Milano Zucchero e Catrame, ho conosciuto un artista straordinario

Potete chiamarlo artigiano, artista, visionario, come vi pare. Fabrizio è una persona che, partendo dalla sua creatività, smonta oggetti o li recupera per costruirne altri. Bellissimi

Più Popolare
Advertisement - Continue Reading Below

Canzone per leggere l'umore: Baby di Devendra Banhart

A volte bisogna avere la forza di resistere. Sempre. Sempre. Sempre. Con coraggio, salvando la visione. La propria.

A Milano, questa settimana ho conosciuto Fabrizio. Sono andato a un mercatino (Fame Market, via de Castillia 26). Ci sono andato per caso, in preda alla voglia di scoprire qualcosa che potesse accendermi. Da Fabrizio l'ho trovata. Ho comprato un suo oggetto e tutto poteva finire lì. infatti me ne sono andato. Poi mi sono bloccato dopo pochi metri, sono tornato da lui, e gli ho chiesto se potevo vedere lo studio dove lavorava. Detto, fatto. Due giorni dopo ero da lui. Ma che cosa fa?

Più Popolare

Dal suo profilo Facebook (Fizio Braun) scrive: Artigiano designer. A me ha dato una definizione molto più bella: «Matteo, io realizzo oggetti di artigianato funzionali. In ogni mio pezzo ci sono sempre un meccanismo, una sorpresa, un guizzo».

Potete chiamarlo artigiano, artista, visionario, come vi pare. Fabrizio è una persona che, partendo dalla sua creatività, smonta oggetti o li recupera per costruirne altri.

Uno stendino per i panni e la base di una lampada, per esempio, possono diventare una mano bionica, un accendino bic si trasforma in un mini robot, un paio di fili di rame in anelli pazzeschi… Insomma, per lui non ci sono limiti.

Advertisement - Continue Reading Below

È un uomo che ha vissuto per scelta in un furgone trasformato in camper, ha girato l'Italia, ha portato i suoi pezzi in ogni fiera artigianale d'Italia.

Advertisement - Continue Reading Below

Oggi lavora fisso a Milano solo per un motivo.

È l'unico posto che mi dà la possibilità di fare quello che mi piace. Qui, nonostante tutto, la gente da valore ai miei oggetti. Mi prende sul serio.

Più Popolare

Qui, nonostante tutto, la gente da valore ai miei oggetti. Mi prende sul serio.

Vi sembra poco? A me no.

Il suo studio è uno spazio condiviso con altre persone, ha un vecchio cane tenerissimo, una compagna, una figlia di un anno e un gran consapevolezza di sé, a tratti magnetica. Paradossalmente è l'artista più concreto che io abbia mai conosciuto. Una persona che vive del suo lavoro e ha ancora mille sogni da realizzare, a cui non rinuncia. Per inseguirli anni fa ha lasciato un lavoro alla Fiat come designer di auto. Un uomo con le palle. Capito, Milano?

Matteo Maffucci, cantante degli Zero Assoluto, lascia Roma per Milano: qui potete seguire (e commentare) le sue peripezie di expat.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Gisele Bündchen forza della natura alias: come reagire benissimo alle sconfitte
Ciò nonostante, anche quando piangi sei uno schianto: è la regola Bündchen dell'infallibilità
Firme
CONDIVIDI
Fate uno sforzo e provate a mettervi nei panni (e a vivere i casini) di Woody Allen e Mia Farrow
Ma siamo sicuri che se fossero successe le stesse cose a noi, gente normale, avremmo reagito più compostamente?
Firme
CONDIVIDI
Domanda: ma il Festival di Sanremo di Claudio Baglioni non doveva andare malissimo?
Perché Baglioni è un classico, il jukebox delle nostre vite, uno che ci fa saltare sul divano con le prime quattro note di La vita è adesso
Firme
CONDIVIDI
Cosa insegneranno mai a Yale a chi frequenta il corso sulla felicità (per la cronaca: il più seguito nella storia dell'Ateneo)?
Laura Santos ha dato il via al corso più seguito nella storia di Yale: Psychology and the good life, in poche parole come essere felici
Dissenso comune attrici italiane
Firme
CONDIVIDI
Contro le molestie ci vogliono i fatti: l'appello delle attrici italiane
124 firme nella lettera-manifesto "Dissenso comune" per riscrivere il rapporto tra i sessi: è la sfida del secolo e non possiamo perderla
Firme
CONDIVIDI
In che modo Gabriele Muccino ci rovinerà anche questo San Valentino?
Il regista di A casa tutti bene, al cinema dal 14 febbraio, sa delle cose di noi e delle nostre relazioni, e passa i film a sputtanarci
Firme
CONDIVIDI
Ci vuole insolenza per essere una principessa inglese e decidere di sposarsi quest'anno: Eugenia siamo con te
Ci vuole coraggio per decidere di sposarsi quest'anno nella cappella del castello di Windsor, esattamente come Harry e Meghan
Firme
CONDIVIDI
Le regole della coppia aperta? Sono fatte per essere infrante (come tutte le regole dell'umanità)
Nel suo libro La promessa, Sarah Dunn parla di relazioni extraconiugali, felicità e condizionatori
Firme
CONDIVIDI
Cos'è l'amore e perché rimane un mistero bellissimo che la scienza non sa spiegare
Aumentano le app di incontri, ma ci s'innamora sempre meno: è che abbiamo confuso la chimica dell'attrazione con le affinità
Donne vittime Il filo nascosto
Firme
CONDIVIDI
Finalmente al cinema anche le donne possono essere str**ze e bugiarde come gli uomini
È un progresso che ai personaggi femminili di film e serie tv sia offerta la stessa gamma di possibilità di quelli maschili