Milano Zucchero e Catrame, 3 posti magici che rendono unica l'estate

Milano non è solo il Duomo o la Pinacoteca di Brera, c'è molto di più: d'altra parte, questa città non si mostra subito, va scoperta pian piano

Più Popolare


Advertisement - Continue Reading Below
Canzone per leggere l'umore: Until The Morning, Thievery Corporation.

In questo periodo dell'anno la mia città di nascita, Roma, cambia aspetto.

Da una parte si svuota nei suoi quartieri residenziali, diventando un gigantesco set cinematografico, dall'altra il centro si riempie di turisti in fila indiana con cappellini, selfie-stick, bottiglietta d'acqua, marsupi di dubbio gusto (andrebbero vietati dalla legge!) e tanta voglia di scoperta. Nella mia testa, Milano non è mai stata una meta estiva per turisti, invece, almeno in questo periodo, ne vedo tantissimi. È una notizia, ormai, che Milano come presenze batta Roma. Non metto in discussione la bellezza e il fascino della città meneghina, ma con tutto il rispetto, da questo punto di vista non c'è storia.

Più Popolare

Al di là di questo pensiero campanilistico, mi sono chiesto tra me e me cosa consiglierei di visitare o di vivere, escludendo tutto l'ovvio (il Duomo, la Pinacoteca di Brera e Ambrosiana, Sant'Ambrogio, la Scala, la Galleria Vittorio Emanuele II, etc..), mettendovi qui sotto le mie proposte alternative.

1. Bagni Misteriosi.

Nel centro di Milano (Via Carlo Botta, 18) trovate l'ex piscina Caimi, oggi chiamata Bagni Misteriosi. Vi giuro che è un posto incredibile, ricco di storia. Era uno spazio multifunzionale, che comprendeva un Teatro, dal 1937 si sono aggiunte le piscine, una sala per la scherma, la boxe, una biblioteca e addirittura una stamperia. Oggi, completamente ristrutturato, è un posto dove passare una giornata tra bagni, aperitivi e relax. Un vero e proprio gioiello da vivere, se potete, durante la settimana e non nel weekend. Andateci assolutamente!

2. Caffè Martesana

Nel quartiere Maggiolina (Via Melchiorre Gioia, 194), c'è questo bar che sembra uscito da un film d'altri tempi. Un luogo davvero speciale, romantico, appartato. Prendersi un caffè o un bicchiere di vino, sotto un glicine secolare e con il Naviglio della Martesana che ti scorre accanto, è una vera occasione per staccare e riacclimatarsi con l'universo.

3. Palazzo de l'Oreggia

Se a Roma abbiamo la Bocca della Verità, a Milano c'è il Palazzo de l'Oreggia (dell'orecchio), dove a una scultura a forma di orecchio si può bisbigliare un desiderio con la speranza che si avveri. In realtà è un citofono per parlare con il portiere. Ma detta così è molto meno poetica.

More from Gioia!:
femminicidio: per le donne uccise dagli uomini l'allarme non scatta mai
Firme
CONDIVIDI
Femminicidio: per le donne l'allarme sicurezza non scatta mai
S'allunga la lista delle donne uccise dagli uomini che stavano loro accanto, ma si fa finta che le emergenze nazionali siano altre
Kaia Gerber, La figlia di Cindy Crawford è uno schianto, fa la modella, rilascia dichiarazioni ragionevolmente giudiziose, ma ecco perché non sarà mai irripetibile come la madre.
Firme
CONDIVIDI
Cara Cindy, tua figlia non sarà mai bella come te
La fotogenia si eredita, il mestiere si impara, l'irripetibilità è un accidente
Firme
CONDIVIDI
E tu dov'eri quando è morta la principessa Diana?
Lady D era il pezzetto di cultura popolare che univa noi e le nostre nonne: è scomparsa 20 anni fa, il 31 agosto 1997
nomofobia
Firme
CONDIVIDI
Compito per le vacanze: spegnere lo smartphone
Quando comincerete ad assaporare l'ebbrezza della non reperibilità vuol dire che ne siete fuori: si chiama ritorno alla vita, ed è...
Sostiene Monica Lewinski che gli uomini nuovi (come Brad Pitt o il principe Harry) sono finalmente diventati profondi, affascinanti, vulnerabili, e financo femministi: ma siamo sicure sia una vittoria?
Firme
CONDIVIDI
Cara Monica, la lagna è come l'amore: non si divide, si moltiplica
Capisco il sollievo del mal comune, ma non condivido il mezzo gaudio per l'improvvisa familiarità che certi famosi ostentano col crepacuore
Firme
CONDIVIDI
Se la celeb sembra (ma non è) una di noi
La prima fu Diana, l'ultima è Angelina Jolie che, forse per la crisi dei 40, dichiara di piangere nella doccia per non far preoccupare i...
Firme
CONDIVIDI
Vacanze: finalmente si parte!
Solo da noi l'estate viene vissuta con tale enfasi: qui si emigra letteralmente ed è tutto uno stress. Soprattutto al rientro
woody-allen-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Tutto quello che Woody Allen non ha mai detto sui gatti
«Preferirebbe stare mezz'ora in un ascensore al buio o una giornata in una suite piena di cani e gatti?». La sua risposta vi sorprenderà
Firme
CONDIVIDI
La parità come la intendono a Hollywood
«Prendere delle modelle, coprirle di lividi e farne delle eroine d'azione, da mostrare nude»: succede a Charlize Theron in Atomica bionda
Firme
CONDIVIDI
L'idea del matrimonio giusto è anacronistica
L'idea di garantirsi sicurezza e prestigio sposando un buon partito è fuori dal tempo e svilente. E fa male alle donne