Ecco perché Cindy Crawford sarà sempre più bella della figlia Kaia

Nonostante le ovvie differenze tra la modella più bella di sempre e il resto di noi, la generazione delle perennial ha sconfitto la mezza età: possiamo finalmente fare quello che ci pare

Più Popolare

Cara Cindy,

tua figlia non sarà mai bella come te.

È uno dei privilegi dell'essere (stata) Cindy Crawford, e perciò ti distingue dal resto del genere umano. Kaia ha 15 anni: è uno schianto, fa la modella, rilascia dichiarazioni ragionevolmente giudiziose – «Vado a scuola tutti i giorni, lo studio prima di tutto, e lavoro nel tempo libero, ma mi piace così tanto che non mi sembra di neanche lavorare» – ma non c'è foto in cui risulti più interessante del tuo riflesso. La fotogenia si eredita, il mestiere si impara, l'irripetibilità è un accidente.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

Quello che ci accomuna invece è un'ovvietà ancora più disarmante: le nostre figlie saranno sempre più giovani di noi. E lo saranno – a lungo e con una certa sfacciataggine – senza neanche prendersi il disturbo di spostare in un'altra stanza quelle braccia lunghe lunghe, quegli occhi sbuffati al cielo, quelle conversazioni che origlio (per caso!) su Whatsapp senza capire una parola. Lo saranno infilandosi (per sbaglio!) le mie infradito – «Le prime che ho trovato, mamma, che cambia» – e poi gli occhiali, i cappelli, le scarpe e le magliette. I pantaloni no: sono troppo larghi. Ogni confronto è dissennato, mica è quello il problema: sarebbe terribile se loro non fossero migliori di me. Il problema è: io – che sono io, non sono te – posso continuare a indossare vestiti che donano a un'adolescente? E a guardare la stessa tv? Ascoltare la stessa musica?

Sunday morning boat ride to the market for groceries and daisies! 📷@RandeGerber

A post shared by Cindy Crawford (@cindycrawford) on

Nel secolo scorso, le madri facevano le madri. Avevano le divise beige della mezz'età – mezzi tacchi, mezze code, mezze lunghezze – e mai si sarebbero sognate di mettere le Converse alte sotto i pantaloni corti per accompagnarci a concerti di cui sapevano a memoria tutte le canzoni. O più precisamente: quelle che lo facevano venivano trattate con degnazione (loro) e compatimento (le figlie). Invece l'altro giorno io ho saputo che Jovanotti ha prenotato i palazzetti per la tournée dell'anno prossimo, e ho bloccato le agende di tutta la famiglia.

Per fortuna c'è internet (se per ogni concerto devo comprare cinque biglietti, capisci che mi tocca risparmiare sul resto dell'intrattenimento). E su internet dicono che la nostra generazione, Cindy, la mia e la tua, ha sconfitto la mezz'età. Siamo perennial, noi. Entrambe. «Persone rilevanti che sanno i fatti del mondo, sono al passo con la tecnologia, e hanno amici di tutte le età» (spesso a loro insaputa, ma non si può avere tutto). Possiamo metterci le perle e il chiodo, guardare Twin Peaks e Pretty little liars. E possiamo ballare tutta la sera sotto il palco: siamo troppo giovani per il monocolo, ma troppo vecchie per prendere sul serio il senso del ridicolo.

More from Gioia!:
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo
Lucio Dalla Sky Arte 33 giri
Firme
CONDIVIDI
Lucio Dalla: com'è (ancora) profondo il mare 40 anni dopo
Il primo documentario di un ciclo di Sky Arte sui vecchi dischi è dedicato a questo autore e contiene delle meraviglie
Madre e figlia rapporto
Firme
CONDIVIDI
L'amore di una mamma può essere una coperta che soffoca
Ci sono mamme che ti tirano a fondo e mamme che ti buttano lontano, perché sanno che appartieni al mondo
Se venisse confermato l'annullamento dell'assegno di divorzio stabilito dalla Corte d'appello di Milano, la ex-moglie di Berlusconi, Veronica Lario, dovrebbe rivedere il suo stile di vita, ecco alcuni consigli.
Firme
CONDIVIDI
Cara Veronica, se serve facciamo una colletta
Silvio rivuole indietro 43 milioni, e la parsimonia logora. Per riprenderti è necessaria una crociera nei mari del sud
Firme
CONDIVIDI
Com'era moderna Mary Astor, e ciò che scriveva sui suoi diari bollenti lo dimostra
Anche lei non sapeva che nessun adulterio può essere davvero segreto: una così, oggi, darebbe il voto agli amanti su Facebook
Violenza sulle donne stereotipi da eliminare
Firme
CONDIVIDI
C'è solo un modo per sradicare la violenza sulle donne
Bisogna sradicare anzitutto gli stereotipi di genere, per cambiare la mentalità che accetta e tollera gli abusi fisici e sessuali
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, grazie per averci fatto piangere (soprattutto quella volta lì)
Abbiamo un gran bisogno di consolazione, ma dobbiamo anche imparare a non dare sempre la colpa alla società
Jovanotti cita Dalla
Firme
CONDIVIDI
Jovanotti non teme l'effetto nostalgia
Nel brano Oh, vita!, anticipazione del nuovo album che esce a dicembre, cita Futura di Lucio Dalla: ci vuole coraggio per farlo
Firme
CONDIVIDI
Felicità è portare i pantaloni con l'elastico
Se hai deciso che non te ne frega niente di farti guardare, tirarti a lucido è una cosa che non serve quasi mai