Cara Priscilla, tieni lontane le tue figlie da Facebook (e anche Mark)

Priscilla Chan e Mark Zuckerberg hanno approfittato della nascita della secondogenita August per scrivere su Facebook una lettera piena di buoni sentimenti, quando bastava consigliarle di non aprire mai un social network

Più Popolare

Cara Priscilla,

devi comprare un giardino più grande.

A un certo punto del mese scorso è nata la vostra nuova bambina – opportunamente chiamata August (a significare corretto funzionamento del calendario) Chan (a significare pari opportunità) Zuckerberg (a significare Facebook) – e per l'occasione tu e Mark le avete scritto una palpitante lettera di benvenuto in mondovisione. Lo avevate fatto anche la prima volta, per Maxima detta Max (a significare irraggiungibilità della primogenitura) ma nel frattempo il mondo è cambiato, e insieme il vostro approccio alla genitorialità. Non siete più preoccupati per il futuro – è comprensibile: il tempo con due figlie sotto i due anni non passa mai – ma piuttosto concentrati sulle sfide del presente.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

Che la creatura dorma, innanzitutto. E poi che abbia il tempo di godersi la magia dell'infanzia: annusare i fiori e raccogliere foglie; leggere il Dr. Seuss fino a saperlo recitare in sogno; cavalcare sulla giostra cavalli di tutti i colori – è una metafora o avete davvero una giostra in cortile? – e correre in lungo e in largo finché fiato ce n'è. Insomma: le cose che di solito scrivono i genitori della tribù dei «Basta compiti» nelle lettere aperte di giustificazione alla maestra. Per sintetizzare, invece, era sufficiente: speriamo non le venga mai in mente di iscriversi a Facebook, e perdere ogni fiducia nell'umanità.

Una mia amica, che di mestiere spiega l'internet agli oscurantisti, sostiene che se trovo fastidiosa la timeline di un social network la colpa è mia che seguo le persone sbagliate. Giudiziosamente ho quindi trascorso l'estate a ripulire liste e perfezionare filtri, ma senza particolare giovamento: c'è sempre l'amico di un amico a rovinare l'idillio. Le persone al cui parere sono interessata sono quelle alle quali farei persino lo sforzo di chiederlo – se non di persona, certo a pagamento – e invece ho la bacheca ancora piena di opinioni offerte su base volontaria. Cioè: scemenze.

Il tuo prossimo passo, Priscilla, sarà pertanto convincere anche tuo marito a passare più tempo in giardino. O comunque: a spasso. Terminati i due mesi che si è preso di congedo parentale (a significare imperialismo illuminato) può essere una soluzione persino sostenerlo nell'idea di candidarsi alla presidenza degli Stati Uniti – tanto, peggio di così. Basta che si tolga dalla testa questa fissazione del Bring the world closer together. Siamo già abbastanza vicini così, noi comuni mortali, te l'assicuro. E anzi: se qualche benefattore di tua conoscenza si prendesse il disturbo di restituirci un po' di distanza, allora sì che il futuro sarebbe migliore.

More from Gioia!:
vestiti costosi
Firme
CONDIVIDI
Noi, che l'abito costoso vogliamo ammortizzarlo
Da quando ci sono i cellulari con fotocamera quel completo risolutivo non puoi più indossarlo senza sembrare una che non si cambia mai
scrivere gratis
Firme
CONDIVIDI
Scrivete solo se qualcuno vi paga
Conosco gente che scrive decine di cartelle non retribuite su siti senza budget: come mai non distinguono un hobby da un mestiere?
Fine anno 2017 cosa tenere cosa buttare
Firme
CONDIVIDI
Cosa vuoi tenere e cosa vuoi buttare del 2017?
Butto le frasi retoriche e le parole a vanvera, tengo le battaglie delle donne e la loro forza inesauribile
Angela Lansbury, in un'intervista a Radio Times, ha parlato di donne, molestie e responsabilità: la reazione del web è stata immediata e scomposta
Firme
CONDIVIDI
Cara Angela, con noi giovani bisogna avere pazienza (siamo scemi)
Per quanto complessa sia la questione delle molestie, la nostra reazione è sempre a misura di tweet
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo
Lucio Dalla Sky Arte 33 giri
Firme
CONDIVIDI
Lucio Dalla: com'è (ancora) profondo il mare 40 anni dopo
Il primo documentario di un ciclo di Sky Arte sui vecchi dischi è dedicato a questo autore e contiene delle meraviglie
Madre e figlia rapporto
Firme
CONDIVIDI
L'amore di una mamma può essere una coperta che soffoca
Ci sono mamme che ti tirano a fondo e mamme che ti buttano lontano, perché sanno che appartieni al mondo
Se venisse confermato l'annullamento dell'assegno di divorzio stabilito dalla Corte d'appello di Milano, la ex-moglie di Berlusconi, Veronica Lario, dovrebbe rivedere il suo stile di vita, ecco alcuni consigli.
Firme
CONDIVIDI
Cara Veronica, se serve facciamo una colletta
Silvio rivuole indietro 43 milioni, e la parsimonia logora. Per riprenderti è necessaria una crociera nei mari del sud
Firme
CONDIVIDI
Com'era moderna Mary Astor, e ciò che scriveva sui suoi diari bollenti lo dimostra
Anche lei non sapeva che nessun adulterio può essere davvero segreto: una così, oggi, darebbe il voto agli amanti su Facebook