Megyn Kelly, la verità non basta

Megyn Kelly ha accusato di molestie sessuali il suo (ex) capo di Fox News, che è stato prontamente licenziato​. Ma questo non basta fare di lei una vittima credibile

Più Popolare

Cara Megyn,

la verità non è tutto. L'ho pensato quando ho letto che anche tu – piuttosto clamorosamente – hai accusato di molestie sessuali Roger Ailes, il capo di Fox News. No, scusa, l'apposizione è ingenerosa: Roger Ailes è quello che vent'anni fa, insieme a Rupert Murdoch, ha inventato Fox News per assicurare anche ai repubblicani un canale che desse le notizie nella maniera in cui se le volevano sentir raccontare. Roger Ailes è altresì quello che ha deciso che eri sprecata in cronaca giudiziaria, e ha benedetto la tua carriera fino agli ascolti trionfali di The Kelly File, e le copertine dei giornali. Roger Ailes è infine quello che, a sentir te, quando hai posto a Donald Trump la famosa domanda sul sessismo – ora ne scrivo persino io, ma tu sei stata la prima: era novembre – non ha esitato un istante a dimostrarti solidarietà. Più che un mentore: un amico.

Advertisement - Continue Reading Below

Adesso invece sostieni che, dieci anni fa, Roger Ailes aveva infastidito anche te. E lo hai raccontato agli avvocati della Fox che già indagavano sulla denuncia per molestie di Gretchen Carlson, giornalista cui non è stato rinnovato il contratto. Quindi hai incoraggiato altre colleghe a confermare le accuse, per rivelare «l'altro lato della storia». Ailes, naturalmente, ti ha dato dell'ingrata – il maschio dà, il maschio toglie – ma il danno ormai era irreparabile: liquidato. Alla Fox sei rimasta tu. Sia chiaro, Megyn: io ti credo. Ti credo davvero. Solo che la verità non basta a renderti una vittima plausibile.

Più Popolare

La settimana scorsa è successa anche un'altra cosa: gravissima. Taylor Swift ha perso la sua innocenza. Dopo giorni passati a litigare sui versi di Famous in cui Kanye West la trattava da oggetto sessuale – rapper nero contro amichetta bionda: da che parte potevamo stare? – Kim Kardashian ha postato il video della telefonata in cui il marito chiedeva parziale permesso, e Swift garantiva oculato consenso. Da allora, Taylor Swift vacilla. Deve decidere se intignarsi a uscirne da vittima, o diventare abbastanza adulta da farsi carico del proprio cinismo. Tu che pensi di fare?

In una vecchia intervista a Vanity Fair dicevi di ispirarti a Oprah Winfrey perché «non si è mai crogiolata nel vittimismo. Non ha mai giocato la carta della razza, non ha mai giocato la carta del genere. Semplicemente: era troppo brava per essere ignorata». Sottintendendo: «Come me». Che puoi insultare chi definisce il congedo di maternità «un'estorsione», e contestualmente trovare sensato che una donna, tornata a lavorare dopo un anno, guadagni un po' meno di chi invece è rimasto sempre lì – «Ma se osi dirlo: anatema!». Servirebbe, Megyn, lo stesso pragmatismo, per ribaltare il vittimismo in esercizio di potere, e dimostrare come aver oculatamente incassato l'offesa, dieci anni fa, ti ha messo nella condizione di poter guidare il contrattacco, ora.

COSA NE PENSI?

Milano fashion week: le star in front row e ai party
Personaggi
CONDIVIDI
Le star in prima fila alla Milano fashion week
Ecco le celeb avvistate nei front row, nonché nei party più cool della settimana​ della moda milanese per la primavera estate 2017
adam-levine-behati-prinsloo-figlia
Personaggi
CONDIVIDI
Fiocco rosa per Adam Levine e Behati Prinsloo
Lieto evento per il frontman dei Maroon 5 e l'angelo di Victoria's secret, genitori per la prima volta: è nata Dusty Rose​
Brad Pitt e Angelina Jolie: tradimento marion cotillard
Personaggi
CONDIVIDI
Perché Angelina ha deciso di lasciare Brad?
Secondo alcune voci avrebbe scoperto ​la relazione del marito con Marion Cotillard, per altri il motivo sono i figli​
gigi hadid aggredita a milano fashion week
Personaggi
CONDIVIDI
Gigi Hadid prende a pugni un uomo alla Mfw: ecco il video
La top model presa alle spalle ha mostrato le sue abilità di autodifesa al termine della sfilata Max Mara alla Milano Fashion Week
Marion Cotillard risponde alle accuse del divorzio di Brad Pitt e Angelina Jolie
Personaggi
CONDIVIDI
Marion Cotillard incinta: «Il figlio che aspetto non è di Brad Pitt»
«Questa sarà la mia unica reazione alle notizie che che si susseguono da oltre 24 ore e che mi hanno travolto​»​, si legge su Instagram​
Milano fashion week: le star e le modelle per le sfilate primavera estate 2017
Personaggi
CONDIVIDI
Le star e le modelle famose alla Milano fashion week
​Top model e celeb sfilano sulle passerelle della primavera estate 2017: ecco chi non è voluto mancare alla Milano fashion week
Marion Cotillard incinta: le foto
Personaggi
CONDIVIDI
Marion Cotillard incinta di Brad Pitt?
​L'attrice conferma la gravidanza, ma non la paternità: ecco le foto di Marion Cotillard con il pancione​
Firme
CONDIVIDI
Cyberbullismo: mi illudo che alcuni non sappiano quello che fanno
Alcuni sì, ma la massa no, e l'ignoranza, a volte, fa anche più danni della crudeltà: per questo è importante fare educazione
I vincitori e vinti alla notte degli Emmy Awards, celebrata a Los Angeles, rivelano come siamo noi che guardiamo tutte quelle serie in televisione.
Storie
CONDIVIDI
Il mondo visto dagli Emmy
​È la sagra della tv: la notte degli Emmy, oltre che lo stato della televisione, illustra come siamo fatte noi che ne guardiamo​ troppa
Belen Rodriguez: gli amori e gli uomini
Personaggi
CONDIVIDI
Gli amori di Belen Rodriguez
​​​Il primo amore Marco Borriello, il ballerino Stefano De Martino l'uomo che ha sposato, l'ultima love story con il motociclista Andrea...