Il matrimonio di Pippa è stato un affare di famiglia

La prima regola del matrimonio delle ragazze Middleton è: non avrai argomenti di conversazione all'infuori delle ragazze Middleton

Più Popolare

La sposa – cosa altro aveva da fare? – era bellissima. E del resto, per preparare le braccia alla mondovisione in maniche ad aletta, Pippa Middleton si è sottoposta a tre mesi di feroce allenamento al Grace Belgravia Club – «centro specializzato in salute, benessere e lifestyle», non azzardatevi a chiamarla palestra – comprensivo di detox a domicilio.

Ha funzionato: la prima cosa che ho detto guardando le foto del matrimonio con James Matthews è stata «che deltoide» – non è romantico? Parimenti rispettosa del sacrificio prenuziale, la sorella della sposa ha optato per un abito color pesca punitivo, a manica ostentatamente lunga. Che eleganza, avrete pensato voi, tenersi così in disparte. Ma non c'è dimostrazione di superiorità più efficace della modestia: Kate ha sistemato il velo, Kate ha domato i paggetti, Kate ne è uscita modello sublime di umanità e sorellanza. Ci vuole assoluta padronanza della scena per poterne così disporre a piacimento.

Advertisement - Continue Reading Below

Dopo la cerimonia, e un piccolo rinfresco, gli ospiti hanno avuto qualche ora per riposare prima del ricevimento, e camicie fresche di bucato sono state offerte ai gentiluomini. (Pensateci, la prossima volta che organizzate un matrimonio). Solo Harry non ne ha avuto bisogno. Aveva infatti a sua disposizione una suite in un maniero nei paraggi, ove trepida lo aspettava – tipo Cenerentola, ma al contrario – la fidanzata-senza-anello Meghan Markle. La quale non è stata invitata in chiesa per ragioni di etichetta, però alla festa sì, a patto di rendersi invisibile.

Era il giorno del trionfo delle ragazze Middleton, deve aver pensato Carole la matriarca: che vuole questa? Non è manco parente.

More from Gioia!:
woody-allen-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Tutto quello che Woody Allen non ha mai detto sui gatti
«Preferirebbe stare mezz'ora in un ascensore al buio o una giornata in una suite piena di cani e gatti?». La sua risposta vi sorprenderà
Firme
CONDIVIDI
La parità come la intendono a Hollywood
«Prendere delle modelle, coprirle di lividi e farne delle eroine d'azione, da mostrare nude»: succede a Charlize Theron in Atomica bionda
Firme
CONDIVIDI
L'idea del matrimonio giusto è anacronistica
L'idea di garantirsi sicurezza e prestigio sposando un buon partito è fuori dal tempo e svilente. E fa male alle donne
La vita di Victoria Beckham, e di tutta la famiglia più posh d'Inghilterra, è un po' come la nostra, e somiglia a quello che succede sui social: c'è chi ride, chi piange, e chi non sa quello che dice.
Firme
CONDIVIDI
Cara Victoria, la vita vera non è facile
L'ostinazione delle celebrità a fingersi normali sui social network ha convinto noi normali a comportarci come celebrità
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, 3 posti magici che rendono unica l'estate
Milano non è solo il Duomo o la Pinacoteca di Brera, c'è molto di più: d'altra parte, questa città non si mostra subito, va scoperta pian...
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare
L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di...