Renzi, il nuovo alleato di Obama

Il premier ha incassato l'appoggio del presidente degli Stati Uniti sul referendum perché la Casa Bianca teme l'isolamento Usa e l'ascesa dei populisti in Europa

Barack Obama e Matteo Renzi. Due leader che s'incontrano alla Casa Bianca in momenti opposti della loro parabola politica. Il presidente Usa è al termine del secondo mandato e progetta un futuro da ricco avvocato e conferenziere. È entrato giovane nello Studio ovale e ne è uscito dopo otto anni con i capelli bianchi e lo sguardo indurito. 

Il nostro premier, invece, è alla vigilia del voto più importante della sua carriera politica: il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016. Si gioca tutto: poltrona, carisma, futuro. Se vince il , piega le opposizioni e raddoppia la posta puntando alle elezioni anticipate. Se vince il no, dovrà con ogni probabilità dimettersi da presidente del Consiglio. I sondaggi oggi lo danno in svantaggio. Ed ecco che, in un viaggio a Washington pianificato da tempo, gli arriva la mano tesa dell'uomo più potente (ancora per poco) del mondo: Obama invita gli italiani
a votare sì al referendum e si augura, se vince il no, che Renzi resti a Palazzo Chigi

Advertisement - Continue Reading Below

Cosa lo spinge a spendersi così generosamente?
Il timore della debolezza dell'Europa, mai così sfilacciata e priva di leadership come adesso. L'ascesa delle forze anti-sistema e populiste preoccupa Washington, così come il consenso in America per Donald Trump.
Che magari non vincerà le elezioni, ma ha con sé una fetta larga di elettori e gioca sulle paure del ceto medio impoverito. 

La Casa Bianca teme l'isolamento Usa e cerca alleati in Europa. E visto che Hollande è al minimo dei consensi e la Merkel rischia una sconfitta alle prossime elezioni, Obama prova con Renzi a puntellare le relazioni con uno dei pochi leader europeisti rimasti. Chiedendogli magari di schierare anche qualche soldato in più sui fronti di guerra, dalla Libia all'Iraq.

More from Gioia!:
kristen-stewart-lesbica-cool
Firme
CONDIVIDI
Kristen Stewart è il mio uomo ideale
Dacché l'attrice ha espresso inclinazioni gay mi basta guardarla per sentirmi fluida, pur essendo etero
A un anno dall'inizio della separazione, il matrimonio di Jennifer Garner e Ben Affleck ancora resiste: ecco perché certi amori non finiscono mai.
Firme
CONDIVIDI
Cara Jennifer, ecco perché certi amori non finiscono
La prima regola del matrimonio è: non è mai questione di corna
Firme
CONDIVIDI
«Lui colleziona donne: devo dargliela o no?»
Se lui è un dongiovanni di professione, tu sei una calcolatrice senza fantasia: il vostro è un poker truccato, non vince nessuno!
Firme
CONDIVIDI
L'arte (digitale) di non farsi cogliere impreparati
Quando penso che i giovani siano la peggior generazione, la vita mi punisce ricordandomi che la peggiore è la mia
Firme
CONDIVIDI
«Io, umiliata da un amante molto più vecchio»
L'eterna illusione di una ragazza che si mette con l'attempato: esser protetta! Sta fresca, spesso è lui ad aver bisogno di sicurezza
milano-zucchero-e-catrame-mi-sono-perso-al-cimitero-monumentale
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, non fate i superstiziosi
Da quando a Milano mi sono sentito dire spesso di andare a vedere il Cimitero Monumentale, e alla fine ho seguito il consiglio
Firme
CONDIVIDI
Terroristi per caso, da Parigi a Londra
L'attacco al Parlamento di Londra del 22 marzo è stato l'ultimo attentato che ha sconvolto l'Europa, ma prima c'era stato l'aeroporto d'Orly
Firme
CONDIVIDI
Bullo è una parola che fa ridere
È tempo di chiamare le cose con il loro nome: i bulli bulli, chi compie atti gravi che violano corpi e identità, invece, criminali
Kristen Stewart, famosa per un certo approccio annoiato ai red carpet, sostiene di essere timida
Firme
CONDIVIDI
Kristen, hai il permesso di non sorridere
In nome e per conto di tutte quelle che non vogliono essere simpatiche, vogliono essere lasciate in pace
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ho conosciuto un artista
Potete chiamarlo anche artigiano o visionario: Fabrizio è una persona che smonta oggetti o li recupera per costruirne altri. Bellissimi