Anche Hillary Clinton ha il suo complesso (come noi)

Ci sono quelle che ti umiliano a forza di plank per gli addominali e quelle cui basta uno sguardo, come Anna Wintour

Più Popolare

Mesi fa il New York Times ha pubblicato un articolo sui pendolari estremi: gente che ogni giorno si fa quattr'ore di treno per andare in ufficio. Siccome ognuno è il complesso di qualcun altro, mi colpì soprattutto il tizio che – quando arriva a casa a mezzanotte dopo una giornata di lavoro, e prima di alzarsi all'alba per prendere un treno e tornare al lavoro – si mette le scarpe da ginnastica e va a correre. Io, per dire, oggi cancellerò il pilates (cinque minuti a piedi da casa) perché sono troppo affaticata per aver scritto questo articolo.

Advertisement - Continue Reading Below

Hillary Clinton, nella sua appena uscita autobiografia (What happened, che spero non traducano Cos'è successo perché sennò ogni volta che vedrò la copertina mi verrà spontaneo canticchiare i Lùnapop, «Cos'è successo, sei scappata da una vita che hai vissuto, una storia che hai bruciato e ora fingi che non c'è»), pone le basi per essere il mio nuovo complesso, superando il pendolare: ha una routine ginnica, racconta, che ha eseguito disciplinatamente in ogni stanza d'albergo per tutta la campagna elettorale. Mentre io cancellavo lo yoga (sempre cinque minuti a piedi) perché ero troppo affaticata per aver scritto 50 righe sui suoi ultimi 50 comizi.

Hillary Clinton compirà 70 anni il 26 ottobre 2017.
Più Popolare

Ma anche lei ha un complesso: Ruth Bader Ginsburg, l'ottantaquattrenne giudice della Corte suprema che ancora fa i plank, quelle flessioni da ferma che, ogni volta che qualche istruttore prova a farmene fare una con l'obiettivo di tenere la posizione trenta secondi, mi vedono miseramente crollare al quarto secondo, invocando un bicchier d'acqua come avessi fatto un'intera campagna elettorale. Ci sono quelle che ti complessano con la forza dei loro plank, e quelle cui basta uno sguardo. Hillary, per dire, butta lì che la truccatrice gliel'ha suggerita Anna Wintour (nella foto di apertura con Hillary Clinton), «dopo avermi vista a un evento e aver capito che mi serviva aiuto». Chissà come le ha guardato il mascara sbavato. Chissà che forza d'animo ci vuole, per non chiudersi in casa dopo quello sguardo.

More from Gioia!:
Harvey Weinstein accuse stupro
Firme
CONDIVIDI
A proposito di Harvey Weinstein: quando è violenza e quando è solo vita
Se mettiamo nella categoria «stupro» chiunque ci provi e ci faccia sentire dieci minuti a disagio, prevedo l'estinzione dell'umanità
Voglio essere magra
Firme
CONDIVIDI
Io che volevo essere magra più di tutto
Ma c'è una bella differenza tra la ricerca del proprio peso forma e la fissazione per il corpo esile a tutti i costi
Ius soli autogol sinistra
Firme
CONDIVIDI
Ius soli, l'autogol della sinistra
Il disegno di legge muore in Parlamento perché Alfano non lo vuole e perché il centrosinistra si è subito arreso
Dopo un'estate di pettegolezzi, Heidi Klum ha lasciato Vito Schnabel, e adesso devo cambiare strategia e smettere di cercare uomini che la facciano sentire giovane.
Firme
CONDIVIDI
Cara Heidi Klum, mollare un trentenne è sempre un'ottima idea
Dopo un'estate di pettegolezzi, la modella ha lasciato Vito Schnabel, e adesso devo cambiare strategia di accoppiamento
Con una stretta di mano al summit sull'ambiente dell'Onu, Gisele Bündchen ha mandato un messaggio al marito Tom Brady: tu stai al tuo posto, ché al tavolo dei grandi mi siedo io.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gisele Bündchen, sei meglio di tuo marito
Tuo marito ha sposato la più bella del reame, che si accontenti: al tavolo dei grandi siedi tu
figli bamboccioni casa
Firme
CONDIVIDI
Quel che si perdono i figli bamboccioni
La sindrome dell'impostore applicata agli immobili: ce la spiega l'attrice di Scandal Katie Lowes
Maria Sharapova ha scritto un libro, Unstoppable, in cui non riesce a confessare una semplice verità: Serena Williams l'ha battuta sul campo da tennis 19 volte di seguito perché è più forte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Maria Sharapova, ogni tennista è un'isola
Ma pure su quest'isola la notizia deve essere arrivata: Serena Williams non ti batte perché ti odia, ti batte perché è più forte di te
Quanto ci mancano gli uomini all'antica
Firme
CONDIVIDI
Quanto ci mancano gli uomini all'antica
Con la scusa che noi «vogliamo tutto» fidanzati e mariti si sono messi comodi e ci fanno fare tutto: gli straordinari e la cena
Passatempi figli adolescenti cellulare internet
Firme
CONDIVIDI
Genitori, i giovani non sono così fessi
C'era un tempo in cui le cuffie del walkman annunciavano l'alienazione: i passatempi dei figli sembrano sempre la fine della civiltà
Moda sostenibile Green carpet fashion award
Firme
CONDIVIDI
La moda sostenibile ha un premio tutto per sé
Si può fare fashion etico senza sacrificare l'estetica: cronaca del primo Green Carpet Fashion Award