Renzi e l'inchiesta Consip: i tribunali e il collasso del Paese

Mentre i magistrati indagano sui collaboratori più stretti e sul padre dell'ex premier, la politica ha smesso di funzionare e le leggi più attese dai cittadini non arrivano

Mette paura la lettura dei giornali. L'inchiesta Consip, il cosiddetto "giglio magico" travolto dalle indagini dei magistrati di Roma e Napoli, Tiziano Renzi e i suoi incontri troppo disinvolti per il papà di un premier. I pizzini sugli appalti dell'imprenditore Romeo. Mette paura non tanto il fragoroso declino del renzismo, ma quanto la vicenda giudiziaria stia accelerando il collasso del Paese. Paralizzati dai verbali, i partiti di governo cessano di fare politica, quelli di opposizione giocano allo sfascio.

Advertisement - Continue Reading Below

Così, leggi importanti per i cittadini rimangono ferme nelle commissioni parlamentari: pensiamo a quella sul testamento biologico, mai tanto attuale dopo il suicidio assistito di Dj Fabo. Oppure alla legge sullo ius soli per i figli degli immigrati nati qui, a quella sul reato di tortura, sul cyberbullismo e la legittima difesa. Norme di civiltà che si discutono da anni. Emerge un vuoto di potere che, unito alla crisi economica, richiama gli anni tragici di Weimar.

Più Popolare

Così, mentre i leader giocano con Facebook e Twitter rinfacciandosi colpe e reati, l'illegalità dilaga ovunque. A San Severo di Foggia, per dire, la mafia spara contro le auto della polizia ricordandoci chi comanda in vaste zone del sud. È uno dei tanti segnali di scollamento fra promesse e realtà, impegni elettorali e malessere quotidiano.

Manca meno di un anno alle elezioni (ammesso che non ci si vada prima) e non abbiamo neanche una legge elettorale decente. La cancellazione dell'Italicum ha creato un vuoto che i partiti non hanno ancora colmato, lasciando in vigore un proporzionale puro che significa ingovernabilità. Così, a meno di qualche tardivo atto di responsabilità, voteremo un parlamento paralizzato in partenza, incapace di decidere. Col fantasma di nuove elezioni riparatrici. Sepolti dall'arroganza irresponsabile di un'intera classe politica del tutto separata dal mondo reale.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, cosa ho capito dopo 1 anno in questa città
Milano mi ha cambiato il metabolismo e anche i pensieri, mettendoli tutti in fila, ordinati, uno dietro l'altro, come un domino, come una...
Hillary Clinton con Anna Wintour
Firme
CONDIVIDI
Anche Hillary Clinton ha il suo complesso (come noi)
Ci sono quelle che ti umiliano a forza di plank per gli addominali e quelle cui basta uno sguardo, come Anna Wintour
Femminicidio e libertà delle ragazze
Firme
CONDIVIDI
Femminicidi, le ragazze devono essere libere
L'amore non ordina e non vieta, le ragazze non devono avere padroni
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame: il potere dell'amore renderà possibile l'integrazione
Calcolando che già ad oggi il cognome più diffuso a Milano non è Brambilla, ma Hu e ormai iniziano a esserci generazioni di cinesi milanesi...
serie-tv-problema-di-coppia-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Le serie tv ora sono un problema di coppia
Le mie amiche si annoiano con Narcos, i mariti si addormentano con Fleabag, ma divani separati mai: cominci con Netflix e poi...
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, l'agonia dell'ascoltare i racconti delle vacanze altrui
Armati di sorriso standard e tanta pazienza iniziamo a giro antiorario, con telefono per un supporto fotografico, a sentire gli...
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante