Madonna mostra sul palco la sua fragilità, come piace a Lourdes

La popstar sul palco non è apparsa una roccia come siamo abituate a vederla, mostrando il suo lato vero di mamma affranta per il figlio Rocco, e la primogenita l'appoggia

Più Popolare

Qualcuno aiuti Madonna. La signora non sta bene. Proprio lei che ci sembrava una roccia fino a qualche tempo fa: la donna che non deve chiedere mai, parafrasando il claim di un noto dopobarba per maschi duri e puri. Una così solida ed egoriferita, quasi bionica fisicamente parlando, da dare l'illusione che, in fondo, non avesse mai avuto davvero bisogno di nessuno. Esclusa la corte di nani e ballerine, publicist e personal trainer che l'hanno resa ciò che oggi è: una macchina da guerra. Popstar, attrice, produttrice discografica, imprenditrice, benefattrice, icona femminista e pure trend setter, a volte. Troppe cose per una persona sola. Troppe soprattutto per una che nasceva come paladina dell'anticonformismo e della libertà, e si è ritrovata ingabbiata in una prigione di disciplina, regole ferree e maniacalità.

La leggenda racconta che faccia ginnastica in modo ossessivo.

Advertisement - Continue Reading Below

Essere Madonna dev'essere un inferno: in primis per se stessa, e poi per gli altri. La leggenda racconta che faccia ginnastica in modo ossessivo due ore al giorno, sei giorni su sette; che si cosparga ogni notte di olio di serpente (1.000 euro al barattolo) e si faccia impacchettare con il Domopak per tenere lontane le rughe; che mangi solo mirtilli bio canadesi e detesti gli insaccati, lo zucchero, i derivati del latte… Che sia bisbetica e capricciosa, che non si arrenda all'età.

Il figlio Rocco, la lascia per andare a vivere a Londra dal papà.

Ci credo che poi Guy Ritchie se n'è andato, dopo sette anni e mezzo di matrimonio blindatissimo (pare che lei non gli facesse neanche guardare la tv), concluso "in amicizia" con una buonuscita di 70 milioni di sterline e strascico di gossip sui tabloid; e lei, che single non è stata mai, tra attori scapestrati, papà surrogati (quel Carlos Leon che le ha regalato la primogenita), toy boy mordi-e-fuggi e flirt gender fluid, si è ritrovata infine sola davvero. Essendolo forse stata da sempre, per scelta e vocazione. Felicemente, orgogliosamente, disperatamente sola. Soprattutto ora che l'unico uomo di cui le sia mai realmente importato, il figlio Rocco, la lascia per andare a vivere a Londra dal papà, cancellandola dal suo account Instagram, rinnegandola pubblicamente come neanche il più insensibile degli amanti sa fare.

Più Popolare

Una celebrità che inscena il suo lutto davanti al mondo intero.

Fa pena Madonna, persino tenerezza. Vedere fragile proprio lei, che per noi tutte è stata il simbolo di tutto quello che avremmo voluto essere e non abbiamo avuto il coraggio di. Da lei abbiamo imparato a osare, puntare in alto, provarci sempre. Sentirci belle pur non essendolo. E visto che di questo parla il nostro numero – interamente dedicato al beauty – lo voglio dedicare a lei, la più carismatica delle ragazze normali. Sua figlia Lourdes, intervistata da Vogue come nuova testimonial di Stella McCartney, ha detto: «Mi piace quando qualcuno non finge di essere ciò che non è». La mamma, stavolta, l'ha presa alla lettera. Fare Madonna, per ora, non le riesce più.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Vi racconto come sono diventata la più grande esperta di capelli vivente e vi svelo tutto quello che ho imparato
Altro che sacchetti biodegradabili: voto il primo partito che faccia una legge per cui lo shampoo è incluso nel costo della piega
Oprah Winfrey Golden globes 2018
Firme
CONDIVIDI
Perché il discorso di Oprah sulle donne dovrebbe farci riflettere
Ma non occorre la molestia sessuale, basta la rinuncia costante 
alle nostre ambizioni a renderci ancora "sesso debole"
Rivoluzione bacio
Firme
CONDIVIDI
La strategia vincente per ottenere tutto quello che si vuole? Far sbroccare l'interlocutore
Così passa dalla parte del torto, come sa fare bene Stefania Sandrelli con Vittorio Gassman nel film La terrazza
Sessantotto anniversario 50 anni
Firme
CONDIVIDI
Il Sessantotto 50 anni dopo e le nuove rivoluzioni possibili
Abbiamo ripreso lo spirito creativo del '68, che ha appena compiuto 50 anni, per immaginare un mondo diverso
vestiti costosi
Firme
CONDIVIDI
Noi, che l'abito costoso vogliamo ammortizzarlo
Da quando ci sono i cellulari con fotocamera quel completo risolutivo non puoi più indossarlo senza sembrare una che non si cambia mai
scrivere gratis
Firme
CONDIVIDI
Scrivete solo se qualcuno vi paga
Conosco gente che scrive decine di cartelle non retribuite su siti senza budget: come mai non distinguono un hobby da un mestiere?
Fine anno 2017 cosa tenere cosa buttare
Firme
CONDIVIDI
Cosa vuoi tenere e cosa vuoi buttare del 2017?
Butto le frasi retoriche e le parole a vanvera, tengo le battaglie delle donne e la loro forza inesauribile
Angela Lansbury, in un'intervista a Radio Times, ha parlato di donne, molestie e responsabilità: la reazione del web è stata immediata e scomposta
Firme
CONDIVIDI
Cara Angela, con noi giovani bisogna avere pazienza (siamo scemi)
Per quanto complessa sia la questione delle molestie, la nostra reazione è sempre a misura di tweet
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo