«Tradisco mio marito, ma non so scegliere fra lui e il mio amante»

«Amo troppo mio marito, ma per l'altro provo un'attrazione fortissima»: i mariti meravigliosi hanno sempre le corna, prima di mollare un coniuge devoto per un amante perfetto bisogna capire se l'eros resisterebbe alla vita vera

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una donna che tradisce il marito con un amante ma dice di amare entrambi.

La lettera

«Ho sposato un uomo meraviglioso, mi sono innamorata di lui perché mi faceva ridere. In 12 anni non mi ha mai delusa. Lavoro spesso in trasferta e il suo impegno con i figli è un aiuto indispensabile. Però da qualche mese ho una storia con un collega. È strano, quando sono lontana da casa mi sento single. Mi sdoppio in due persone diverse, la moglie affettuosa e l'amante scatenata. Mio marito non sospetta niente, ha un carattere allegro e fiducioso. Vivo in un senso di colpa perenne. Ma quando vedo l'altro sballo, uno sguardo e finiamo a letto subito. Dopo però lui comincia con la solita lagna: se non ti decidi ti pianto, devi lasciare tuo marito. Ma io gli voglio troppo bene, e ancora di più da quando lo tradisco. Per questo ti scrivo, come fare capire al mio collega che non posso scegliere, che non voglio scegliere, che un conto è l'attrazione fortissima che proviamo, un conto è stare insieme tutti i giorni?». (Anna Lou)

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Quando una lettera comincia con l'elogio del marito meraviglioso, ormai lo so, tre righe dopo seguono le corna. Mai che si tradisca un mascalzone. No, sempre i migliori. Si direbbe che cerchiamo l'uomo ideale solo per farlo becco. Qui l'unica cosa da capire è che vi capite solo a letto, ed è lì che vi dovete incontrare. Ho detto «solo» non perché sia cosa da niente, un'intesa erotica così irresistibile è rara, negarla sarebbe devastante. Per acquietare l'altro, prova a fargli vedere Ultimo tango a Parigi, dove i due amanti si incontrano solo per il sesso, senza nemmeno sapere come si chiamano: «Qui non servono nomi». Ed è una storia perfetta. Ma appena irrompe la vita reale, finisce con un delitto. Stento a immaginare come tu possa dormire col tuo uomo senza dirgli che fai sesso con un altro (a parte che, al netto delle scenate, è una tempesta erotica senza pari). Ma visto che ci riesci, almeno con l'altro devi essere sincera. Lo chiami «collega», e questo dice tutto.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, 3 posti magici che rendono unica l'estate
Milano non è solo il Duomo o la Pinacoteca di Brera, c'è molto di più: d'altra parte, questa città non si mostra subito, va scoperta pian...
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare
L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di...
Firme
CONDIVIDI
Ecco perché Ambra che bacia Allegri ci traumatizza
L'ex ragazzina di Non è la Rai pomicia con l'allenatore della Juventus, cinquantenne, ma la nostra «bambina» ha ormai quarant'anni
Donnarumma esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra
Firme
CONDIVIDI
Se i figli fanno come Donnarumma è solo colpa vostra
Io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, non per questo ritenevo fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare
Pharrell Williams e sua moglie Helen Lasichanh sono diventati da poco genitori di tre gemelli, ma il cantante di Happy dice di non aver mai cambiato un pannolino: ecco come convincere anche i padri più pigri ad alzarsi di notte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Helen, bisogna addestrare i padri (come Pharrell)
Soprattutto di notte: non importa quanto stanchi siano, per fare alzare i maschi dal letto dopo la mezzanotte funziona un solo argomento
Esodo estate vacanza anziani in città
Firme
CONDIVIDI
È iniziato l'esodo estivo, ma qualcuno non parte
Mentre felici prepariamo la fuga, pensiamo a chi non andrà in vacanza: gli anziani, lasciati in balia del Ferragosto, e i precari a vita