Premier: da Matteo Renzi il turbo a Paolo Gentiloni il diesel

La patata bollente di uno dei governi più bersagliati della storia recente ora tocca a Gentiloni: un'operazione politica di emergenza che cerca di salvare la legislatura e partorire una nuova legge elettorale

Più Popolare

Nell'alfabeto della politica, Matteo Renzi è l'alfa, Paolo Gentiloni l'omega. Tanto iperattivo ed egocentrico il primo, quanto pacato e dimesso il secondo. Turbo Matteo, diesel Paolo. Uno che lo conosce bene, Ermete Realacci, ne descrive così il verbo prudente: «Paolo per dare del cretino a qualcuno può usare una giro di parole di mezz'ora». Però ironico. Al militante che gli grida «Tirate fuori le palle!», lui risponde: «Adesso?». La patata bollente di uno dei governi più bersagliati della storia recente ora tocca a lui. Come ci siamo arrivati, si sa. È un esecutivo a tempo, il cui giuramento è la copia sbiadita del precedente:

«Mi sembra tutto un po' malinconico, scrivetelo pure», commenta Marianna Madia, confermata al ministero della Pubblica amministrazione.

Advertisement - Continue Reading Below

Sì, malinconico è l'aggettivo giusto per questo rito stanco davanti al presidente Sergio Mattarella, artefice di un'operazione politica di emergenza che cerca di salvare la legislatura e partorire una nuova legge elettorale. È quasi un governo fotocopia, con pochi spostamenti. Uno, quello di Angelino Alfano agli Esteri, incomprensibile per il precedente del caso Shalabayeva e anche, diciamolo, perché non è sopportabile che l'Italia mandi in giro per il mondo un ministro senza esperienza internazionale e che non parla l'inglese.

Più Popolare

L'altro, rivelatore, riguarda invece Maria Elena Boschi. Che aveva promesso le sue dimissioni dalla politica in caso di sconfitta al referendum e invece resta in Consiglio dei ministri come sottosegretario unico alla Presidenza del consiglio. Gentiloni ha dovuto digerirla: Matteo Renzi si sarà ritirato a Pontassieve, ma vuole mantenere uno stretto controllo sulle mosse del governo, specie in tema di nomine. Ecco perché Boschi e Luca Lotti, piazzato come improbabile ministro dello Sport. Un ruolo formale che gli assicura però la permanenza nelle segrete e strategiche stanze del Palazzo. Malinconia, sì. E la speranza di andare a votare quanto prima. Con una legge elettorale che non ci condanni a dieci anni di inciuci.

Corrado Formigli, giornalista, conduce su La7 Piazzapulita

Read Next:
Firme
CONDIVIDI
Ma Beppe Grillo è contro o pro l'Europa?
Il Movimento 5 stelle ha cercato l'alleanza con gli europeisti dell'Alde, ma si è beccato un bel rifiuto
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi piacciono le vite degli altri
Io quando entro in un salotto guardo dettagli. Dove sono tutti i telecomandi? La tv? La poltrona sarà comoda?
Firme
CONDIVIDI
Quel che non avevo capito dell'America
Altro che trasparenza, altro che serietà: Donald Trump 
ha demolito le mie convinzioni sulla società Usa
Firme
CONDIVIDI
Perché un figlio uccide i genitori?
Loro lo fanno sentire un fallito e la frustrazione genera odio e furia omicida, come è successo al ragazzo di 16 anni del ferrarese
tradimento fidanzato con la migliore amica
Firme
CONDIVIDI
«Lui mi ha tradito con la mia migliore amica»
Fra loro due durerà poco, perché la loro storia si nutriva del sotterfugio: la risposta a una lettrice ingannata doppiamente
Firme
CONDIVIDI
Quest'anno il cellulare si porta rétro
Anche Zadie Smith ha capito che va benissimo un telefono senza diavolerie moderne, solo sms e telefonate
Firme
CONDIVIDI
«Lui vuole una storia di sesso senza impegno»
Una lettrice scrive a Barbara Alberti: «La parte della bella trombabile non fa per me», ma il consiglio è di buttarsi
Firme
CONDIVIDI
Samantha Cristoforetti e il nome della figlia
La Cristoforetti ha partorito una bambina e l'ha chiamata Kelsey Amal, ma a qualcuno non è andato giù
milano nolo graffiti
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi sono perso a NoLo
Siete mai stati a NoLo? Sì, è a Milano: fateci un salto. A volte basta un po' di creatività per ridisegnare il mondo
Firme
CONDIVIDI
Lasciatemi sognare durante lo shampoo
Messaggio al parrucchiere: se cerchi di vendermi qualcosa mentre tento di rilassarmi, non verrò più nel tuo negozio