Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare

L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di straniante e la città, quando la senti profondamente tua, si trasforma nel luogo dove sai che riuscirai a ritornare immediatamente in te

Più Popolare
Advertisement - Continue Reading Below

Canzone per leggere l'umore: Misread, Kings of Convenience

Questa settimana sono stato rapito dalla musica, in giro per l'Italia.

Ho preso Milano e l'ho nascosta dentro le tasche, nei pensieri, nelle valige. So che fra poco ci tornerò, ma mi scatta sempre una malinconia incredibile.

Da una parte sono felice di partire, dall'altra non vedo l'ora di tornare, per poi risentire quel brivido che sale e che mi spinge, soprattutto in estate, a volerlo rifare ancora. È come un loop, una storia che si ripete, una sensazione irrazionale che comanda e non chiede né permesso né scusa. È bisogno, necessità, obbligo, per chi, come me, vive la musica come un'urgenza emotiva. Milano mi accompagna, viaggia come me, come lo fa Roma, ma l'aspetto incredibile è che onestamente non me lo aspettavo.

Più Popolare

È sempre così, l'estate si accende e io mollo i freni, mi commuovo di più, sento che mi sale la nostalgia dell'inverno, del gelo, dello scaldarsi e non riesco a non tornare indietro e ricordare i miei luglio e agosto. C'erano altri colori, altri vestiti, erano vacanze, era annoiarsi, ma crogiolarsi in spiaggia, era lo struscio, la pesca, la montagna e i baci.

Da quasi quindici anni, però, la fotografia è cambiata.

Esisto io, Thomas, musicisti, suono, macchine e alberghi.

Esiste l'energia che ti riempie sopra un palco, l'adrenalina che non ti fa dormire, la voglia di casa e la creatività che esplode.

L'aspetto più affascinante, però, è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di straniante e la città, quando la senti profondamente tua, si trasforma nel luogo dove sai che riuscirai a ritornare immediatamente in te. Recuperare il ritmo della quotidianità, la liturgia delle abitudini, il cornetto vuoto, i fenicotteri rosa e la voglia di scoprire ancora.

Milano è la mia nuova città del ritorno, Milano, sempre di più, è semplicemente casa.

More from Gioia!:
Hillary Clinton con Anna Wintour
Firme
CONDIVIDI
Anche Hillary Clinton ha il suo complesso (come noi)
Ci sono quelle che ti umiliano a forza di plank per gli addominali e quelle cui basta uno sguardo, come Anna Wintour
Femminicidio e libertà delle ragazze
Firme
CONDIVIDI
Femminicidi, le ragazze devono essere libere
L'amore non ordina e non vieta, le ragazze non devono avere padroni
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
serie-tv-problema-di-coppia-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Le serie tv ora sono un problema di coppia
Le mie amiche si annoiano con Narcos, i mariti si addormentano con Fleabag, ma divani separati mai: cominci con Netflix e poi...
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante
Firme
CONDIVIDI
Anche una pacca sul sedere è molestia sessuale
La popstar ha vinto in tribunale contro un dj che l'aveva palpeggiata: anche questo è un abuso, che non può essere accettato o sminuito
Helen Mirren film Paolo Virzì
Firme
CONDIVIDI
Niente «cose da vecchia» per Helen Mirren se il regista è Virzì
L'attrice 71enne recita in Elle & John, film «di malati terminali», e Paolo Virzì le ha spiegato un'ovvietà: si ammalano anche i giovani
Jerry Lewis ricordo inventore di tutto
Firme
CONDIVIDI
Omaggio a Jerry Lewis, l'inventore di tutto
Celebre per le sue smorfie, ha avuto tante intuizioni geniali: come un film, mai uscito, che raccontava la stessa storia di La vita è bella