«Mio marito ha pagato una escort a nostro figlio che è vergine»

«Da quando ha scoperto che lui non ha mai avuto rapporti sessuali, mio marito lo incita a buttarsi nelle conquiste: sotto sotto ha paura che sia gay»: un padre così insicuro della propria virilità da ricalcare il classico ottocentesco del bordello da iniziazione

Più Popolare

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una madre disperata alle prese con un figlio vergine e il padre che lo vorrebbe disinibito con il sesso, al punto da pagargli le escort.

La lettera

«Nostro figlio, liceale, studia fisica per conto suo, un professore universitario gli dà lezioni gratis perché dice che è un genio. Ha qualche flirt ma poi lo mollano, perché è troppo occupato e ha la testa in aria. Io sono molto contenta della sua serietà. Da quando ha scoperto che è vergine, il padre lo incita a buttarsi nelle conquiste, sotto sotto ha paura che sia gay. Lo sfotte, lo provoca, dice io alla tua età… e sfodera le sue conquiste di gioventù, con un compiacimento da caserma. Secondo lui con tutto quello studio «si perde il meglio della gioventù», cioè correre dietro alle donne. Ma sere fa ha toccato il fondo. Lo ha portato fuori dicendo che voleva presentargli un vecchio amico e invece era una cena sguaiata di maschi con ragazze, c'erano anche due escort, una si è appiccicata a mio figlio, telecomandata dal padre per portarlo a letto: lo scopo della serata era quello. Me lo ha detto mio marito, se ne è vantato, furioso perché il figlio, disgustato, se n'è andato senza salutare. Sono disperata». (Una mamma)

Advertisement - Continue Reading Below

La risposta di Barbara Alberti

Pensa quanto è disperato tuo figlio, con un padre così insicuro della propria virilità da ricalcare un classico ottocentesco: il padre che porta il figlio al bordello e trepidante, al piano di sotto, aspetta il responso della ragazza. Atterrito dalla paura della propria impotenza, o da un richiamo inconfessato verso gli altri maschi. È la propria sessualità che ha messo alla prova attraverso quella del figlio. Ne dubita al punto da imporla anche alla discendenza. Povero ragazzo, preso fra una madre che lo vuole casto e un padre che lo vorrebbe sfrenato – ha in casa Enrico Fermi e vorrebbe un puttaniere. Però, una domanda: scusa, ma chi hai sposato? Con chi sei stata finora? Questo tuo volgarissimo marito col quale dividi la tavola e il letto, non sarà spuntato dal nulla. Ci sono 20 anni insieme, e l'episodio della cena di iniziazione sarà stato solo la punta dell'iceberg. Che vi siete detti, tu e il troglodita, finora? E quali altri attentati ha consumato contro di voi? Non ti sei svegliata un po' tardi?

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, qui l'arte mi fa rosicare
L'arte e la cultura, in città, qualunque essa sia, sono un'educazione al bello che migliora ognuno di noi
Firme
CONDIVIDI
Ai figli mitomani spiegate cos'è una bolletta
I figli delle mie amiche, anche se sono fuori casa, elemosinano ricariche e paghette
Firme
CONDIVIDI
Quando sposarsi era meglio che lavorare
Oggi il concetto stesso di «tenore di vita» è ridicolmente antiquato: chi può denunciare in tribunale la crisi economica?
Firme
CONDIVIDI
Nel degrado di Roma nessuno è innocente
Cambiano i sindaci ma la capitale è sempre sporca, i cittadini non fanno la raccolta differenziata e i politici si rimpallano le...
matteo-maffucci-zero-assoluto-foto
Firme
CONDIVIDI
Benvenuti a Milano, dove le minicar NON esistono
Mi sono ripromesso di non fare paragoni tra Milano e Roma: ma come si fa a non soffermarsi su alcuni dettagli?
Firme
CONDIVIDI
Per fare la moglie ci vuole una certa vocazione
Non ho simpatia per le ex mogli che spremono i mariti, ma ho a cuore le altre gettate via dopo tante rinunce
Firme
CONDIVIDI
«Non so scegliere fra marito e amante»
«Lo tradisco, ma gli voglio bene»: prima di mollare un coniuge devoto bisogna capire se l'eros resisterebbe alla vita vera
matteo-maffucci-zero-assoluto
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, nel regno dei maghi
Il mio amico me l'aveva detto: «Vai a vedere questo posto, non è un semplice negozio di magia...»
Firme
CONDIVIDI
Kirk Douglas, Anne e il matrimonio perfetto
Per il loro 63esimo anniversario di nozze l'attore e sua moglie si sono regalati un libro che raccoglie le loro lettere d'amore, e molte...
Firme
CONDIVIDI
Così Macron ha conquistato la Francia
Senza esperienza, senza partito, senza grandi doti comunicative: l'ha votato chi non vuole cedere all'estremismo