena rabbia con cui ha reagito alla diffusione in rete di certe foto nude che si era fatta per il fidanzato, ho quasi pianto d'invidia, pensando al treno sotto al quale mi sarei buttata io se mi fosse successo alla sua età (ma anche se mi succedesse alla mia, tutto sommato; non foss'altro per le ben più frolle e meno fotogeniche carni).

Advertisement - Continue Reading Below

Tra le altre cose, Jennifer sceglie anche le amiche giuste. La penultima è Amy Schumer – con cui in estate ha fatto una fotografatissima vacanza, e un'acclamatissima apparizione come coriste e ballerine a un concerto di Billy Joel, e con cui ora sta scrivendo anche un film: interpreteranno due sorelle. L'ultima è l'ex più solida venticinquenne del pianeta, ora più solida ventinovenne: Lena Dunham.

Più Popolare

La settimana scorsa Lenny – la nuova newsletter con cui Lena ha deciso di rubare il mestiere a noialtre che facciamo i giornali – ospitava un elzeviro di Jennifer Lawrence il cui tema era: chiediamo meno soldi dei maschi perché vogliamo essere giudicate amabili.Il che è vero, e non vale solo per i soldi. Le donne tendono ad andare in vacanza dove vogliono i mariti, e a non chiedere aumenti di stipendio, e a non rimandare indietro le ordinazioni insoddisfacenti al ristorante: perché, più di tutto, ci tengono che quando escono da una stanza si dica di loro «Che adorabile creatura», invece di «Che stronza».Mentre Lenny arrivava nella posta, sulla Abc c'era una puntata di Grey's anatomy in cui Miranda Bailey, nuovo primario, offriva a Meredith un contratto pagato meno dei suoi colleghi; a protestare, accusando la Bailey di scarsa solidarietà femminile, era un uomo (avrete notato che di recente gli uomini si sono messi a spiegarci il femminismo: era meglio quando si limitavano al fuorigioco). Uomo al quale lei, pazientemente, spiegava: se Meredith vuole più soldi, deve imparare a chiederli; se ti accontenti, non sarà certo il mondo del lavoro a insistere per pagarti di più. Tocca correre il rischio di passare per stronza avida, per ottenere risultati.

È vero, ma nel caso di Jennifer Lawrence cambia un dettaglio fondamentale: i soldi al primario non li chiede mica lei. Lo spunto per la sua polemica è American hustle; aveva un ruolo piccolo, sì, ma era reduce da un Oscar e da una saga fantastiliardaria come Hunger games: eppure, la pagarono meno dei maschi. Il proposito d'essere più risoluta è ottimo, Jennifer. Ferma e assertiva innanzitutto nel licenziare l'agente, quell'inetto che ti fece pagare meno d'un Bradley Cooper.

Read Next:
Firme
CONDIVIDI
Ma Beppe Grillo è contro o pro l'Europa?
Il Movimento 5 stelle ha cercato l'alleanza con gli europeisti dell'Alde, ma si è beccato un bel rifiuto
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi piacciono le vite degli altri
Io quando entro in un salotto guardo dettagli. Dove sono tutti i telecomandi? La tv? La poltrona sarà comoda?
Firme
CONDIVIDI
Perché un figlio uccide i genitori?
Loro lo fanno sentire un fallito e la frustrazione genera odio e furia omicida, come è successo al ragazzo di 16 anni del ferrarese
tradimento fidanzato con la migliore amica
Firme
CONDIVIDI
«Lui mi ha tradito con la mia migliore amica»
Fra loro due durerà poco, perché la loro storia si nutriva del sotterfugio: la risposta a una lettrice ingannata doppiamente
Firme
CONDIVIDI
«Lui vuole una storia di sesso senza impegno»
Una lettrice scrive a Barbara Alberti: «La parte della bella trombabile non fa per me», ma il consiglio è di buttarsi
Firme
CONDIVIDI
Samantha Cristoforetti e il nome della figlia
La Cristoforetti ha partorito una bambina e l'ha chiamata Kelsey Amal, ma a qualcuno non è andato giù
milano nolo graffiti
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi sono perso a NoLo
Siete mai stati a NoLo? Sì, è a Milano: fateci un salto. A volte basta un po' di creatività per ridisegnare il mondo
Firme
CONDIVIDI
Caro Obama, io ti rimpiangerò per le foto
Mai presidente fu più generoso nel resoconto fotoromanzato del suo mandato, mai nessuno più a prova di selfie senza Photoshop
Firme
CONDIVIDI
Posta di Barbara Alberti: «Ho il cancro: lui se ne va»
Ma poi torna: una storia che potrebbe diventare un libro, ma anche un riflessione su amore e malattia
10 coppie vip protagoniste del gossip 2017
Firme
CONDIVIDI
10 coppie di cui sparlare nel 2017
Chi sale, chi scende, chi non ne può più: quante arriveranno a fine anno?