Donald Trump sarà misogino ma soprattutto è di destra

Se Sarah Palin fosse diventata presidente avrebbe promulgato le stesse leggi che ora firma The Donald, come quella contro l'aborto

Più Popolare

Nell'ultima settimana, se frequentate i social, avrete visto moltissimo una foto e la sua parodia. La foto è quella di Donald Trump che firma una legge che hanno firmato tutti i presidenti repubblicani da Reagan in poi: quella che vieta alle organizzazioni internazionali che ricevano fondi governativi americani di praticare aborti. Intorno ci sono sei uomini della sua squadra, e la didascalia con cui amano accompagnarla i social è: non vedrete mai sette donne firmare una legge che riguarda la salute degli uomini. È vero – gli uomini non hanno un utero, che puoi fare per disturbare la loro autoregolamentazione riproduttiva: togliergli il Viagra? – ma è una scemenza: non è perché è un uomo, è perché è repubblicano.

Advertisement - Continue Reading Below

La parodia della foto è Hillary con intorno sei donne che firma una legge che vieta agli uomini di eiaculare (è un paragone così senza senso che hanno dovuto inventarsi un divieto da film comico). Ma, di nuovo: non è perché è una donna, che lei la legge antiabortista non l'avrebbe firmata; è perché è Hillary Clinton.

Sarah Palin, nella distopica eventualità in cui fosse mai arrivata a contare qualcosa, avrebbe promulgato le stesse leggi che firma Trump. Non è una brutta notizia: significa che, oltre agli altri, abbiamo il diritto di essere di destra quanto gli uomini, stronze quanto gli uomini, sceme quanto gli uomini. È un diritto cui tengo. Per inciso, è un insieme che include il diritto all'aborto: ho il diritto di pensare a me stessa quanto gli uomini.

Più Popolare

Un'altra foto che sta girando molto è quella dei cartelli, alla manifestazione delle donne contro Trump, che dicono «Melania, sbatti le palpebre due volte se vuoi essere salvata». Ancora una volta, adattamento d'un format italiano: siamo andate avanti anni a illuderci che Veronica Lario fosse una santa con tutte le idee giuste e la morale simile alla nostra, che solo per sbadatezza aveva sposato quello lì. Melania, con la sua educazione siberiana, sta probabilmente ridendo di noi.

È probabilmente più feroce del marito. Di sicuro non prende le distanze dalle sue idee: l'anno scorso in tv sosteneva la tesi di Barack Obama nato in Kenya, per dire. Mentre noi ci illudiamo che una Melania o una Palin sarebbero meglio per i diritti delle donne, l'unica soluzione la fornisce Selina Meyer, vicepresidente nella serie Veep. In una scena molto condivisa negli ultimi giorni ci ricorda che per avere pari diritti serve un universo a pari bisogni: «Se restassero incinti gli uomini, gli aborti si ritirerebbero al bancomat».

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Vi racconto come sono diventata la più grande esperta di capelli vivente e vi svelo tutto quello che ho imparato
Altro che sacchetti biodegradabili: voto il primo partito che faccia una legge per cui lo shampoo è incluso nel costo della piega
Oprah Winfrey Golden globes 2018
Firme
CONDIVIDI
Perché il discorso di Oprah sulle donne dovrebbe farci riflettere
Ma non occorre la molestia sessuale, basta la rinuncia costante 
alle nostre ambizioni a renderci ancora "sesso debole"
Rivoluzione bacio
Firme
CONDIVIDI
La strategia vincente per ottenere tutto quello che si vuole? Far sbroccare l'interlocutore
Così passa dalla parte del torto, come sa fare bene Stefania Sandrelli con Vittorio Gassman nel film La terrazza
Sessantotto anniversario 50 anni
Firme
CONDIVIDI
Il Sessantotto 50 anni dopo e le nuove rivoluzioni possibili
Abbiamo ripreso lo spirito creativo del '68, che ha appena compiuto 50 anni, per immaginare un mondo diverso
vestiti costosi
Firme
CONDIVIDI
Noi, che l'abito costoso vogliamo ammortizzarlo
Da quando ci sono i cellulari con fotocamera quel completo risolutivo non puoi più indossarlo senza sembrare una che non si cambia mai
scrivere gratis
Firme
CONDIVIDI
Scrivete solo se qualcuno vi paga
Conosco gente che scrive decine di cartelle non retribuite su siti senza budget: come mai non distinguono un hobby da un mestiere?
Fine anno 2017 cosa tenere cosa buttare
Firme
CONDIVIDI
Cosa vuoi tenere e cosa vuoi buttare del 2017?
Butto le frasi retoriche e le parole a vanvera, tengo le battaglie delle donne e la loro forza inesauribile
Angela Lansbury, in un'intervista a Radio Times, ha parlato di donne, molestie e responsabilità: la reazione del web è stata immediata e scomposta
Firme
CONDIVIDI
Cara Angela, con noi giovani bisogna avere pazienza (siamo scemi)
Per quanto complessa sia la questione delle molestie, la nostra reazione è sempre a misura di tweet
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo