Grazie a David Bowie, che ci ha cambiato la vita

​Come aveva detto Madonna in un suo discorso, Bowie ha influenzato le nostre esistenze. Perché era una vera star, non una starlette

Io David Bowie non lo capivo, che è la cosa più importante e formativa che ti possa capitare da piccola: che ti facciano ascoltare roba che non capisci. Non capivo perché Ziggy Stardust era truccato così strano, non capivo i lustrini, non capivo neppure che l'astronauta di Space oddity stava morendo. Ci ho ripensato stamattina, appena sveglia: ho pensato a Iman, 24 anni di matrimonio; ho pensato a quel verso «dite a mia moglie che l'amo tanto, lo sa»; e a quello sul pianeta Terra che è triste, e alla prima volta che ho scoperto, da un libro di testi annotati delle canzoni di Bowie, che c'era un'ambiguità – in tutta la sua poetica, e in quell'aggettivo: il pianeta Terra era triste o azzurro? Tra le molte cose per cui devo ringraziare David Bowie, anche l'avermi insegnato le sfumature della lingua inglese.

Advertisement - Continue Reading Below

Vent'anni fa Madonna, che è sempre stata bravissima a spiegarci come siamo, ritirò un premio al posto di Bowie,e raccontò – nel suo discorso – che il suo era il primo concerto che aveva visto, a 15 anni, di nascosto dal padre. «Prima di quel concerto ero una banale adolescente ribelle di provincia, e mi ha cambiato la vita. Non per quant'era bella la musica, ma perché era grande teatro». L'hai cambiata anche a noi, David, a noi che pure siamo rimaste banali adolescenti di provincia, ma con l'idea che si potesse ambire a quello: a essere stranissimi, e fighissimi, e ipnotici.

Più Popolare

E a fare tutte le cose giuste all'età giusta: essere l'icona delle perversioni e della bisessualità da giovane, scambiarsi la moglie con Mick Jagger (la Angie della canzone dei Rolling Stones è la madre del primogenito di Bowie), e poi – quando gli uomini ordinari si fanno venire la crisi di mezz'età – trovarsi una moglie adulta e passarci la vita, tutta, finché morte non ci separi. Se sei stato il più elegante dei ribelli da giovane, poi puoi diventare un favoloso tradizionalista, monogamo e capace di tenere segreti: David Bowie è morto ieri notte; il suo ultimo e meraviglioso album, Blackstar, era uscito da tre giorni; nessuno sapeva che avesse un cancro da quasi due anni. Era una star, mica una starlette.

Foto: Getty

More from Gioia!:
zero-assoluto-studio-registrazione
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, così nasce una canzone
Scrivere canzoni è qualcosa che si rinnova ogni volta. Ed è una scommessa che ogni volta vale la pena di fare
Mentre si diffonde la notizia della fine del suo secondo matrimonio, Scarlett Johansson racconta in un'intervista a Playboy perché non ha fiducia nella monogamia.
Firme
CONDIVIDI
Cara Scarlett, la monogamia è sottovalutata
Ora ti spiego a cosa serve il matrimonio
Firme
CONDIVIDI
Con i figli si sbaglia senza sapere
Se ognuno si prendesse il suo pezzetto di responsabilità, i buchi neri in cui si perdono i ragazzi sarebbero meno spaventosi
Firme
CONDIVIDI
«Siamo amanti e la moglie approva: possibile?»
«Ha detto di noi alla moglie e lei non mi ha insultata, sarà sincera?»: o è una santa o è la più grande politica viventa
La coppia è l'accessorio dell'anno: dopo Beyoncé, anche Madonna e i Clooney diventano genitori di gemelli
Firme
CONDIVIDI
Cara Madonna, in che guaio ti sei messa
La famiglia è un sistema regolato dall'economia dell'attenzione: quando i figli sono più dei genitori, l'entusiasmo non basta mai
Firme
CONDIVIDI
Donald Trump e la diplomazia dell'hamburger
In passato Trump pensava di poter sistemare le cose con il leader nordocoreano alla buona, ma è acqua passata
Firme
CONDIVIDI
Quanto è social lo spacco di Diletta
Al Festival di Sanremo nessuno ascoltava la conduttrice Sky che parlava di bullismo, ma tutti twittavano sul suo vestito
matteo-maffucci-hangar-bicocca
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame: l'arte che fa dire «Wow!»
Mi ritengo un appassionato, non un esperto, quello mai, ma ciò che ho visto all'Hangar Bicocca non mi ha lasciato indifferente
Firme
CONDIVIDI
«Fa l'amore con me e poi loda sua moglie»
Sei capitata con il più classico dei moglioni, cioè il mammone della moglie, che tradisce sempre ma non se ne va mai
Firme
CONDIVIDI
Il terremoto non può portare via i ricordi
Michela Monferrini ha scritto un libro che è un viaggio nel dolore della perdita ma anche un viaggio nella memoria