Cara Amal Clooney, difendici dalle Mamme (con la M maiuscola)

Quando uscirai dalla bolla del puerperio, ti accorgerai che il mondo è diventato un gigantesco circolo di madri che sanno tutto, prima, e meglio di te (è normale, sono gli ormoni, poi passa)

Più Popolare

Cara Amal,

le puerpere hanno bisogno di te.

Che cosa ti abbiamo fatto partorire a fare, sennò? Il 6 giugno sono nati i due gemelli – Ella e Alexander, suonano come un film d'essai – e certo ti servirà qualche giorno per abituarti alla nuova condizione. Farai quello che abbiamo fatto tutte (più il pilates): riderai un po', piangerai un po', cercherai su internet soluzioni magiche a problemi irrisolvibili – «Come far dormire contemporaneamente due o più gemelli» – e capiterai in qualche leggendario circolo di mamme. Ai miei tempi usavano i forum, adesso esistono gruppi di Facebook organizzati per area geografica o filosofia educativa, cent'anni fa ci si trovava alla fonte per il bucato: tutte le madri si sentono pioniere.

Advertisement - Continue Reading Below

Prima le leggerai di nascosto, poi ti creerai un account finto per partecipare, quindi riporterai ad amici e parenti opinioni violente su ogni argomento – coliche, primi denti, istruzione universitaria, terrorismo internazionale – certificandole con «lo dicono le Mamme», maiuscole. E le Mamme hanno sempre ragione. È normale, sono gli ormoni, poi passa. Ma quando uscirai dalla bolla e tornerai alla vita diversamente adulta intorno a te, ti accorgerai che il mondo nel frattempo è diventato un immenso circolo di Mamme.

Più Popolare

When you send your friend onesies and he thinks they're @casamigos coozies. #firsttimedad

A post shared by Rande Gerber (@randegerber) on

E mica solo a parole. La tracotanza delle virtualmente infallibili si è tramutata in atto. L'altro giorno al bar dei giardini ho assistito alla piazzata di una giustiziera con l'iPhone che voleva chiamare la polizia perché aveva visto un neonato dormire in carrozzina. Il resto della (peraltro numerosa) famiglia era a un metro di distanza a far merenda, e la signora continuava a urlare «Di chi è questo bambino? Non si lasciano i bambini al bar!». Quando la madre si è resa conto dell'accusa – ci ha messo un po', comprensibilmente – ha chiarito di avere tutto sotto controllo, e in grande stima chi si fa gli affari suoi. Ma non è bastato: la giustiziera aveva scattato una foto, e minacciava denunce surreali. Per fortuna il neonato si è messo a piangere fortissimo, togliendoci tutti dall'imbarazzo.

Per anni ti sei occupata dei diritti dei più deboli, Amal. Adesso la più debole sei tu (sì, pure se di cognome ormai fai Clooney e vivi sostanzialmente in un castello). In quanto nuova madre: chiunque si sentirà in diritto di dirti dove, come e quando sbagli. In quanto avvocato umanitario: dovrai pertanto batterti per rendere questi giudizi a pagamento. Su internet, ma pure dal vivo, stabiliamo un listino ragionevole: tre euro un consiglio, cinque la critica, sette l'insulto, 50 il carnet da dieci. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza: è la volta che risolviamo pure la fame nel mondo.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, cosa ho capito dopo 1 anno in questa città
Milano mi ha cambiato il metabolismo e anche i pensieri, mettendoli tutti in fila, ordinati, uno dietro l'altro, come un domino, come una...
Hillary Clinton con Anna Wintour
Firme
CONDIVIDI
Anche Hillary Clinton ha il suo complesso (come noi)
Ci sono quelle che ti umiliano a forza di plank per gli addominali e quelle cui basta uno sguardo, come Anna Wintour
Femminicidio e libertà delle ragazze
Firme
CONDIVIDI
Femminicidi, le ragazze devono essere libere
L'amore non ordina e non vieta, le ragazze non devono avere padroni
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame: il potere dell'amore renderà possibile l'integrazione
Calcolando che già ad oggi il cognome più diffuso a Milano non è Brambilla, ma Hu e ormai iniziano a esserci generazioni di cinesi milanesi...
serie-tv-problema-di-coppia-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Le serie tv ora sono un problema di coppia
Le mie amiche si annoiano con Narcos, i mariti si addormentano con Fleabag, ma divani separati mai: cominci con Netflix e poi...
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, l'agonia dell'ascoltare i racconti delle vacanze altrui
Armati di sorriso standard e tanta pazienza iniziamo a giro antiorario, con telefono per un supporto fotografico, a sentire gli...
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante