Milano Zucchero e Catrame, quanto dice di te la tua scrivania?

Da quando sono a Milano colleziono istantanee che sto cercando di dividere per temi: in questo periodo fotografo tutte le scrivanie che vedo, perché scatenano la mia curiosità

Più Popolare
Advertisement - Continue Reading Below

Canzone per leggere l'umore: Nuvole Bianche di Ludovico Einaudi

Alla fine di ogni giornata a quello che mi rimane impresso nella testa sono le fotografie che faccio senza pensarci. Da quando sono a Milano sto collezionando istantanee che sto cercando di dividere per temi, categorie, argomenti. Le case degli altri, le insegne dei bar, i cortili. In questo periodo fotografo tutte le scrivanie che vedo. La mia non è una curiosità dettata dall'amore per il design né voler arredare casa, ma soltanto mera e cruda curiosità. Le scrivanie mi incuriosiscono tantissimo.

Più Popolare

Sono cresciuto con mia nonna che mi diceva: «quando metterai ordine sulla tua scrivania, vorrà dire che avrai messo ordine nella tua vita».

Parole sagge, che in qualche modo, presagivano la mia condizione di eterno indeciso. Ma non sapeva, sempre mia nonna, che crescendo, sarei diventato un compulsivo non dell'ordine, ma delle posizioni degli oggetti.

Il computer lì, le matite temperate tutte insieme, le penne da un'altra parte, i blocchi uno in fila all'altro e cosi via. Lo so, un'esagerazione. Ma che posso farci. Ognuno ha le sue turbe e per me sono attenzioni (maniacali) che in qualche modo mi rasserenano. Ma il disordine mi piace.

Tanto. Soprattutto quello degli altri. Adoro le scrivanie sommerse di fogli, giornali, libri. Adoro chi riesce a trovare tutto con estrema serenità nel caos più assoluto. A Milano ho incontrato tavoli e scrivanie davvero affascinanti. È il tocco personale che fa la differenza. Chi personalizza, chi vuole avere tutto davanti ai propri occhi, chi aggiunge piccoli ricordi, foto, biglietti del treno, del tram e vecchi oggetti di un parente lontano. Guadandole con altri occhi, le scrivanie sono microcosmi funzionali al nostro lavoro. Se sei un fumatore ci saranno accendini ovunque, posaceneri in ogni cassetto o anfratto. Se ti occupi di moda troverai mille pagine strappate di giornali con vestiti, abbinamenti e varie.

Se sei un artigiano "i ferri del mestiere" saranno sempre in primo piano.

È un approccio quasi teatrale, la scenografia è determinante, perché aggiunge emozione a quello che fai e che vedi. Poi ci sono le scrivanie che non ti aspetti, che non riesci assolutamente ad associare alla persona o a quello che fa. E qui entro in crisi.

Advertisement - Continue Reading Below

È così perché non gliene importa nulla o c'è dell'altro?

Che cosa nasconde?

Capirò.

Nel frattempo vi allego foto di scrivanie sparse senza dirvi di chi sono.

Provate a giocare. Guardatele e immaginate.

Che fa nella vita?

Quanti anni ha?

È una persona che si sente realizzata o no?

Nel frattempo, godetevi con chi vi pare la vostra Pasqua.

Io me ne vado due giorni a Venezia a vedere la mostra di Damien Hirst.

La mia prima gita fuori porta.

Da Milano.

Matteo Maffucci, cantante degli Zero Assoluto,lascia Roma per Milano: qui potete seguire (e poi commentare sui social) le sue peripezie di expat.

More from Gioia!:
Femminicidio e libertà delle ragazze
Firme
CONDIVIDI
Femminicidi, le ragazze devono essere libere
L'amore non ordina e non vieta, le ragazze non devono avere padroni
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
serie-tv-problema-di-coppia-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Le serie tv ora sono un problema di coppia
Le mie amiche si annoiano con Narcos, i mariti si addormentano con Fleabag, ma divani separati mai: cominci con Netflix e poi...
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante
Firme
CONDIVIDI
Anche una pacca sul sedere è molestia sessuale
La popstar ha vinto in tribunale contro un dj che l'aveva palpeggiata: anche questo è un abuso, che non può essere accettato o sminuito
Helen Mirren film Paolo Virzì
Firme
CONDIVIDI
Niente «cose da vecchia» per Helen Mirren se il regista è Virzì
L'attrice 71enne recita in Elle & John, film «di malati terminali», e Paolo Virzì le ha spiegato un'ovvietà: si ammalano anche i giovani
Jerry Lewis ricordo inventore di tutto
Firme
CONDIVIDI
Omaggio a Jerry Lewis, l'inventore di tutto
Celebre per le sue smorfie, ha avuto tante intuizioni geniali: come un film, mai uscito, che raccontava la stessa storia di La vita è bella
Terrorismo attentato Barcellona
Firme
CONDIVIDI
Che risposte dare ai nostri figli sul terrorismo?
«Mamma, ho paura»: dopo l'attentato di Barcellona, anche l'Italia è un luogo a rischio e noi ci sentiamo sprovvisti di antidoti e difese