Femminicidio: per le donne l'allarme sicurezza dei telegiornali non scatta mai

S'allunga anche in questo 2017 la lista delle donne uccise dagli uomini che stavano loro accanto: ogni due giorni ne viene fatta fuori una, però si continua a far finta che le emergenze nazionali siano altre

ALTRI DA Dalla parte delle donne
20 articles
Donne potere leadership femminile
Ragazze con i superpoteri
Violenza sulle donne denuncia
Violenza sulle donne: "Lo denuncio, e dopo?"
Parità stipendio donne
Equo compenso, non si tratta solo di soldi

Alba Chiara è stata uccisa dal fidanzato Matteo, poi morto suicida. Progettavano la convivenza ed «erano così felici», tanto nelle fotogallery su Facebook quanto nel ricordo dei conoscenti. Pure Nadia, ventunenne, l'ha uccisa il fidanzato Francesco, di 13 anni più grande: lei, a quel che si dice, era un po' stufa della gelosia di lui; lui l'ha strangolata dopo una discussione in auto, poi ha vagato per ore col cadavere sul sedile, infine è andato a costituirsi.

Advertisement - Continue Reading Below

S'allunga anche in questo 2017 la lista delle donne uccise dagli uomini che stavano loro accanto, il ritmo non cambia, ogni due giorni ne viene fatta fuori una, però si continua a far finta che le emergenze nazionali siano altre e nessun telegiornale strilla «allarme sicurezza».

More From Dalla parte delle donne
20 articles
Donne potere leadership femminile
Ragazze con i superpoteri
Violenza sulle donne denuncia
Violenza sulle donne: "Lo denuncio, e dopo?"
Parità stipendio donne
Equo compenso, non si tratta solo di soldi
Michelle Hunziker: "Lo Stato non fa abbastanza...
Dakota Fanning: "Weinstein non è solo un affare...

Chi sono gli assassini di donne? I dati aiutano a mettere a fuoco il disastro: secondo un'indagine condotta dall'Istat insieme al ministero della Giustizia, nel 63,8 per cento dei casi a uccidere è il marito o il convivente; segue l'ex, al 24 per cento, mentre il 12 per cento delle volte è il fidanzato.

Nel 63,8% dei casi a uccidere è il marito o il convivente

La stragrande maggioranza delle vittime è italiana, e anche i carnefici lo sono: italiani nel 74,5 per cento dei casi, mentre – per gli appassionati di statistiche legate alla nazionalità – i femminicidi compiuti da uomini dell'Est europeo sono il 13,19 per cento del totale, i sudamericani si fermano al 3,22 per cento e i nordafricani non arrivano al 3.

L'arma di gran lunga più utilizzata è il coltello, e quattro volte su dieci non si tratta di un paio di colpi mortali, ma d'un vero e proprio accanirsi sul corpo della vittima; quanto al movente, tiene banco la gelosia, variamente declinata, ma più che altro l'idea che la donna appartenga a colui che pensa d'amarla, o più banalmente di possederla. Più allarmante di così…

More from Gioia!:
Personaggi
CONDIVIDI
Dakota Fanning: "Weinstein non è solo un affare di Hollywood"
"Questo genere di scandali non è proprio solo di Hollywood, ma appartiene a tutti i settori dell'industria"
Justin Trudeau contro il sessismo
Personaggi
CONDIVIDI
Justin Trudeau: "Crescete i vostri figli maschi come femministi"
È bello, social e atletico, ma soprattutto il Primo ministro del Canada ha una sua teoria su come sconfiggere il sessismo
Personaggi
CONDIVIDI
Catherine Zeta Jones: "Donne, siate ambiziose"
A mia figlia ripeto sempre che non deve rinunciare ai propri sogni, ma battersi per raggiungerli: abbiamo una sola vita! Se fallisce,...
Personaggi
CONDIVIDI
Harvey Weinstein: le dichiarazioni (shock) di tutte le attrici coinvolte
Ashley Judd, Gwyneth Paltrow, Angelina Jolie, Léa Seydoux e Cara Delevingne sono solo alcune delle donne che accusano Harvey Weinstein di...
Firme
CONDIVIDI
6 cose che ci ha insegnato il caso Weinstein
Dalla triste vicenda del produttore abbiamo imparato parecchio, per esempio che le donne sono spesso le peggiori nemiche delle donne
Angelia Jolie ha scritto una lettera dalla Namibia sui diritti delle donne e la responsabilità verso il clima (per i 150 anni di Harper's Bazaar)
Personaggi
CONDIVIDI
Angelina Jolie ti ha scritto una lettera dalla Namibia (e dovresti leggerla)
L'attrice ha celebrato il 150° anniversario di Harper's Bazaar con una storia (la sua) bellissima
the-handmaid-s-tale-scena
TV
CONDIVIDI
3 motivi per cui The handmaid's tale vi conquisterà
Vi angoscerà, come poche serie tv riescono a fare, ma ne rimarrete stregati, per (almeno) tre motivi
Claudio Santamaria e Francesca Barra insulti e minacce sul web
Magazine
CONDIVIDI
L'amore ai tempi del web: Francesca Barra minacciata, Santamaria la difende
Il web ci dà la libertà di esprimere la nostra opinione, ma è una cosa positiva?
Personaggi
CONDIVIDI
Nobel: la vera storia di Grazia e Rita, le uniche donne italiane ad averlo vinto
Il più importante riconoscimento al mondo, il Nobel, ha premiato pochissime volte donne italiane
Femminicidio e libertà delle ragazze
Firme
CONDIVIDI
Femminicidi, le ragazze devono essere libere
L'amore non ordina e non vieta, le ragazze non devono avere padroni