Milano Zucchero e Catrame, qui c'è un mondo fatto di ceramiche

L'incontro casuale con un artigiano milanese ma di origini siciliane, Stefano Puzzo, mi ha fatto conoscere i carrarmati del Risiko in ceramica: dategli un disegno o una foto da riprodurre e lui ve li realizzerà

Più Popolare
Advertisement - Continue Reading Below

Canzone per leggere l'umore: Taxi driver di Joan Thiele

Ogni tanto mi succede. È più forte di me. Ogni tanto incontro persone che mi restano in testa. E non vanno più via. Ogni tanto mi capita con quelli che fanno cose che io non farei mai. Mi incuriosiscono le traiettorie casuali, quelle che - dopo percorsi a volte arzigogolatissimi - portano le persone a stare proprio lì dove devono stare. Stefano Puzzo, per esempio, è una di loro.

Più Popolare

Milanese di origine siciliana, quarantadue anni, moglie e due figlie, nella vita fa ceramiche. Detta così, può sembrare poco affascinante, ma non lo è per niente. Vi garantisco che se andaste nel suo laboratorio in via Guerzoni 39, cambiereste idea (fatelo!!!). Com'è capitato a me.

Facciamo un passo indietro nel tempo. «Dopo aver fatto gli orali alla maturità, era un venerdì, stavo per uscire con i miei amici per festeggiare. Mio padre si è messo davanti a me, mi ha guardato fisso negli occhi, e mi ha chiesto dove stessi andando. C'era da lavorare in laboratorio. Un po' a fatica sono andato con lui, che ha sempre fatto questo mestiere. Ecco, ho iniziato così. Sono il classico esempio che a volte la passione ti viene dritta in faccia. Basta non resistere e provare. Io l'ho fatto».

Advertisement - Continue Reading Below

Insomma, Stefano non voleva fare l'artigiano. Oggi, però, con gli occhi luccicanti dice che non potrebbe fare altro. Il suo è un mestiere che lo rende felice. Sì, ci vuole un po' di fortuna, ma anche il coraggio di rischiare.

«Quando è esplosa la crisi», racconta, «dovevamo trovare un modo per andare avanti. Avevamo perso grandi commesse e così abbiamo iniziato a darci da fare per diversificare la nostra offerta e allargare il nostro pubblico. Oggi lavoriamo principalmente per designer e architetti. Questo si può fare solo qui a Milano, una dei pochi posti in Italia dove la creatività viene valorizzata davvero».

Ecco la forza di Stefano. Se un cliente va da lui con un'immagine da riprodurre, lui la realizza. Fa qualsiasi cosa. Io l'ho scoperto attraverso un mio caro amico, appassionato di calcio come me. Una volta mi ha fatto vedere un giocatore del Subbuteo fatto integralmente in ceramica e così mi sono immediatamente materializzato da Stefano. Ho scoperto un mondo.

Avete presente i carrarmati del Risiko? Lui ve li fa. Volete riprodurre la foto del vostro cantante preferito e farne una statuetta? Vi fa anche quella. Volete togliervi lo sfizio di avere i piatti di casa con un vostro disegno? Nessun problema.

Per Stefano non c'è alcun limite. La perversione dei clienti, infatti, è cercare di metterlo in difficoltà. Tanto lui, con la sua calma serafica, sorniona e garbata, una soluzione la troverà sempre.

Matteo Maffucci, cantante degli Zero Assoluto, lascia Roma per Milano: qui potete seguire (e commentare) le sue peripezie di expat.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Vi racconto come sono diventata la più grande esperta di capelli vivente e vi svelo tutto quello che ho imparato
Altro che sacchetti biodegradabili: voto il primo partito che faccia una legge per cui lo shampoo è incluso nel costo della piega
Oprah Winfrey Golden globes 2018
Firme
CONDIVIDI
Perché il discorso di Oprah sulle donne dovrebbe farci riflettere
Ma non occorre la molestia sessuale, basta la rinuncia costante 
alle nostre ambizioni a renderci ancora "sesso debole"
Rivoluzione bacio
Firme
CONDIVIDI
La strategia vincente per ottenere tutto quello che si vuole? Far sbroccare l'interlocutore
Così passa dalla parte del torto, come sa fare bene Stefania Sandrelli con Vittorio Gassman nel film La terrazza
Sessantotto anniversario 50 anni
Firme
CONDIVIDI
Il Sessantotto 50 anni dopo e le nuove rivoluzioni possibili
Abbiamo ripreso lo spirito creativo del '68, che ha appena compiuto 50 anni, per immaginare un mondo diverso
vestiti costosi
Firme
CONDIVIDI
Noi, che l'abito costoso vogliamo ammortizzarlo
Da quando ci sono i cellulari con fotocamera quel completo risolutivo non puoi più indossarlo senza sembrare una che non si cambia mai
scrivere gratis
Firme
CONDIVIDI
Scrivete solo se qualcuno vi paga
Conosco gente che scrive decine di cartelle non retribuite su siti senza budget: come mai non distinguono un hobby da un mestiere?
Fine anno 2017 cosa tenere cosa buttare
Firme
CONDIVIDI
Cosa vuoi tenere e cosa vuoi buttare del 2017?
Butto le frasi retoriche e le parole a vanvera, tengo le battaglie delle donne e la loro forza inesauribile
Angela Lansbury, in un'intervista a Radio Times, ha parlato di donne, molestie e responsabilità: la reazione del web è stata immediata e scomposta
Firme
CONDIVIDI
Cara Angela, con noi giovani bisogna avere pazienza (siamo scemi)
Per quanto complessa sia la questione delle molestie, la nostra reazione è sempre a misura di tweet
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo