Posta di Barbara Alberti: «E se avessi un flirt con il mio professore?»

Il suo docente le fa la corte, ma fa strage di allieve: si può fidare di lui? La scrittrice Barbara Alberti risponde a una studentessa: «Chiunque si può innamorare, anche un dongiovanni»

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it . Ecco il suo consiglio a una studentessa che non sa se cedere alle avance del professore rubacuori.

«Lui è il mio professore all'università, anche se è un po' pelato fa strage fra le sue allieve, non è il tipo che ti dà un bel voto se ci stai, lui le conquista e basta, se non studiano le boccia. Non è uno che perde tempo, una notte e via. Ma a me fa una corte delicata, timida, con piccole grandi attenzioni, però la mia migliore amica dice che sono matta a crederci, che con lui non posso farcela, che un dongiovanni seriale non si può innamorare…». Rossy

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Insomma anche la tua migliore amica è innamorata persa del banale rubacuori accademico e schiatta d'invidia perché lui ti corteggia all'antica. Sarà una strategia? Starà facendo il suo gioco più crudele, fingendo il sentimento? O è stufo morto delle sue storielle meccaniche e si dà al lusso di provare qualcosa finalmente? Boh, e che ne sappiamo? Ma la tua amica ha torto, chiunque si può innamorare, anche il Diavolo. Nel poema di Lermontov, Il Demone, ci casca pure Satana, fulminato da Tamara la bella, per lei sfida l'Angelo con la spada, che gli sbarra la via per impedirgli di avvicinarla. Ma il Demone riesce a sconfiggerlo, facendolo vergognare della sua incorporeità che lo rende inabile alla passione. Finora al tuo Cupìdo spennacchiato non puoi rimproverare niente, chi ha mancato di stile sei tu, confidandoti con l'amica. Che vuol dire che con lui "non puoi farcela"? Se l'amore c'è, ce la farà lui per tutti e due. E se no, musica!

More from Gioia!:
milano-zucchero-e-catrame-mi-sono-perso-al-cimitero-monumentale
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, non fate i superstiziosi
Da quando a Milano mi sono sentito dire spesso di andare a vedere il Cimitero Monumentale, e alla fine ho seguito il consiglio
Firme
CONDIVIDI
Terroristi per caso, da Parigi a Londra
L'attacco al Parlamento di Londra del 22 marzo è stato l'ultimo attentato che ha sconvolto l'Europa, ma prima c'era stato l'aeroporto d'Orly
Firme
CONDIVIDI
Bullo è una parola che fa ridere
È tempo di chiamare le cose con il loro nome: i bulli bulli, chi compie atti gravi che violano corpi e identità, invece, criminali
Kristen Stewart, famosa per un certo approccio annoiato ai red carpet, sostiene di essere timida
Firme
CONDIVIDI
Kristen, hai il permesso di non sorridere
In nome e per conto di tutte quelle che non vogliono essere simpatiche, vogliono essere lasciate in pace
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ho conosciuto un artista
Potete chiamarlo anche artigiano o visionario: Fabrizio è una persona che smonta oggetti o li recupera per costruirne altri. Bellissimi
Firme
CONDIVIDI
«La mia ragazza vuole sapere se sono bisessuale»
«Io tutta questa ansia della definizione non la capisco», perché tu cogli l'essenza dell'amore: volere quella persona e nessun'altra, come...
Firme
CONDIVIDI
Il video virale del professore e la (finta) colf
Il video con l'intervista all'esperto Robert Kelly è un bel test su come gli stereotipi ci portino quasi sempre fuori strada
Firme
CONDIVIDI
Se vuoi ingrassare, cercati un colpevole
È una strategia di sopravvivenza: la gente non vuole che tu ammetta serenamente i tuoi limiti, la gente vuole che te ne scusi
Firme
CONDIVIDI
Emma Bonino sui migranti, senza falsi buonismi
Alla convention del Pd ha detto una cosa di sinistra: dobbiamo occuparci della loro integrazione, perché sono una risorsa
Firme
CONDIVIDI
Se sfoghi nel cibo il tuo male di vivere
Alle bambine vorrei ricordare che i protagonisti dei film più belli non sono i vincenti, ma i goffi che ancora non sanno di essere speciali