Donnarumma e l'esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra

Il portiere 18enne ha deciso che non gliene frega niente di prendere il diploma: io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, ma non per questo vagheggiavo di sottrarmi all'esame di quinta elementare

Più Popolare

Quando uscì E.T. avevo dieci anni. Drew Barrymore ne aveva sette. Mitomania familiare voleva ci somigliassimo – le bambine con gli occhioni e i lineamenti regolari si somigliano tutte – ma lei era ovviamente meglio: era un'attrice di Hollywood con una parte nel film dell'anno. Neppure la mia totale mancanza di senso della realtà mi fece ritenere fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare perché un domani sarei potuta diventare una diva del cinema (non che non lo pensassi, ma lo tenevo per me).

Advertisement - Continue Reading Below

Sono passati 35 anni, i miei coetanei hanno perlopiù fatto dei figli, quei figli vanno a scuola, e la settimana scorsa c'è stata grande agitazione nelle famiglie italiane. È accaduto, infatti, che un portiere di calcio diciottenne, che aveva appena firmato un rinnovo contrattuale da 6 milioni di euro, abbia deciso che non gliene fregava niente di prendere un diploma in ragioneria e preferiva invece andare a Ibiza con gli amici. Apriti cielo.

Il portiere Gianluigi Donnarumma, 18 anni.
Più Popolare

Ho visto le migliori menti della mia generazione fare paragoni coi propri figli (quelli che toccherà mantenere fino a quarant'anni), ribadire l'imprescindibilità del titolo di studio (il valore morale d'un diploma in ragioneria: metti che con solo 6 milioni di euro l'anno tu voglia risparmiare sul commercialista, senza diploma chi ti tiene i registri contabili?), dire che Gigio Donnarumma era un pessimo esempio per i giovani.

Ho una notizia per voi, cari genitori mitomani della mia generazione. Se i vostri figli pensano di poter evitare d'andare a scuola a imparare quattro cose utili a trovarsi un lavoro perché è così che fa l'uomo da 6 milioni di dollari (ricorderete che ai nostri tempi era il titolo di un telefilm su un uomo bionico, mica su uno che deve far quadrare il bilancio di casa), ecco, se i vostri figli sono così megalomani, forse avete sbagliato qualcosa. È come se io mi fossi drogata d'ogni droga e sposata con sconosciuti da cui divorziare un mese dopo, invece di limitarmi a copiare il taglio di capelli di Drew Barrymore.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
L'idea del matrimonio giusto è anacronistica
L'idea di garantirsi sicurezza e prestigio sposando un buon partito è anacronistica e svilente, e fa male alle donne
La vita di Victoria Beckham, e di tutta la famiglia più posh d'Inghilterra, è un po' come la nostra, e somiglia a quello che succede sui social: c'è chi ride, chi piange, e chi non sa quello che dice.
Firme
CONDIVIDI
Cara Victoria, la vita vera non è facile
L'ostinazione delle celebrità a fingersi normali sui social network ha convinto noi normali a comportarci come celebrità
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, 3 posti magici che rendono unica l'estate
Milano non è solo il Duomo o la Pinacoteca di Brera, c'è molto di più: d'altra parte, questa città non si mostra subito, va scoperta pian...
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare
L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di...
Firme
CONDIVIDI
Ecco perché Ambra che bacia Allegri ci traumatizza
L'ex ragazzina di Non è la Rai pomicia con l'allenatore della Juventus, cinquantenne, ma la nostra «bambina» ha ormai quarant'anni
Pharrell Williams e sua moglie Helen Lasichanh sono diventati da poco genitori di tre gemelli, ma il cantante di Happy dice di non aver mai cambiato un pannolino: ecco come convincere anche i padri più pigri ad alzarsi di notte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Helen, bisogna addestrare i padri (come Pharrell)
Soprattutto di notte: non importa quanto stanchi siano, per fare alzare i maschi dal letto dopo la mezzanotte funziona un solo argomento