Tanti auguri a Monica Vitti che compie 85 anni

Buon compleanno alla mattatrice della commedia all'italiana, da tempo lontana dalle scene, che festeggia gli anni il 3 novembre

Più Popolare

Ho scoperto di recente che ci sono intere generazioni che non sanno chi sia Monica Vitti.  Che non sanno che il cinema italiano ha avuto un'attrice più moderna, stratosferica, capace di cambiare di tutte le altre, di tutto il mondo. Se le giovani volessero emendarsi da questa lacuna scoprendone lo splendore, raccomando caldamente di saltare la fase «mi fanno male i capelli», in cui la Vitti faceva i film di Antonioni col crisma dell'incomunicabilità  (quell'incomunicabilità che lei stessa poi, finalmente liberatasi e passata alle commedie, irrise in sketch e interviste).

Monica Vitti in una foto del 1970.
Advertisement - Continue Reading Below

Andate direttamente al momento di massima meraviglia della Vitti (che il 3 novembre compie 85 anni e si è ritirata dalle scene da decenni): quello in cui era una splendida quasi quarantenne, quello tra «Tua sono, e con me ti porterò fino alla tomba» e «Di che natura è il mio male? Ho avuto un trauma? Sono sotto shock? È un disturbo neurovegetativo? O è perché sono mignotta?». La prima è una citazione da La ragazza con la pistola: Carlo Giuffré l'ha fatta rapire per sbaglio, in realtà bramava sua cugina, ma Monica ora pretende il matrimonio riparatore e lo inseguirà fino in Inghilterra. Era il 1968 e Mario Monicelli trasformava la Vitti (e tutte noi) da vittima designata in rompicoglioni determinata. Il secondo dialogo viene da Dramma della gelosia (1970): lei domanda ragione del proprio amare due uomini; lo psicologo della mutua, moderno come si confaceva a una Vitti, risponde: «Oggi come oggi, è al di sotto della media».                                                       

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, cosa ho capito dopo 1 anno in questa città
Milano mi ha cambiato il metabolismo e anche i pensieri, mettendoli tutti in fila, ordinati, uno dietro l'altro, come un domino, come una...
Hillary Clinton con Anna Wintour
Firme
CONDIVIDI
Anche Hillary Clinton ha il suo complesso (come noi)
Ci sono quelle che ti umiliano a forza di plank per gli addominali e quelle cui basta uno sguardo, come Anna Wintour
Femminicidio e libertà delle ragazze
Firme
CONDIVIDI
Femminicidi, le ragazze devono essere libere
L'amore non ordina e non vieta, le ragazze non devono avere padroni
Nessun avevva dubbi su quale fosse la natura della relazione di Katie Holmes e Jamie Foxx, ma dopo quattro anni l'embargo è stato sollevato, e ora possono farsi fotografare in pubblico.
Firme
CONDIVIDI
Katie e Jamie: storia di un amore segreto
Dopo quattro anni di smentite la storia con Jamie Foxx è confermata, ma riuscirà l'amore a sopravvivere all'ufficialità?
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame: il potere dell'amore renderà possibile l'integrazione
Calcolando che già ad oggi il cognome più diffuso a Milano non è Brambilla, ma Hu e ormai iniziano a esserci generazioni di cinesi milanesi...
serie-tv-problema-di-coppia-guia-soncini
Firme
CONDIVIDI
Le serie tv ora sono un problema di coppia
Le mie amiche si annoiano con Narcos, i mariti si addormentano con Fleabag, ma divani separati mai: cominci con Netflix e poi...
Firme
CONDIVIDI
Figli: fino a che età è giusto mantenerli?
I figli hanno diritto ad essere mantenuti fino a una certa età, i genitori, d'altra parte, a scaricarli dopo una certa età
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, l'agonia dell'ascoltare i racconti delle vacanze altrui
Armati di sorriso standard e tanta pazienza iniziamo a giro antiorario, con telefono per un supporto fotografico, a sentire gli...
Insieme al marito Mark Zuckerberg, Priscilla Chan ha scritto su Facebook una lettera, alla neonata figlia secondogenita, piena di buoni sentimenti e riassumibile in: stai lontana da Facebook
Firme
CONDIVIDI
Cara Priscilla, devi comprare un giardino più grande (per Mark)
O qualunque altra cosa possa servire a tenerlo lontano da Facebook
Bruce Springsteen concerto Broadway
Firme
CONDIVIDI
Quando il desiderio rimane in standby
E poi cerchi di consolarti dicendoti che lo spettacolo di Bruce Springsteen sarà insignificante