Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare

L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di straniante e la città, quando la senti profondamente tua, si trasforma nel luogo dove sai che riuscirai a ritornare immediatamente in te

Più Popolare
Advertisement - Continue Reading Below

Canzone per leggere l'umore: Misread, Kings of Convenience

Questa settimana sono stato rapito dalla musica, in giro per l'Italia.

Ho preso Milano e l'ho nascosta dentro le tasche, nei pensieri, nelle valige. So che fra poco ci tornerò, ma mi scatta sempre una malinconia incredibile.

Da una parte sono felice di partire, dall'altra non vedo l'ora di tornare, per poi risentire quel brivido che sale e che mi spinge, soprattutto in estate, a volerlo rifare ancora. È come un loop, una storia che si ripete, una sensazione irrazionale che comanda e non chiede né permesso né scusa. È bisogno, necessità, obbligo, per chi, come me, vive la musica come un'urgenza emotiva. Milano mi accompagna, viaggia come me, come lo fa Roma, ma l'aspetto incredibile è che onestamente non me lo aspettavo.

Più Popolare

È sempre così, l'estate si accende e io mollo i freni, mi commuovo di più, sento che mi sale la nostalgia dell'inverno, del gelo, dello scaldarsi e non riesco a non tornare indietro e ricordare i miei luglio e agosto. C'erano altri colori, altri vestiti, erano vacanze, era annoiarsi, ma crogiolarsi in spiaggia, era lo struscio, la pesca, la montagna e i baci.

Da quasi quindici anni, però, la fotografia è cambiata.

Esisto io, Thomas, musicisti, suono, macchine e alberghi.

Esiste l'energia che ti riempie sopra un palco, l'adrenalina che non ti fa dormire, la voglia di casa e la creatività che esplode.

L'aspetto più affascinante, però, è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di straniante e la città, quando la senti profondamente tua, si trasforma nel luogo dove sai che riuscirai a ritornare immediatamente in te. Recuperare il ritmo della quotidianità, la liturgia delle abitudini, il cornetto vuoto, i fenicotteri rosa e la voglia di scoprire ancora.

Milano è la mia nuova città del ritorno, Milano, sempre di più, è semplicemente casa.

More from Gioia!:
La vita di Victoria Beckham, e di tutta la famiglia più posh d'Inghilterra, è un po' come la nostra, e somiglia a quello che succede sui social: c'è chi ride, chi piange, e chi non sa quello che dice.
Firme
CONDIVIDI
Cara Victoria, la vita vera non è facile
L'ostinazione delle celebrità a fingersi normali sui social network ha convinto noi normali a comportarci come celebrità
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Ecco perché Ambra che bacia Allegri ci traumatizza
L'ex ragazzina di Non è la Rai pomicia con l'allenatore della Juventus, cinquantenne, ma la nostra «bambina» ha ormai quarant'anni
Donnarumma esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra
Firme
CONDIVIDI
Se i figli fanno come Donnarumma è solo colpa vostra
Io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, non per questo ritenevo fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare
Pharrell Williams e sua moglie Helen Lasichanh sono diventati da poco genitori di tre gemelli, ma il cantante di Happy dice di non aver mai cambiato un pannolino: ecco come convincere anche i padri più pigri ad alzarsi di notte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Helen, bisogna addestrare i padri (come Pharrell)
Soprattutto di notte: non importa quanto stanchi siano, per fare alzare i maschi dal letto dopo la mezzanotte funziona un solo argomento
Esodo estate vacanza anziani in città
Firme
CONDIVIDI
È iniziato l'esodo estivo, ma qualcuno non parte
Mentre felici prepariamo la fuga, pensiamo a chi non andrà in vacanza: gli anziani, lasciati in balia del Ferragosto, e i precari a vita
Migranti emergenza piano Ue chiusura porti
Firme
CONDIVIDI
Sempre più migranti verso l'Italia, l'invitante terra di mezzo
Complici l'estate e il mare calmo, gli sbarchi aumentano e il nostro Paese è in prima linea, ma nessun blocco navale può risolvere...