«Amo mia moglie, ma mia suocera è invadente e me la mette contro»

«Non ero il marito che sua madre avrebbe voluto»: scrive un lettore, ma peggio di tutti sta la moglie, in mezzo fra due che si odiano, tentando un equilibrio impossibile

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: ecco il suo consiglio a un uomo che ha rapporti difficili con la suocera.

«Ho 65 anni, mia moglie 18 anni di meno. Non ero il marito che i suoi avrebbero voluto: ateo, separato, più vecchio, e scrivevo cose strane. Andò bene finché vivevamo all'estero. Poi nacque nostra figlia, e il giorno stesso mia suocera sgomitò per essere la prima a prenderla in braccio. Quando ci sposammo, mise la faccia da funerale. Per lei conta solo vedere la nipote. E sempre quella frase a mia moglie: «Ricordati che la tua famiglia siamo noi». Mia moglie protegge la madre e accusa me di essere ossessionato. Esasperato da vari episodi, un giorno che sono venuti inaspettati non li ho fatti entrare. Scandalo eterno. Mia moglie è figlia unica, la madre ha sempre scaricato su di lei i suoi problemi, e si sente in colpa per avere deluso le sue aspettative sposando me. Ha un velo di tristezza per la madre e ciò mi addolora. Non sono una persona facile». Un marito

Advertisement - Continue Reading Below

La risposta di Barbara Alberti

Mi scusi se ho riassunto la sua lettera affascinante, ritratto di un anticonformista, saggio e attento all'essenziale. Avere come rivale la madre di una moglie amata è atroce. Anche mia suocera credeva di essere la padrona di suo figlio, ma lui la ridusse alla ragione. Quando trovò i suoi genitori che, in nostra assenza, facevano visitare il bambino dal loro medico di nascosto, li cacciò di casa. E non parliamo di quando diventai nonna io, mi montai subito la testa. La nonnità è una brutta bestia, ti pare d'essere madre due volte, di avere ogni diritto, e toccò a mio figlio sventare il mio primo attacco e farmi capire che un nipote non è un grimaldello per violare le vite altrui. Peggio di tutti sta sua moglie, in mezzo fra due che si odiano, tentando un equilibrio impossibile fra una madre cieca e un marito che ci vede troppo, con la straziante impressione di tradire l'uno e l'altra amandoli entrambi, e sordamente forzata a scegliere…Vincerà il primo che abbasserà le armi.

Scrivete a Barbara Alberti all'indirizzo: maleducazione.sentimentale@hearst.it

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Bullo è una parola che fa ridere
È tempo di chiamare le cose con il loro nome: i bulli bulli, chi compie atti gravi che violano corpi e identità, invece, criminali
Kristen Stewart, famosa per un certo approccio annoiato ai red carpet, sostiene di essere timida
Firme
CONDIVIDI
Kristen, hai il permesso di non sorridere
In nome e per conto di tutte quelle che non vogliono essere simpatiche, vogliono essere lasciate in pace
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ho conosciuto un artista
Potete chiamarlo anche artigiano o visionario: Fabrizio è una persona che smonta oggetti o li recupera per costruirne altri. Bellissimi
Firme
CONDIVIDI
«La mia ragazza vuole sapere se sono bisessuale»
«Io tutta questa ansia della definizione non la capisco», perché tu cogli l'essenza dell'amore: volere quella persona e nessun'altra, come...
Firme
CONDIVIDI
Il video virale del professore e la (finta) colf
Il video con l'intervista all'esperto Robert Kelly è un bel test su come gli stereotipi ci portino quasi sempre fuori strada
Firme
CONDIVIDI
Se vuoi ingrassare, cercati un colpevole
È una strategia di sopravvivenza: la gente non vuole che tu ammetta serenamente i tuoi limiti, la gente vuole che te ne scusi
Firme
CONDIVIDI
Emma Bonino sui migranti, senza falsi buonismi
Alla convention del Pd ha detto una cosa di sinistra: dobbiamo occuparci della loro integrazione, perché sono una risorsa
Firme
CONDIVIDI
Se sfoghi nel cibo il tuo male di vivere
Alle bambine vorrei ricordare che i protagonisti dei film più belli non sono i vincenti, ma i goffi che ancora non sanno di essere speciali
Firme
CONDIVIDI
«Lui è attraente e la gelosia mi consuma»
Una donna si immagina che il marito si innamori di tutte: «Lui mi dice che così rovino il nostro rapporto», attenzione all'orgoglio
Firme
CONDIVIDI
Renzi, i tribunali e il collasso del Paese
Il renzismo crolla travolto dalle inchieste e intanto il Parlamento ha smesso di fare le leggi e i partiti di fare politica