Milano Zucchero e Catrame, una canzone ha bisogno di tempo

Questa settimana, a Milano, ho vissuto dentro uno studio di registrazione per lavorare alle nuove canzoni con Thomas. E Antonio. È stato come decidere di partire per il Tibet e lasciarsi tutto alle spalle. Una realtà sospesa

Più Popolare
Advertisement - Continue Reading Below

Canzone per leggere l'umore: Canzone contro la paura di Brunori Sas

A volte, per non perdersi niente, e fissare le emozioni più vibranti bisognerebbe scrivere subito, di getto. Questa settimana, a Milano, ho vissuto dentro uno studio di registrazione per lavorare alle nuove canzoni. con me, ovviamente, Thomas. E Antonio. Vi giuro, stare rinchiuso lì dentro è stato come decidere di partire per il Tibet e lasciarsi tutto alle spalle. Una realtà sospesa, una "scatola" dove tutto sembra fermarsi. La vita di studio è strana. Nel senso che non si riesce a vivere mai di certezze. Una canzone, prima di diventare tale, ha bisogno di tempo. Scriverla è un atto emotivo, spontaneo, a volte necessario, come fosse uno sfogo, ma realizzarla è un lavoro tecnico e umano davvero complesso. Ognuno porta con sé desideri e aspettative che devono essere condivise. Si litiga, si ride, si costruiscono castelli di sabbia che spesso vengono spazzati via da idee dell'ultimo secondo. La regola è una sola: comanda la canzone.

Più Popolare

Avremmo potuto fare tutto a Roma, o andare in qualsiasi altro luogo dell'universo, ma abbiamo deciso che questa prima parte del lavoro bisognava svilupparla a Milano. Qui si respira musica ovunque. Qui c'è tutto: produttori, autori, musicisti. Qui, la creatività è contagiosa. Spesso si parla di Milano come una città dove si riesce a fare tutto più velocemente. È vero. Le persone che vengono qui sono disposte a condividere. Cosa rara. Non è un'isola felice, sia chiaro, gli stronzi sono ovunque, ma almeno qui sono sopraffatti dalla voglia di fare degli altri.

Le canzoni procedono spedite, questo è importante. Sono felice come un bimbo a cui è stato regalato un nuovo gioco, cosa che mi succede ogni volta che ricominciamo a mettere in piedi la nostra giostra. Questa è la fase più bella, quella che anche dopo sedici anni, mi ricorda perché ho dedicato la mia vita alla mia più grande passione. In questa fase è concesso sognare, immaginare, scegliere nuove direzioni. E poi lasciarsi andare dal semplice scorrere delle idee. È più avanti che arriveranno le paure e i dubbi. Arrivano sempre, quelle. Scrivere canzoni è qualcosa che si rinnova ogni volta. Si riparte senza avere mai certezze. Senza rete. È una scommessa. Che ogni volta vale la pena di fare.


Matteo Maffucci, cantante degli Zero Assoluto, lascia Roma per Milano: qui potete seguire (e commentare) le sue peripezie di expat.

More from Gioia!:
L'attrice inglese Emma Thompson rivela alla tv scandinava: l'invcecchiamento non si può combattere, deve diventare un processo sostenibile.
Firme
CONDIVIDI
Cara Emma, sei la mia amica geniale
Quante rughe mi devo far venire per diventare come te?
Firme
CONDIVIDI
Se mi lasci ti cancello: le donne sfregiate
L'acido sulla faccia delle vittime della violenza non brucia solo il corpo, ma scava una ferita dentro da cui è difficile guarire
Firme
CONDIVIDI
Isis, quando i miliziani tornano a casa
Sono europei, ma inneggiano al Corano: si spende per integrarli quando ritornano in patria, ma forse dovremmo difenderci
Firme
CONDIVIDI
Genitori separati: cosa dire ai figli?
Bisogna sempre parlare bene al figlio di un padre, anche se indegno, oppure se un genitore è spregevole i figli hanno il diritto di...
Firme
CONDIVIDI
Allacciate le cinture (e attenti alle botte)
Da quando il video del passeggero buttato giù da un aereo in overbooking ha fatto il giro del mondo, è capitato di tutto
Firme
CONDIVIDI
Lui non è affettuoso? Protegge il vostro amore
«È l'amante perfetto, ma non è per niente romantico»: la felicità non ti basta, se non la sbatti in faccia agli amici?
immigrati-islam-integrazione-generazioni
Firme
CONDIVIDI
Quei figli di immigrati sospesi tra due mondi
Obbligati a seguire le tradizioni dei padri, ma desiderosi di trovare una collocazione nel Paese che li ospita
Una manifestazione contro la violenza sulle donne in Brasile.
Firme
CONDIVIDI
Femminicidio: quando lui non accetta la fine
Ancora una donna uccisa da un ex, dopo che lui le aveva chiesto un «ultimo incontro chiarificatore»
Firme
CONDIVIDI
Trump: a cosa servono (davvero) le bombe
Ha bombardato una base siriana per ragioni umanitarie, ma lo ha fatto soprattutto per distrarre gli americani dalla politica interna
Firme
CONDIVIDI
Piaceri segreti: innamorarsi in un privé
«Siamo diventati amanti sul serio»: se ami veramente l'altro devi dirlo a tuo marito, se no ti stai solo vendicando