«Ho avuto una storia con un uomo molto più grande: mi ha umiliata in mille modi»

L'eterna illusione di una ragazza che si mette con l'attempato: esser protetta! Sta fresca, spesso è lui ad aver bisogno di sicurezza

Più Popolare

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una ragazza di 24 anni che ha avuto una relazione con un uomo molto più vecchio (ed egoista) di lei.

La lettera

«Lui l'amico di famiglia, protettivo, affascinante. Dopo la morte di mia madre ci ha aiutati, veniva ogni giorno. Io 23 lui 64, divorziato, atletico, elegante. Mi dedicava mille attenzioni. Un corteggiamento discreto tipo '800, ho perso la testa. I primi mesi sono stati belli, nessuno sapeva. Finché l'ha scoperto la sua amante storica, sua coetanea, e io ho scoperto che esisteva lei (me l'aveva nascosta, mai un cenno, 'sto ipocrita). Lei mi ha fatto una scenata davanti a mio padre che è venuto a saperlo così – per poco non gli viene un colpo – mentre lei mi dava della puttana eccetera, tutto il repertorio. Lui ha avuto la faccia di dirmi che aveva taciuto di lei "per non farmi soffrire", ed è stato così vigliacco da dirle che mi lasciava, ma mi ha chiesto di vederci di nascosto. E io, più vigliacca di lui, ho accettato. Mi ha fatto vedere i sorci verdi. Umiliata in mille maniere, finalmente l'ho mandato aff... Di brutto. Ma la ferita mi fa un male cane». (Camille)

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Di solito si pensa che sia il più vecchio a rimetterci. Quasi mai. Anche a me da giovane piacevano i vecchi, per ambizioni romantiche. Ma non quelli importanti, mi piacevano i disgraziati. A 19 anni mi prendo una cotta mortale per un professore di 65, così asino che alla sua età faceva ancora l'assistente. E mica un vecchio di oggi, che sono dei figurini. Un vero vecchio, pelato e rugoso. Ma, per me, un semidio. L'eterna illusione di una ragazza che si mette con l'attempato: esser protetta. Sta fresca. Spesso è lui ad aver bisogno di sicurezza, e umiliarti lo rassicura: si vendica della gioventù perduta. Quanto possono essere cattivi i vecchi! Di un egoismo inarrivabile. Ne fui disintegrata. Credo che la tua firma, Camille, alluda a Camille Claudel, la grande scultrice che a 18 anni s'innamorò del cinquantenne Rodin e per colpa sua finì al manicomio, da cui non uscì fino alla morte (lui non andò mai a trovarla). Esistono anche vecchi meravigliosi. Non è il tuo caso.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, grazie per averci fatto piangere (soprattutto quella volta lì)
Abbiamo un gran bisogno di consolazione, ma dobbiamo anche imparare a non dare sempre la colpa alla società
Jovanotti cita Dalla
Firme
CONDIVIDI
Jovanotti non teme l'effetto nostalgia
Nel brano Oh, vita!, anticipazione del nuovo album che esce a dicembre, cita Futura di Lucio Dalla: ci vuole coraggio per farlo
Firme
CONDIVIDI
Felicità è portare i pantaloni con l'elastico
Se hai deciso che non te ne frega niente di farti guardare, tirarti a lucido è una cosa che non serve quasi mai
Bellezza e diversità  Lupita Nyong'o
Firme
CONDIVIDI
La bellezza non è più femminile singolare
Oggi per distinguersi c'è un solo modo: essere diverse, come Lupita Nyong'o, che non rinuncia ai suoi capelli afro
È ufficiale: Chiara Ferragni e Fedez aspettano il loro primo figlio, ecco perché sarà un bambino molto fortunato.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chiara, sarai una madre favolosa
Perché possiedi un superpotere fondamentale per sopravvivere a questi tempi qui
Mamme permalose bambini
Firme
CONDIVIDI
Nessuno è permaloso come una mamma
Le madri di oggi sono, nell'eloquio, indistinguibili da come scriverei una parodia di mia madre
Kris Jenner con la figlia Kim Kardashian
Firme
CONDIVIDI
Cara Kris, le Kardashian non esisterebbero senza di te
Nessuna delle tue figlie sarebbe così com'è ora se tu non avessi avuto l'idea di farne lo spettacolo di questa generazione
Parità stipendio donne
Firme
CONDIVIDI
Equo compenso, non si tratta solo di soldi
Quando pretendiamo una retribuzione pari a quella degli uomini per il nostro lavoro stiamo parlando anche di dignità
Figli calo nascite
Firme
CONDIVIDI
Ma tu un figlio lo vorresti?
Se è vero che i giovani rinunciano ad avere bambini per cause di forza maggiore, perché 
non sono arrabbiati?
Non più un intoccabile di Hollywood, il molestatore delle dive Harvey Weinstein ci obbliga a una riflessione in più: oltre all'indignazione e alla solidarietà, dobbiamo essere capaci di raffinare l'analisi ed emanciparci da ruolo di vittime perfette.
Firme
CONDIVIDI
Cara Blythe, le figlie devono imparare a difendersi da sole
Se Gwyneth è in grado di badare a se stessa, che bisogno aveva di una lettera della sua mamma al giornale che l'ha criticata?