«Tradisco mio marito, ma non so scegliere fra lui e il mio amante»

«Amo troppo mio marito, ma per l'altro provo un'attrazione fortissima»: i mariti meravigliosi hanno sempre le corna, prima di mollare un coniuge devoto per un amante perfetto bisogna capire se l'eros resisterebbe alla vita vera

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una donna che tradisce il marito con un amante ma dice di amare entrambi.

La lettera

«Ho sposato un uomo meraviglioso, mi sono innamorata di lui perché mi faceva ridere. In 12 anni non mi ha mai delusa. Lavoro spesso in trasferta e il suo impegno con i figli è un aiuto indispensabile. Però da qualche mese ho una storia con un collega. È strano, quando sono lontana da casa mi sento single. Mi sdoppio in due persone diverse, la moglie affettuosa e l'amante scatenata. Mio marito non sospetta niente, ha un carattere allegro e fiducioso. Vivo in un senso di colpa perenne. Ma quando vedo l'altro sballo, uno sguardo e finiamo a letto subito. Dopo però lui comincia con la solita lagna: se non ti decidi ti pianto, devi lasciare tuo marito. Ma io gli voglio troppo bene, e ancora di più da quando lo tradisco. Per questo ti scrivo, come fare capire al mio collega che non posso scegliere, che non voglio scegliere, che un conto è l'attrazione fortissima che proviamo, un conto è stare insieme tutti i giorni?». (Anna Lou)

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Quando una lettera comincia con l'elogio del marito meraviglioso, ormai lo so, tre righe dopo seguono le corna. Mai che si tradisca un mascalzone. No, sempre i migliori. Si direbbe che cerchiamo l'uomo ideale solo per farlo becco. Qui l'unica cosa da capire è che vi capite solo a letto, ed è lì che vi dovete incontrare. Ho detto «solo» non perché sia cosa da niente, un'intesa erotica così irresistibile è rara, negarla sarebbe devastante. Per acquietare l'altro, prova a fargli vedere Ultimo tango a Parigi, dove i due amanti si incontrano solo per il sesso, senza nemmeno sapere come si chiamano: «Qui non servono nomi». Ed è una storia perfetta. Ma appena irrompe la vita reale, finisce con un delitto. Stento a immaginare come tu possa dormire col tuo uomo senza dirgli che fai sesso con un altro (a parte che, al netto delle scenate, è una tempesta erotica senza pari). Ma visto che ci riesci, almeno con l'altro devi essere sincera. Lo chiami «collega», e questo dice tutto.

More from Gioia!:
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame: il potere dell'amore renderà possibile l'integrazione
Calcolando che già ad oggi il cognome più diffuso a Milano non è Brambilla, ma Hu e ormai iniziano a esserci generazioni di cinesi milanesi...
serie-tv-problema-di-coppia-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Le serie tv ora sono un problema di coppia
Le mie amiche si annoiano con Narcos, i mariti si addormentano con Fleabag, ma divani separati mai: cominci con Netflix e poi...
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, l'agonia dell'ascoltare i racconti delle vacanze altrui
Armati di sorriso standard e tanta pazienza iniziamo a giro antiorario, con telefono per un supporto fotografico, a sentire gli...
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante
Firme
CONDIVIDI
Anche una pacca sul sedere è molestia sessuale
La popstar ha vinto in tribunale contro un dj che l'aveva palpeggiata: anche questo è un abuso, che non può essere accettato o sminuito
Helen Mirren film Paolo Virzì
Firme
CONDIVIDI
Niente «cose da vecchia» per Helen Mirren se il regista è Virzì
L'attrice 71enne recita in Elle & John, film «di malati terminali», e Paolo Virzì le ha spiegato un'ovvietà: si ammalano anche i giovani
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi manca l'inverno e la vita che scorre
Mi manca quel freddo tagliente, il Natale (oh, manca poco!), lo shopping dei maglioni nuovi, il divano e il plaid, il «No, oggi non esco,...