«Ho avuto una storia con un uomo molto più grande: mi ha umiliata in mille modi»

L'eterna illusione di una ragazza che si mette con l'attempato: esser protetta! Sta fresca, spesso è lui ad aver bisogno di sicurezza

Più Popolare

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una ragazza di 24 anni che ha avuto una relazione con un uomo molto più vecchio (ed egoista) di lei.

La lettera

«Lui l'amico di famiglia, protettivo, affascinante. Dopo la morte di mia madre ci ha aiutati, veniva ogni giorno. Io 23 lui 64, divorziato, atletico, elegante. Mi dedicava mille attenzioni. Un corteggiamento discreto tipo '800, ho perso la testa. I primi mesi sono stati belli, nessuno sapeva. Finché l'ha scoperto la sua amante storica, sua coetanea, e io ho scoperto che esisteva lei (me l'aveva nascosta, mai un cenno, 'sto ipocrita). Lei mi ha fatto una scenata davanti a mio padre che è venuto a saperlo così – per poco non gli viene un colpo – mentre lei mi dava della puttana eccetera, tutto il repertorio. Lui ha avuto la faccia di dirmi che aveva taciuto di lei "per non farmi soffrire", ed è stato così vigliacco da dirle che mi lasciava, ma mi ha chiesto di vederci di nascosto. E io, più vigliacca di lui, ho accettato. Mi ha fatto vedere i sorci verdi. Umiliata in mille maniere, finalmente l'ho mandato aff... Di brutto. Ma la ferita mi fa un male cane». (Camille)

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Di solito si pensa che sia il più vecchio a rimetterci. Quasi mai. Anche a me da giovane piacevano i vecchi, per ambizioni romantiche. Ma non quelli importanti, mi piacevano i disgraziati. A 19 anni mi prendo una cotta mortale per un professore di 65, così asino che alla sua età faceva ancora l'assistente. E mica un vecchio di oggi, che sono dei figurini. Un vero vecchio, pelato e rugoso. Ma, per me, un semidio. L'eterna illusione di una ragazza che si mette con l'attempato: esser protetta. Sta fresca. Spesso è lui ad aver bisogno di sicurezza, e umiliarti lo rassicura: si vendica della gioventù perduta. Quanto possono essere cattivi i vecchi! Di un egoismo inarrivabile. Ne fui disintegrata. Credo che la tua firma, Camille, alluda a Camille Claudel, la grande scultrice che a 18 anni s'innamorò del cinquantenne Rodin e per colpa sua finì al manicomio, da cui non uscì fino alla morte (lui non andò mai a trovarla). Esistono anche vecchi meravigliosi. Non è il tuo caso.

More from Gioia!:
Per Gwyneth Paltrow non c'è malanno o accoacco di vecchiaia che non possa essere curato dalla giusta combinazione di integratori, complessi vitaminici e creduloneria: è tutto in vendita su Goop.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gwyneth, lasciami invecchiare in pace
Le conversazioni tra amiche sembrano i bollettini di un'epidemia, ognuna ha una diagnosi: la noia è mortale
Salute sanità gratuita Italia assicurazione America
Firme
CONDIVIDI
Che fortuna noi italiani con la sanità gratuita
Siamo così abituati a questa finzione che ci sembra ovvio pagare le tasse come un'italiana e l'assicurazione come un'americana
Menopausa argomento conversazioni happy hour donne over 40
Firme
CONDIVIDI
Menopausa, l'argomento da happy hour delle over 40
Verso i 50 anni è il topic principe degli happy hour fra donne, ma sentirne parlare per una che non ci è entrata è terrorizzante
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, questa è la città in cui voglio sempre tornare
L'aspetto più affascinante dell'estate è sempre il ritorno, perché c'è sempre quella sensazione di aver vissuto qualcosa di potente ma di...
Donnarumma esame di maturità: se i figli fanno come lui è solo colpa vostra
Firme
CONDIVIDI
Se i figli fanno come Donnarumma è solo colpa vostra
Io da piccola somigliavo a Drew Barrymore, non per questo ritenevo fosse congruo sottrarmi all'esame di quinta elementare
Pharrell Williams e sua moglie Helen Lasichanh sono diventati da poco genitori di tre gemelli, ma il cantante di Happy dice di non aver mai cambiato un pannolino: ecco come convincere anche i padri più pigri ad alzarsi di notte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Helen, bisogna addestrare i padri (come Pharrell)
Soprattutto di notte: non importa quanto stanchi siano, per fare alzare i maschi dal letto dopo la mezzanotte funziona un solo argomento
Esodo estate vacanza anziani in città
Firme
CONDIVIDI
È iniziato l'esodo estivo, ma qualcuno non parte
Mentre felici prepariamo la fuga, pensiamo a chi non andrà in vacanza: gli anziani, lasciati in balia del Ferragosto, e i precari a vita
Migranti emergenza piano Ue chiusura porti
Firme
CONDIVIDI
Sempre più migranti verso l'Italia, l'invitante terra di mezzo
Complici l'estate e il mare calmo, gli sbarchi aumentano e il nostro Paese è in prima linea, ma nessun blocco navale può risolvere...
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, la dolce bellezza della solitudine
Mi sono accorto che dal primo luglio, Milano si trasforma nella città dei papà, che fingono tristezza nel rimanere soli
Firme
CONDIVIDI
Perché McEnroe non deve chiedere scusa a Serena Williams
È la migliore, ma se giocasse contro un uomo perderebbe: il tennista non si pente delle sue parole (in fondo, un'ovvietà)