«Il mio fidanzato mi ha tradito con la mia migliore amica»

Fra loro due durerà poco, perché la loro storia si nutriva del sotterfugio, senza di te presto si annoieranno: la risposta a una lettrice ingannata doppiamente

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it . Ecco il suo consiglio a una ragazza che le ha scritto dopo il tradimento del fidanzato con la sua migliore amica.

«Il mio ragazzo stava di nascosto con la mia cara amica, doppio tradimento. Perché non dirmelo, perché la commedia, facendo i furbi per sei mesi? Dopo che l'ho scoperto si sono messi insieme apertamente, lei dice in giro che la colpa è mia, che sono una stupida, che mi ero intestardita a non capire: «Era così chiaro che lui si era innamorato di me…». Da lui me lo potevo aspettare, vanitoso e bugiardo, ma lei… Non mi fiderò più di nessuno». Furetto

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Ti fiderai, Furetto, ti fiderai. Non per un atto di volontà, ma come un peso buttato via. Ti accorgerai di essere nuova, di averli lasciati indietro, chi sono quelli? Due lontani come la Luna. Fidarsi - poter essere ingannati ancora - che c'è di più vivo, di più bello? Fra loro durerà poco. La loro storia si nutriva del sotterfugio, il piacere era nell'agire a tuo danno. Senza di te presto si annoieranno, il tradimento era il grande detonatore erotico. Tutti e due hanno il difetto turpe e triste: la furberia. Il furbo vuole una cosa sola, vincere a spese di un altro. La felicità, sua e altrui, non conta. Né può concepire una vittoria leale, ma solo la frode. Il furbo non gode a guadagnare, ma a sfilarti il tuo dal portafoglio. Indifferente al sentire, si eccita solo con l'inganno, massima goduria per chi l'amore non sa manco dove sta di casa.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Donald Trump e la diplomazia dell'hamburger
In passato Trump pensava di poter sistemare le cose con il leader nordocoreano alla buona, ma è acqua passata
Firme
CONDIVIDI
Quanto è social lo spacco di Diletta
Al Festival di Sanremo nessuno ascoltava la conduttrice Sky che parlava di bullismo, ma tutti twittavano sul suo vestito
matteo-maffucci-hangar-bicocca
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame: l'arte che fa dire «Wow!»
Mi ritengo un appassionato, non un esperto, quello mai, ma ciò che ho visto all'Hangar Bicocca non mi ha lasciato indifferente
Firme
CONDIVIDI
«Fa l'amore con me e poi loda sua moglie»
Sei capitata con il più classico dei moglioni, cioè il mammone della moglie, che tradisce sempre ma non se ne va mai
Firme
CONDIVIDI
Il terremoto non può portare via i ricordi
Michela Monferrini ha scritto un libro che è un viaggio nel dolore della perdita ma anche un viaggio nella memoria
Firme
CONDIVIDI
Politica vs stampa: non sparate sul cronista
Tempi duri per la libertà di stampa: dalla Turchia agli Usa, fino all'Italia, i politici forzano la mano sui giornalisti
Firme
CONDIVIDI
Sesso e giovani: prima di Internet c'era Cioè
I ragazzi di oggi, rivela il Censis, di sesso ne sanno, ma il primo rapporto arriva a 17 anni e molti confondono contraccezione e...
Firme
CONDIVIDI
La Caporetto della grammatica
I professori dell'Accademia della Crusca lanciano l'allarme: gli italiani non sanno più scrivere né parlare
Firme
CONDIVIDI
Sally te lo aveva detto, Donald!
Sally Yates, l'ex procuratrice licenziata con l'accusa di tradimento, aveva provato a spiegare a Trump che il Muslim ban era una boiata
Firme
CONDIVIDI
«Mio figlio e le escort che gli paga papà»
«Mio marito ha scoperto che è vergine e teme sia gay»: un padre così insicuro della propria virilità da ricorrere al vecchio bordello