Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen al tempo dei reality

Curtis Sittenfeld ​ha scritto la versione moderna del romanzo che è l'archetipo di ogni commedia romantica: Guia Soncini ha intervistato l'autrice per noi

Più Popolare

Ingannevole è il titolo italiano, che è quello d'un altro classico: Come sposare un milionario. Il libro, in libreria dal 30 agosto 2016, è invece il rifacimento di Orgoglio e pregiudizio (nella foto d'apertura, una scena del film del 2005 con Keira Knightley, ndr). Curtis Sittenfeld aveva già romanzato la vita dell'ex first lady Laura Bush in American wife, e ora affronta il più fondamentale romanzo sul matrimonio.

Advertisement - Continue Reading Below

È tutto uguale: la madre arrampicatrice sociale; le cinque sorelle, due delle quali molto imbarazzanti; il principe azzurro inaspettato: quel Darcy scorbutico e scortese la cui antipatia iniziale con Liz è l'archetipo d'ogni commedia romantica. È tutto diverso: la fuga senza matrimonio non imbarazzerebbe più nessuno, quindi il ragazzo di Lydia è stato aggiornato in un transessuale; la zitellaggine tardiva ha nuovi parametri, quindi Liz, culmine della sovversione da romanzo femminile, è una che non vuole figli, mentre Jane è una quarantenne che fa la fecondazione assistita e Chip, il suo amato, viene da un reality genere Uomini e donne.

Più Popolare

La conversazione con Curtis Sittenfeld parte proprio dai reality: Rai 4 trasmette UnReal, serie ambientata dietro le quinte d'un programma del genere, tutta concentrata sulle magagne della ricerca televisiva di marito. Sittenfeld dice che purtroppo UnReal è cominciato quando lei aveva già finito il libro: «Mi sono sorbita intere stagioni di The bachelor, per ambientare verosimilmente quella parte di storia, e sarebbe bastata una puntata di UnReal». 

Orgoglio e pregiudizio dovrebbe essere un testo superato, con quella fissazione per il matrimonio. E invece siamo pieni di reality matrimoniali e i negozi di abiti da sposa sono l'unico investimento commerciale sicuro. 

Però nell'800 inglese sposarti era l'unica possibilità di cavartela che avevi, e ora no. Oggi il matrimonio si porta ancora molto, ma più per questioni simboliche che pratiche: se sei in grado di resistere alle pressioni sociali, puoi farne a meno. 

La signora Bennet resta anche in chiave moderna il mio personaggio preferito. Ottusa, egoista, arrivista: così uguale alle nostre madri, così diversa dalle madri di cui leggiamo in quest'epoca in cui se ne scrivono solo di oneste e illuminate. 

Trovo molto interessante che i lettori pretendano moralità dai personaggi: mi sembra un'aspettativa strana, e la base per personaggi noiosissimi. Io i miei personaggi cerco di farli realistici e la realtà è piena di gente razzista col cervello d'un colibrì. 

Darcy è il prototipo del principe azzurro inaspettato, quello così stronzo che mai diresti che è un cuore di panna.

In un uomo trovo attraente la combinazione di insolenza e cervello: certo meglio che insolenza e stupidità. 

È un'allusione a Donald Trump

Lui decisamente non è la mia idea di principe azzurro.

More from Gioia!:
La vita di Victoria Beckham, e di tutta la famiglia più posh d'Inghilterra, è un po' come la nostra, e somiglia a quello che succede sui social: c'è chi ride, chi piange, e chi non sa quello che dice.
Firme
CONDIVIDI
Cara Victoria, la vita vera non è facile
L'ostinazione delle celebrità a fingersi normali sui social network ha convinto noi normali a comportarci come celebrità
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, 3 posti magici che rendono unica l'estate
Milano non è solo il Duomo o la Pinacoteca di Brera, c'è molto di più: d'altra parte, questa città non si mostra subito, va scoperta pian...
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare
L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di...
Firme
CONDIVIDI
Ecco perché Ambra che bacia Allegri ci traumatizza
L'ex ragazzina di Non è la Rai pomicia con l'allenatore della Juventus, cinquantenne, ma la nostra «bambina» ha ormai quarant'anni
Donnarumma esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra
Firme
CONDIVIDI
Se i figli fanno come Donnarumma è solo colpa vostra
Io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, non per questo ritenevo fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare
Pharrell Williams e sua moglie Helen Lasichanh sono diventati da poco genitori di tre gemelli, ma il cantante di Happy dice di non aver mai cambiato un pannolino: ecco come convincere anche i padri più pigri ad alzarsi di notte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Helen, bisogna addestrare i padri (come Pharrell)
Soprattutto di notte: non importa quanto stanchi siano, per fare alzare i maschi dal letto dopo la mezzanotte funziona un solo argomento