Milano Zucchero e Catrame, qui c'è un mondo fatto di ceramiche

L'incontro casuale con un artigiano milanese ma di origini siciliane, Stefano Puzzo, mi ha fatto conoscere i carrarmati del Risiko in ceramica: dategli un disegno o una foto da riprodurre e lui ve li realizzerà

Più Popolare
Advertisement - Continue Reading Below

Canzone per leggere l'umore: Taxi driver di Joan Thiele

Ogni tanto mi succede. È più forte di me. Ogni tanto incontro persone che mi restano in testa. E non vanno più via. Ogni tanto mi capita con quelli che fanno cose che io non farei mai. Mi incuriosiscono le traiettorie casuali, quelle che - dopo percorsi a volte arzigogolatissimi - portano le persone a stare proprio lì dove devono stare. Stefano Puzzo, per esempio, è una di loro.

Più Popolare

Milanese di origine siciliana, quarantadue anni, moglie e due figlie, nella vita fa ceramiche. Detta così, può sembrare poco affascinante, ma non lo è per niente. Vi garantisco che se andaste nel suo laboratorio in via Guerzoni 39, cambiereste idea (fatelo!!!). Com'è capitato a me.

Facciamo un passo indietro nel tempo. «Dopo aver fatto gli orali alla maturità, era un venerdì, stavo per uscire con i miei amici per festeggiare. Mio padre si è messo davanti a me, mi ha guardato fisso negli occhi, e mi ha chiesto dove stessi andando. C'era da lavorare in laboratorio. Un po' a fatica sono andato con lui, che ha sempre fatto questo mestiere. Ecco, ho iniziato così. Sono il classico esempio che a volte la passione ti viene dritta in faccia. Basta non resistere e provare. Io l'ho fatto».

Advertisement - Continue Reading Below

Insomma, Stefano non voleva fare l'artigiano. Oggi, però, con gli occhi luccicanti dice che non potrebbe fare altro. Il suo è un mestiere che lo rende felice. Sì, ci vuole un po' di fortuna, ma anche il coraggio di rischiare.

«Quando è esplosa la crisi», racconta, «dovevamo trovare un modo per andare avanti. Avevamo perso grandi commesse e così abbiamo iniziato a darci da fare per diversificare la nostra offerta e allargare il nostro pubblico. Oggi lavoriamo principalmente per designer e architetti. Questo si può fare solo qui a Milano, una dei pochi posti in Italia dove la creatività viene valorizzata davvero».

Ecco la forza di Stefano. Se un cliente va da lui con un'immagine da riprodurre, lui la realizza. Fa qualsiasi cosa. Io l'ho scoperto attraverso un mio caro amico, appassionato di calcio come me. Una volta mi ha fatto vedere un giocatore del Subbuteo fatto integralmente in ceramica e così mi sono immediatamente materializzato da Stefano. Ho scoperto un mondo.

Avete presente i carrarmati del Risiko? Lui ve li fa. Volete riprodurre la foto del vostro cantante preferito e farne una statuetta? Vi fa anche quella. Volete togliervi lo sfizio di avere i piatti di casa con un vostro disegno? Nessun problema.

Per Stefano non c'è alcun limite. La perversione dei clienti, infatti, è cercare di metterlo in difficoltà. Tanto lui, con la sua calma serafica, sorniona e garbata, una soluzione la troverà sempre.

Matteo Maffucci, cantante degli Zero Assoluto, lascia Roma per Milano: qui potete seguire (e commentare) le sue peripezie di expat.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Perché immolarsi alla causa del marito di successo non è una buona idea
L'idea di garantirsi sicurezza e prestigio sposando un buon partito è anacronistica e svilente, e fa male alle donne
La vita di Victoria Beckham, e di tutta la famiglia più posh d'Inghilterra, è un po' come la nostra, e somiglia a quello che succede sui social: c'è chi ride, chi piange, e chi non sa quello che dice.
Firme
CONDIVIDI
Cara Victoria, la vita vera non è facile
L'ostinazione delle celebrità a fingersi normali sui social network ha convinto noi normali a comportarci come celebrità
Firme
CONDIVIDI
L'età giusta per il sesso orale (e la crostata)
C'è una prima volta per tutto, come dimostrano le storie di due giovani attrici: Rooney Mara e Sophie Turner
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Ecco perché Ambra che bacia Allegri ci traumatizza
L'ex ragazzina di Non è la Rai pomicia con l'allenatore della Juventus, cinquantenne, ma la nostra «bambina» ha ormai quarant'anni
Donnarumma esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra
Firme
CONDIVIDI
Se i figli fanno come Donnarumma è solo colpa vostra
Io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, non per questo ritenevo fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare
Pharrell Williams e sua moglie Helen Lasichanh sono diventati da poco genitori di tre gemelli, ma il cantante di Happy dice di non aver mai cambiato un pannolino: ecco come convincere anche i padri più pigri ad alzarsi di notte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Helen, bisogna addestrare i padri (come Pharrell)
Soprattutto di notte: non importa quanto stanchi siano, per fare alzare i maschi dal letto dopo la mezzanotte funziona un solo argomento
Esodo estate vacanza anziani in città
Firme
CONDIVIDI
È iniziato l'esodo estivo, ma qualcuno non parte
Mentre felici prepariamo la fuga, pensiamo a chi non andrà in vacanza: gli anziani, lasciati in balia del Ferragosto, e i precari a vita