«Mio marito è molto attraente e la gelosia mi consuma»

Lei si immagina che il partner, bello e desiderato, si innamori di tutte le donne: «Lui si arrabbia e mi dice che rovino il nostro rapporto», sei così orgogliosa che il tuo narcisismo invece di godere delle qualità di lui se ne tortura

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una moglie gelosa che soffre di un complesso di inferiorità nei confronti del marito.

La lettera

«Mi sono innamorata di lui ma senza farmi avanti, era il più desiderato, aveva intorno le ragazze più belle. Invece è stato lui a volermi, piccoletta, timida, appena graziosa, non certo bella. Sono rimasta incinta che eravamo ancora all'università, e lui ha voluto che ci sposassimo subito. È più bello di me, più intelligente, più ricco, più tutto. È un marito meraviglioso, appassionato, sorprendente. Mi chiedevo: dov'è la fregatura? La fregatura sono io, che sono gelosa pazza, quando siamo con altri io punto la donna più attraente, e mi immagino il colpo di fulmine fra loro, e lei fra le sue braccia. Lui ha il senso dell'umorismo, quando vede che mi incupisco mi dice «ci risiamo, di chi mi sono innamorato stavolta?». Ma altre volte si arrabbia, dice: «così rovini il nostro rapporto». Che ci posso fare? Se tarda di un'ora penso che ha incontrato una meglio di me e che mi lascia. Finora è stato fedele, ma io vivo ogni giorno il lutto del tradimento». (Zenzero)

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Cosa vuole il geloso? Le corna. Non ha pace finché non becca l'altro in castagna, e gliene spuntano un paio sulla fronte. Non si rassegna che l'altro lo ami. Perché? Spesso, si tratta di omosessualità repressa. Sei tu che sei ossessionata dalle donne, tu che le valuti, e fantastichi su di loro. Niente di male, basta saperlo. Quando "punti" la più bella è perché piace a te, e non è fra le sue braccia ma fra le tue, che ti figuri il loro piacere. Ma quel birbone dell'inconscio è furbo come una lonza, e trasferisce la tua pulsione erotica sull'innocente marito. Pover'uomo, quanto ti deve volere bene, per sopportare 'sta manìa. E inoltre, hai un complesso di inferiorità rispetto a lui (e alle belle donne) che ti si mangia. Sei così orgogliosa, che il tuo narcisismo, invece di godere delle qualità di lui, se ne tortura. Più sincerità e meno costruzioni oziose. Più amore e meno balle (ma quale Zenzero? Ortica, piuttosto).

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, cosa ho capito dopo 1 anno in questa città
Milano mi ha cambiato il metabolismo e anche i pensieri, mettendoli tutti in fila, ordinati, uno dietro l'altro, come un domino, come una...
Hillary Clinton con Anna Wintour
Firme
CONDIVIDI
Anche Hillary Clinton ha il suo complesso (come noi)
Ci sono quelle che ti umiliano a forza di plank per gli addominali e quelle cui basta uno sguardo, come Anna Wintour
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, l'agonia dell'ascoltare i racconti delle vacanze altrui
Armati di sorriso standard e tanta pazienza iniziamo a giro antiorario, con telefono per un supporto fotografico, a sentire gli...
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante
Firme
CONDIVIDI
Anche una pacca sul sedere è molestia sessuale
La popstar ha vinto in tribunale contro un dj che l'aveva palpeggiata: anche questo è un abuso, che non può essere accettato o sminuito
Helen Mirren film Paolo Virzì
Firme
CONDIVIDI
Niente «cose da vecchia» per Helen Mirren se il regista è Virzì
L'attrice 71enne recita in Elle & John, film «di malati terminali», e Paolo Virzì le ha spiegato un'ovvietà: si ammalano anche i giovani
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi manca l'inverno e la vita che scorre
Mi manca quel freddo tagliente, il Natale (oh, manca poco!), lo shopping dei maglioni nuovi, il divano e il plaid, il «No, oggi non esco,...