Fisiologia della gatta morta

​Tutte abbiamo un'amica così. Come racconta una scrittrice americana che si candida a madrina del genere

Più Popolare

Tutte abbiamo un'amica gatta morta. Se non ce l'hai, significa che la gatta morta sei tu. Tutte abbiamo un'amica che non sa badare a se stessa (cioè: produce disastri dai quali, poverina, come si fa a non salvarla), che non ha il senso dell'orientamento (cioè: che arriva regolarmente in ritardo, fa un'entrata con tutte le attenzioni, e poi per mezz'ora monopolizza la conversazione dicendo quant'è stata sbadata a sbagliare il posto dell'appuntamento), che con quella modalità da vittima ha trovato marito e quindi non ritiene di disinnescarla mai, neppure quando ha a che fare con altre donne. Donne che nei momenti più benevoli meditano di metterle il cianuro nel tè verde, ma non lo dicono, perché se sei aggressiva con una così gatta e così morta poi passi per stronza tu.

L'amica gatta morta viene sempre prelevata e riaccompagnata( ma qualche volta si finge autonoma ed è anche peggio

Advertisement - Continue Reading Below

L'amica gatta morta si scusa in continuazione. Si scusa moltissimo, costringendoti a rassicurarla che no, nessun disturbo, non vedi l'ora di provvedere a lei, non è affatto un problema che lei abbia lo spirito pratico di una coperta bagnata; e che certo: è perfettamente normale che non sappia come funzionano le scadenze delle bollette o i controlli aeroportuali o la rimozione in divieto di sosta (l'amica gatta morta viene sempre prelevata e riaccompagnata: l'unica volta che si è finta autonoma, è toccato a tutti passare la serata accompagnandola in giro per depositi di auto rimosse).

Più Popolare

La settimana scorsa la scrittrice Sloane Crosley (nella foto) si è candidata a fata madrina delle gatte morte con un articolo sulNew York Times in cui spiegava che lei ha questo problema: si scusa sempre. Dice che è una cosa delle donne (tutte quelle che hanno atteggiamenti odiosi – troppa ambizione, troppo sentimentalismo, troppo vittimismo, troppa fissazione per la dieta – li attribuiscono all'essere state allevate con tic e aspettative da donne; quelle normali le ascoltano e pensano: «Si vede che m'hanno cresciuta come un uomo»).

Tutte abbiamo moltissime amiche che, pur di non restare sole, sono disposte a fare gli occhi dolci

Dice che è perché è donna che in un ristorante s'è scusata col cameriere che le aveva servito un'insalata con del terriccio dentro; e poi s'è scusata perché, essendo vegetariana, ha rimandato indietro una pietanza a base di pancetta: e poi s'è scusata perché chiedeva la forchetta che non le avevano portato.  Secondo me non è perché è donna: è perché le interessa più far innamorare che cenare. È perché, come la tipica gatta morta in cerca di marito, ha detto sbattendo gli occhioni all'inutile pezzo di carne con cui esce: «Caro, il ristorante sceglilo tu che sei più bravo» (e lui, che di solito mangia solo pizza al taglio, ha scelto quel covo d'incompetenti).

Tutte abbiamo moltissime amiche che, pur di non restare sole, sono disposte a fare gli occhi dolci invece di dire «Ma come t'è venuto in mente di portarmi in questa bettola?».

Credits: Getty Images

More from Gioia!:
vestiti costosi
Firme
CONDIVIDI
Noi, che l'abito costoso vogliamo ammortizzarlo
Da quando ci sono i cellulari con fotocamera quel completo risolutivo non puoi più indossarlo senza sembrare una che non si cambia mai
scrivere gratis
Firme
CONDIVIDI
Scrivete solo se qualcuno vi paga
Conosco gente che scrive decine di cartelle non retribuite su siti senza budget: come mai non distinguono un hobby da un mestiere?
Fine anno 2017 cosa tenere cosa buttare
Firme
CONDIVIDI
Cosa vuoi tenere e cosa vuoi buttare del 2017?
Butto le frasi retoriche e le parole a vanvera, tengo le battaglie delle donne e la loro forza inesauribile
Angela Lansbury, in un'intervista a Radio Times, ha parlato di donne, molestie e responsabilità: la reazione del web è stata immediata e scomposta
Firme
CONDIVIDI
Cara Angela, con noi giovani bisogna avere pazienza (siamo scemi)
Per quanto complessa sia la questione delle molestie, la nostra reazione è sempre a misura di tweet
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo
Lucio Dalla Sky Arte 33 giri
Firme
CONDIVIDI
Lucio Dalla: com'è (ancora) profondo il mare 40 anni dopo
Il primo documentario di un ciclo di Sky Arte sui vecchi dischi è dedicato a questo autore e contiene delle meraviglie
Madre e figlia rapporto
Firme
CONDIVIDI
L'amore di una mamma può essere una coperta che soffoca
Ci sono mamme che ti tirano a fondo e mamme che ti buttano lontano, perché sanno che appartieni al mondo
Se venisse confermato l'annullamento dell'assegno di divorzio stabilito dalla Corte d'appello di Milano, la ex-moglie di Berlusconi, Veronica Lario, dovrebbe rivedere il suo stile di vita, ecco alcuni consigli.
Firme
CONDIVIDI
Cara Veronica, se serve facciamo una colletta
Silvio rivuole indietro 43 milioni, e la parsimonia logora. Per riprenderti è necessaria una crociera nei mari del sud
Firme
CONDIVIDI
Com'era moderna Mary Astor, e ciò che scriveva sui suoi diari bollenti lo dimostra
Anche lei non sapeva che nessun adulterio può essere davvero segreto: una così, oggi, darebbe il voto agli amanti su Facebook