«Lui non osa dire ai suoi figli che vuole sposarmi»

«Dice di aspettare qualche anno, ma gli anni passano e noi siamo prigionieri dei suoi ragazzi ormai adulti»: l'unico modo per avere non dico amore, ma un po' di rispetto, sarebbe smettere di cedere e affermare per una volta «Io esisto»

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una donna alle prese con un fidanzato che non vuole dire ai suoi figli che è pronto a sposarla.

«Io 44 lui 56, insieme da 5 anni. Entrambi separati con figli grandi. La ex moglie glieli ha sempre messi contro, viziandoli per averli dalla sua. Non mi sopportano, anche se io ero pronta ad amarli. Non si interessano di lui, ma solo che versi il mantenimento, anche esagerato, visto che hanno un lavoro. E lui non osa dire che vorrebbe sposarmi, dice di aspettare qualche anno che i figli si sistemino. Gli anni passano e noi siamo prigionieri dei suoi figli adulti». (M.G.)

Advertisement - Continue Reading Below

La risposta di Barbara Alberti

È tardi per educarli. Sono cresciuti egoisti e pretenziosi, trattando il padre come un nemico tollerato, buono solo a dare i soldi. Un emarginato senza autorità e senza amore. E lui ha permesso questo disastro, si è piegato al ruolo straziante di estraneo pagante e sottomesso. È tardi soprattutto per educare lui. Ha tanto desiderato e desidera esser considerato dai figli, che si consegna come ostaggio, consegnando anche te. Ha accumulato tanta voglia d'essere amato da loro, che è pronto a sacrificarsi all'infinito, pur di compiacerli. Sta fresco. L'unico modo per avere non dico amore, ma un po' di rispetto, sarebbe smettere di cedere, affermare per una volta «Io esisto», al di fuori del ruolo della vittima che mendica un sorriso. Che la pianti di farsi ricattare. Che si riprenda la sua dignità, se ce l'ha. Teme il disprezzo dei figli? E il tuo, non conta?

Scrivete a Barbara Alberti all'indirizzo: maleducazione.sentimentale@hearst.it

More from Gioia!:
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, l'agonia dell'ascoltare i racconti delle vacanze altrui
Armati di sorriso standard e tanta pazienza iniziamo a giro antiorario, con telefono per un supporto fotografico, a sentire gli...
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante
Firme
CONDIVIDI
Anche una pacca sul sedere è molestia sessuale
La popstar ha vinto in tribunale contro un dj che l'aveva palpeggiata: anche questo è un abuso, che non può essere accettato o sminuito
Helen Mirren film Paolo Virzì
Firme
CONDIVIDI
Niente «cose da vecchia» per Helen Mirren se il regista è Virzì
L'attrice 71enne recita in Elle & John, film «di malati terminali», e Paolo Virzì le ha spiegato un'ovvietà: si ammalano anche i giovani
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi manca l'inverno e la vita che scorre
Mi manca quel freddo tagliente, il Natale (oh, manca poco!), lo shopping dei maglioni nuovi, il divano e il plaid, il «No, oggi non esco,...
Jerry Lewis ricordo inventore di tutto
Firme
CONDIVIDI
Omaggio a Jerry Lewis, l'inventore di tutto
Celebre per le sue smorfie, ha avuto tante intuizioni geniali: come un film, mai uscito, che raccontava la stessa storia di La vita è bella
Terrorismo attentato Barcellona
Firme
CONDIVIDI
Che risposte dare ai nostri figli sul terrorismo?
«Mamma, ho paura»: dopo l'attentato di Barcellona, anche l'Italia è un luogo a rischio e noi ci sentiamo sprovvisti di antidoti e difese