Cara Shailene, fatti arrestare finché puoi

Lettera a Shailene Woodley: l'attrice di Divergent difende i Sioux e protesta contro la costruzione di un oleodotto, rischiando il carcere, ma poiché ha 24 anni è autorizzata alla rivolta

Più Popolare

Cara Shailene Woodley, esci gratis di prigione. Vestita come in un'immagine di repertorio, l'altra settimana ti sei fatta arrestare per violazione di proprietà privata a Bismarck, North Dakota, durante una protesta contro la costruzione di un oleodotto lungo quattro Stati che dovrebbe attraversare siti di rilevanza idrica e culturale per la tribù Sioux. Un gesto simbolico, in diretta su Facebook, per consentire a me e a quelle come me di familiarizzare con i concetti di oleodotto, giustizia ambientale, fotogenia sociale e nativi americani.

Advertisement - Continue Reading Below

Shailene Woodley, 24 anni, in versione attivista.

Più Popolare

Nel mio universo di riferimento, la ragazzotta paladina dei diritti altrui ha sempre avuto la faccia (e i capelli) di Barbra Streisand in Come eravamo, e il destino di Jo March di Piccole donne: tutte siamo state educate ad ambire all'identificazione – leggo libri, aiuto gente – ma tutte, prima o poi, abbiamo capito che saper perdere molto bene non è sufficiente. Per vincere bisogna sembrare lisce naturali e preoccuparsi prevalentemente della curva del proprio naso. Ma tu hai 24 anni: sei anagraficamente autorizzata alla rivolta. È come le coliche dei neonati, poi passa. Quello che fin qui mi era mancato era un modello comportamentale per il futuro. 

Crisis in six scenes è la serie tv che Woody Allen ha girato per Amazon, e che tu certo non avrai visto per ragioni ideologiche, ché Mia Farrow è la santa patrona delle ragazze complicate. È la storia di due coniugi anziani negli anni Sessanta che si trovano in casa una ragazzina ribelle latitante violatrice di domicilio (col vocione di Miley Cyrus). E siccome la gioventù affascina la vecchiaia – non serve essere Woody Allen per saperlo – decidono di aiutarla nella fuga verso Cuba, nonostante abbiano un'età in cui è più appropriato «interessarsi di protesi dell'anca
che di estremismo».

In Crisis in six scenes, io voglio essere
il Club del libro. Cioè la collezione di vecchiette ospiti della coppia, meticolosamente acconciate, che finiscono per citare Mao Tse-Tung – «Il signore che ha dato il nome a quella giacchetta tanto elegante» – e organizzare una protesta come fosse un torneo di burraco. Contro la guerra in Vietnam vogliono sdraiarsi davanti all'ufficio di leva nude (bisogna dimagrire un po', ma fa tanto disobbedienza civile). Va bene sabato? No, ho da fare, meglio lunedì. Io porto i biscotti.

Sentiamoci tra vent'anni, Shailene, io adesso non so cosa dirti: hai ragione tu? I Sioux? L'oleodotto? La vita è troppo breve per avere un'opinione su tutto, ma prometto: da grande sarò la militante meglio pettinata dell'ospizio.

More from Gioia!:
Natale amore odio
Firme
CONDIVIDI
Con il Natale non ci sono mezze misure: o si è lovers o si è haters
Il mondo si divide in due categorie, quelli che lo amano e quelli che lo odiano: a me fa simpatia, ma sono un disastro con gli addobbi
Insieme al marito John Legend, Chrissy Teigen ha annunciato sui social la sua seconda gravidanza, ottenuta attraverso la fecondazione in vitro, come ha sempre raccontato con sana disinvoltura.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, servono anche i figli maschi
Il tuo lo sarà perché, come hai spiegato disinvolta, "è l'unico embrione rimasto", e ti tornerà utilissimo
Lucio Dalla Sky Arte 33 giri
Firme
CONDIVIDI
Lucio Dalla: com'è (ancora) profondo il mare 40 anni dopo
Il primo documentario di un ciclo di Sky Arte sui vecchi dischi è dedicato a questo autore e contiene delle meraviglie
Madre e figlia rapporto
Firme
CONDIVIDI
L'amore di una mamma può essere una coperta che soffoca
Ci sono mamme che ti tirano a fondo e mamme che ti buttano lontano, perché sanno che appartieni al mondo
Se venisse confermato l'annullamento dell'assegno di divorzio stabilito dalla Corte d'appello di Milano, la ex-moglie di Berlusconi, Veronica Lario, dovrebbe rivedere il suo stile di vita, ecco alcuni consigli.
Firme
CONDIVIDI
Cara Veronica, se serve facciamo una colletta
Silvio rivuole indietro 43 milioni, e la parsimonia logora. Per riprenderti è necessaria una crociera nei mari del sud
Firme
CONDIVIDI
Com'era moderna Mary Astor, e ciò che scriveva sui suoi diari bollenti lo dimostra
Anche lei non sapeva che nessun adulterio può essere davvero segreto: una così, oggi, darebbe il voto agli amanti su Facebook
Violenza sulle donne stereotipi da eliminare
Firme
CONDIVIDI
C'è solo un modo per sradicare la violenza sulle donne
Bisogna sradicare anzitutto gli stereotipi di genere, per cambiare la mentalità che accetta e tollera gli abusi fisici e sessuali
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, grazie per averci fatto piangere (soprattutto quella volta lì)
Abbiamo un gran bisogno di consolazione, ma dobbiamo anche imparare a non dare sempre la colpa alla società
Jovanotti cita Dalla
Firme
CONDIVIDI
Jovanotti non teme l'effetto nostalgia
Nel brano Oh, vita!, anticipazione del nuovo album che esce a dicembre, cita Futura di Lucio Dalla: ci vuole coraggio per farlo
Firme
CONDIVIDI
Felicità è portare i pantaloni con l'elastico
Se hai deciso che non te ne frega niente di farti guardare, tirarti a lucido è una cosa che non serve quasi mai