«Amo mia moglie, ma mia suocera è invadente e me la mette contro»

«Non ero il marito che sua madre avrebbe voluto»: scrive un lettore, ma peggio di tutti sta la moglie, in mezzo fra due che si odiano, tentando un equilibrio impossibile

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: ecco il suo consiglio a un uomo che ha rapporti difficili con la suocera.

«Ho 65 anni, mia moglie 18 anni di meno. Non ero il marito che i suoi avrebbero voluto: ateo, separato, più vecchio, e scrivevo cose strane. Andò bene finché vivevamo all'estero. Poi nacque nostra figlia, e il giorno stesso mia suocera sgomitò per essere la prima a prenderla in braccio. Quando ci sposammo, mise la faccia da funerale. Per lei conta solo vedere la nipote. E sempre quella frase a mia moglie: «Ricordati che la tua famiglia siamo noi». Mia moglie protegge la madre e accusa me di essere ossessionato. Esasperato da vari episodi, un giorno che sono venuti inaspettati non li ho fatti entrare. Scandalo eterno. Mia moglie è figlia unica, la madre ha sempre scaricato su di lei i suoi problemi, e si sente in colpa per avere deluso le sue aspettative sposando me. Ha un velo di tristezza per la madre e ciò mi addolora. Non sono una persona facile». Un marito

Advertisement - Continue Reading Below

La risposta di Barbara Alberti

Mi scusi se ho riassunto la sua lettera affascinante, ritratto di un anticonformista, saggio e attento all'essenziale. Avere come rivale la madre di una moglie amata è atroce. Anche mia suocera credeva di essere la padrona di suo figlio, ma lui la ridusse alla ragione. Quando trovò i suoi genitori che, in nostra assenza, facevano visitare il bambino dal loro medico di nascosto, li cacciò di casa. E non parliamo di quando diventai nonna io, mi montai subito la testa. La nonnità è una brutta bestia, ti pare d'essere madre due volte, di avere ogni diritto, e toccò a mio figlio sventare il mio primo attacco e farmi capire che un nipote non è un grimaldello per violare le vite altrui. Peggio di tutti sta sua moglie, in mezzo fra due che si odiano, tentando un equilibrio impossibile fra una madre cieca e un marito che ci vede troppo, con la straziante impressione di tradire l'uno e l'altra amandoli entrambi, e sordamente forzata a scegliere…Vincerà il primo che abbasserà le armi.

Scrivete a Barbara Alberti all'indirizzo: maleducazione.sentimentale@hearst.it

More from Gioia!:
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo
Lucio Dalla Sky Arte 33 giri
Firme
CONDIVIDI
Lucio Dalla: com'è (ancora) profondo il mare 40 anni dopo
Il primo documentario di un ciclo di Sky Arte sui vecchi dischi è dedicato a questo autore e contiene delle meraviglie
Madre e figlia rapporto
Firme
CONDIVIDI
L'amore di una mamma può essere una coperta che soffoca
Ci sono mamme che ti tirano a fondo e mamme che ti buttano lontano, perché sanno che appartieni al mondo
Se venisse confermato l'annullamento dell'assegno di divorzio stabilito dalla Corte d'appello di Milano, la ex-moglie di Berlusconi, Veronica Lario, dovrebbe rivedere il suo stile di vita, ecco alcuni consigli.
Firme
CONDIVIDI
Cara Veronica, se serve facciamo una colletta
Silvio rivuole indietro 43 milioni, e la parsimonia logora. Per riprenderti è necessaria una crociera nei mari del sud
Firme
CONDIVIDI
Com'era moderna Mary Astor, e ciò che scriveva sui suoi diari bollenti lo dimostra
Anche lei non sapeva che nessun adulterio può essere davvero segreto: una così, oggi, darebbe il voto agli amanti su Facebook
Violenza sulle donne stereotipi da eliminare
Firme
CONDIVIDI
C'è solo un modo per sradicare la violenza sulle donne
Bisogna sradicare anzitutto gli stereotipi di genere, per cambiare la mentalità che accetta e tollera gli abusi fisici e sessuali
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, grazie per averci fatto piangere (soprattutto quella volta lì)
Abbiamo un gran bisogno di consolazione, ma dobbiamo anche imparare a non dare sempre la colpa alla società
Jovanotti cita Dalla
Firme
CONDIVIDI
Jovanotti non teme l'effetto nostalgia
Nel brano Oh, vita!, anticipazione del nuovo album che esce a dicembre, cita Futura di Lucio Dalla: ci vuole coraggio per farlo
Firme
CONDIVIDI
Felicità è portare i pantaloni con l'elastico
Se hai deciso che non te ne frega niente di farti guardare, tirarti a lucido è una cosa che non serve quasi mai